1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simba

    simba Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, ho un grande problema:
    nel 2005 ho acquistato 2 unità abitative accatastate A3, come risulta dalla certificazione catastale, nell'atto di compravendita il notaio ha riportato categoria A3, ho pagato regolarmente in questi anni l'ICI, ho stipulato regolari contratti di affitto registrati, ora (affittando ad un extra comunitario) è venuto fuori che si tratta di sottotetti agibili, praticabili, ma pur sempre sottotetti!!!!!!!
    Cosa mi consigliate di fare?
    Grazie.
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Fai una verifica in Comune per capire come possano essere accatastati A/3 dei locali che dovrebbero essere c/2
    Forse un condono aperto o una legge per il recupero dei sottotetti.
     
    A simba piace questo elemento.
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' successa esattamente la stessa cosa ad un immobile di famiglia.
    Il geometra che aveva accatastato nel lontano 1972 un sottotetto (altezza massima 3.30....minima 2.00) anzichè C/2...A/3.
    Al periodo inviava il catasto inviava una comunicazione alla quale l'interessato poteva opporsi per eventuali errori.
    Dopo 60 giorni era impossibile modificare qualcosa.
    L'unica modifica è stata nella classe, per pagare di meno con una rendita più bassa.
    E' stato ceduto come immobile composto da...ecc...ecc.censito in catasto al foglio...ecc...cat. A/3...
    In una scrittura privata, oltre al compromesso, abbiamo descritto il fatto accaduto e l'impossibilità di modifica.
    Questa scrittura è stata sottoscritta per evitare l"aliud pro alio".
    Chi ha acquistato è un geometra nell'anno 1997 ed ora si sta adoperando con il piano casa e con la legge sul recupero sottotetti.

    ........la dizione esatta è: sottotetti praticabili ed usabili........non agibili.........
     
  4. simba

    simba Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nè l'uno nè l'altro, sembra si tratti di un falso fatto dal geometra che a suo tempo ha provveduto all'accatastamento.
    Purtroppo essenso passati più di 5 anni, non posso rivalermi sul Geometra.
    Il venditore dal quale ho acquistato, dichiara di essere all'oscuro di questa cosa;
    la mia domanda è se in qualche modo, anche il notaio presso il quale è stato stipulato l'atto di compravendita, può essere in qualche modo responsabile, nel senso che anche lui era tenuto a verificare.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mmmm non sono d'accordo: l'agibilità ce l'hanno comunque, ma non sono censiti come abitazione.

    No il notaio non ha responsabilità in tal senso: per questo in tanti fanno redigere una conformità urbanistica per il rogito-
     
    A simba piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina