1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
?

Sei Rialzista o Ribassista?

  1. Rialzista

    16,0%
  2. Ribassista

    65,7%
  3. Non saprei...

    18,3%
  1. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Vediamo un po' cosa ne pensiamo del mercato e del suo andamento a prescindere dalle nostre realtà locali.
    Un allegro sondaggino estivo giusto prima di andare in ferie.

    La domanda del sondaggio è semplice e ideologica. Non abbiamo ad oggi informazioni certe su cosa farà il mercato immobiliare nei prossimi mesi.
    I pensatori si sono divisi in due schiere distinte e contrapposte: I Rialzisti e i Ribassisiti. Coloro che pensano che i prezzi delle case torneranno ad aumentare e coloro che più pessimisticamente difendono la teoria del crollo.

    E tu sei Rialzista o Ribassista?
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io rialzista senz'altro, ma sicuramente su tempi lunghi. :ugeek:
    Secondo me si comincerà a muovere qualcosa nella seconda metà dell'anno, per poi avere una timida ripresa nel corso nel 2010. Perchè si ritorni ai fasti del passato ci vorranno comunque 4 o 5 anni! :?

    ;)
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se diamo un occhio alla America Spagna Imghilterra ecc. sono senz' altro ribassista verso il crollo, ma la nostra realtà e leggermente differente.
    Appena le banche inizieranno ad erogare con piu tranquillità si inizierà a lavorare di nuovo, ma....bisogna capire come sono messe le nostre banche.
    Io penso ci sarà un bel periodo di transizione poi.................mha non saprei.
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io sono per una sostanziale stabilità dei prezzi finché gli stessi non si siano riallineati alla naturale crescita fisiologica che non ha niente a che vedere con gli aumenti % inconcepibili degli ultimi anni.
    Penso quindi che un allineamento si avrà non prima del 2011 e quindi c'è da soffrire ancora un pò.
    Nelle banche non ci credo perché in questo momento stanno facendo perizie a prezzo di mercato e quindi trovare clienti (a parte i pochi della sostituzione) che hanno a disposizione un 30/40% dell'importo della casa non è facile.
    A me tiene il turistico seconde case ma il residenziale prima casa :disappunto:
     
  5. che il mercato fosse drogato è ormai evidente anche se quella situazione ha fatto comodo un pò a tutti (banche, privati, costruttori ed agenti immobiliari). Il giocattolo si è rotto e non credo che si tornerà ai livelli raggiunti nel 2007, almeno non nei prossimi anni. Dobbiamo puntare tutto sulla serietà e la qualità dei servizi offerti sapendo che ci aspetta un periodo piuttosto duro. Forza e coraggio!
     
  6. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    sono ribassista, ma non per il crollo, ritengo che solo la stabilità potrà riportare la fiducia , e quindi anche voglia di investire.
    Le banche sono la causa principale di questo stato di cose. Dovremo ancora soffrire , vedo comunque lontana una ripresa.
     
  7. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    I mutui hanno raggiunto livelli bassi, le banche sono tornate ad erogare, ma la gente ha paura, ovvio sono sparite le pratiche al 130%, ora all'80 secco se nò non concedono nulla è l'attesa della ripresa che sta logorando il mercato, la sfiducia generale sull'economia.
     
  8. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Intanto il partito dei rialzisti si sta riprendendo dopo una debacle inziale....
     
  9. Claps Rosario

    Claps Rosario Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Stiamo entrando nella peggiore crisi immobiliare mai vissuta in Italia e vi assicuro che inizialmente vi sarà una fase in cui nel nosctro bel paese davvero pochi se ne renderanno conto cosa sta per accadere, mentre la maggioranza degli italiani avranno un colpo quando si vedranno vendere il proprio immobile a prezzi molto bassi. Accadra tutto questo cari colleghi anche se inizialmente avremo tanti problemi per la nostra professione ma dopo che i prezzi si stabilizzeranno con valori bassi vi sarà la grande ripresa del mattone perchè vi sarà la selezione degli acquirenti , partirà di nuovo la nostra professione anche se in modi diversi . La nostra professione dovrà cambiare e finirà l'era della compravendita facile , ci dovrà essere più professionalità e meno fanatismo anche da un punto di vista dell'immagine e mi riferisco a tanti gruppi presenti su tutto il territorio che badano solo a fare business utilizzando tantissimi consulenti immobiliari giovani senza farli iscrivere al nostro ruolo e oltretutto chiedendo percentuali alte facendo scappare i venditori .Questo non puo' far altro bene a chi lavora con la propria agenzia come ditta individuale o piccole società che nel suo piccolo chiederà una intermediazione ragionevole in tempi di crisi e farla finita con questi gruppi speculatori e sfruttatori di questi ragazzi che convinti di lavorare non si rendono conto che non solo non potrebbero operare senza la dovuta iscrizione ma perdono anche i migliori anni della loro vita se ad un certo punto dovessero essere cacciati per mancanza di lavoro o per altre menzogne che inventerebbero purchè rinnovare di nuovi consulenti più freschi .La crisi porterà bene ma ci vorrà del tempo.
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  10. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'Immobile è un'investimento a lungo termine e non ha nulla a che fare con la borsa che sale e scende!!!
    Diciamo che (per similitudine) in questo periodo il "Titolo" è stato sospeso per eccesso di rialzo!!!
    ...ma domani è un'altro giorno!!!!!!!
     
  11. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ribassista con distinzioni...
    Ribassi sottili e dilazionati nel tempo, soprattutto sull'usato causa certificazioni energetiche.
    Stabilità sul nuovo o leggeri rialzi.
    Variabile su zone alpine e prealpine, sereno altrove, massime in aumento :risata:
     
  12. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Cari rialzisti siete messi proprio male ;)
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  13. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    vedremo, vedremo .... se son rose fioriranno (in un paio d'anni) :fico:

    ;)
     
  14. maury

    maury Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Secondo me una previsione a breve non la puo' fare nessuno, non c'è una previsione nemmeno nelle istituzioni in merito alla ripresa economica in generale, un giorno dicono che ci sono segnali di ripresa il giorno dopo la crisi è lunga.
    Nel nostro settore non possiamo neanche tanto rifarci al passato perchè da quando siamo entrati in zona euro il nostro destino è diventato europeo.
    Riconosco al collega che l'Italia vive una situazione molto particolare rispetto a Nazioni in forte crisi come la Spagna, gli Italiani sono molti legati al risparmio, al mattone( fortuantamente ) io nel mio piccolo ho visto molte giovani coppie nell'ultimo mese che vengono a vedere case.
    Io sono moderatamente ottimista, il peggio penso sia passato. Sarà una ripresa OVVIAMENTE lenta.
    Buon lavoro a tutti.
    Maurizio
     
  15. fiennes

    fiennes Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    possiamo pensare rogionevolmente ad un periodo di stabilità con lieve tendenza al ribasso,lieve intendo nella media. infatti già da ora si notano alcune differenziazioni a seconda dei segmenti di mercato,della zona ecc. alcune ipotesi ed esempi,nelle citta stanno subendo,non solo un calo di prezzi,ma una mancanza di richieste gli immobili in zone degradate o di vecchia costruzione ad esempio senza acensore,tengono benino le unità in zone di pregio sia centrali che di prima periferia,discreto interesse per abitazioni indipendenti di nuova costruzione ed a prezzi fermi nelle provincie,difficoltà gravi per il nuovo in comparti con tanto costruito.
    Noto in giro per l'italia tanti cartelli vendesi in paesini lontani o case o villette isolate,alcuni da anni fermi lì, Insomma non penso che il mercato sarà più come quello degli ultimi 10 anni.
    Inoltre o le banche ricominciano a finanziare i 100% per le famiglie senza disponibilità ma con redditi dichiarabili,pensiamo ai tanti extracomunitari che hanno comprato con queste condizioni e saranno gli unici a comprare in certe aree perchè i prezzi sono bassi,oppure la ripresa sarà difficile.
    "va mo tè a saperlo"
     
  16. Claps Rosario

    Claps Rosario Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Continuo a dire che il mattone ha vita breve in tutta Italia e che la crisi ha ormai fatto piazza pulita sulle famiglie, non hanno scampo se non vendere il proprio immobile per far fronte alla situazione debitoria in cui si ritrovano. Il problema è sopratutto presente al Sud Italia, diciamola la verità e non nasconderla altrimenti non ci capiremo.Vi faccio un esempio : La mafia esiste in quella città? Non avremmo mai risposta vera dai mass media ma si faranno solo insinuazioni , invece sulla crisi ripeto che bisogna riconoscere che la vera verità è che stiamo entrando in un mondo nuovo e migliore non sono pessimista anzi sarà inizialmente molto difficile accettare il momento ma nel tempo la crisi del mattone sbloccherà tutti quei ceti medi poveri che finalmente avranno anche loro modo di acuistare una casetta.Oggi è davvero impensabile acquistare una casa e come se su questa terra devono acquistare solo i fortunati di turno per ragioni di regalie familiari oppure perchè soggetti o famiglie che hanno avuto la fortuna di trovare un buon lavoro vuoi per loro capacità vuoi per raccomandazioni varie, insomma questi individui realizzeranno l'acquisto ovunque.Il tempo mi darà ragione, la crisi attaccherà a breve la nazione intera e porterà valori immobiliari alla portatra di tutti finalmente ,altrimenti se tutto rimarrà come ora, vi saranno davvero enormi problemi per il paese, l'economia si fermerà totalmente.Oggi fare l'agente Immobiliare e davvero dura non solo per il mercato in crisi , anche per le provvigioni che i clienti lamentano di dover pagare ,ma in futuro , fra qualche anno sarà di nuovo bella questa professione. E tempo che la nostra Italia e il popolo italiano faccia tesoro di queta crisi in modo da fare investimenti mirati e misurati senza eccedere come è sempre accaduto.
     
    A leed piace questo elemento.
  17. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Il mattone non ha mai tradito nessuno

    Il caro di oggi è il buon prezzo di domani

    Cali fisiologici sono assolutamente congrui vista la situazione di mercato, ma, da qui ad essere catastrofisti ce ne passa

    Teniamo duro che i rialzi sono dietro l'angolo
     
  18. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Alessandro i rialzi non lo sò, ma una certa stabilità e parametri sicuri per tutti con le banche che ritroveranno un loro equilibrio con regole certe e mutui che la gente potrà pagare anche se per problemi economici a livello europeo si dovessero alzare i tassi, spero propio di si anzo on vedo l'ora.
    Rosario probabilmente sta enunciando una situzione particolare che si riscontra nella sua zona o mediamente nel sud, ma non voglio entrare strettamente nel merito non conoscendo a fondo la situazione e il sistema che la domina.
     
  19. gohome

    gohome Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  20. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    :domanda:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina