1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gink

    Gink Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno a tutti.
    espongo il mio quesito. ho comprato seconda casa per investimento a luglio 2017 e luglio 2018 avrò rogito della stessa.
    la casa è stata acquistata ristrutturata e venduta ad un prezzo più alto ovviamente.
    la plusvalenza già al netto delle tasse è stata davvero interessante. la mia domanda per la quale non riesco a trovare una risposta in rete, ne sull'agenzia delle entrate, ne su sito della GDF è :

    quante volte in un anno posso fare operazioni similari, acquistando seconda casa e pagando regolarmente imposta del 20% allo stato sulal plusvalenza?
    E' necessario costituire impresa. io ho un lavoro che mi occupa il 90% del mio tempo quindi non ho ne voglia ne intenzione di aprire un'impresa, ma so che potrei fare tranquillamente due / tre operazioni all'anno di questo tipo.
    vi sono grato per un risposta quanto più precisa e fiscalmente corretta.
     
  2. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
  3. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Tutte le volte che vuoi Gink.

    Le plusvalenze, sono state introdotte proprio per via delle speculazioni che possono avvenire, tra una compera e una vendita.
    Da cui sono escluse tutte quelle transazioni in regime di prima casa.

    Per l’effetto della libera negoziazione tra le parti puoi comperare, affittare e o rivendere, tutte le case che vuoi.
     
    A Giuseppe60, CheCasa!, sgaravagli e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. francesca63

    francesca63 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Concordo con @PyerSilvio , tutte le volte che vuoi.
    Va bene che siamo controllati per ogni operazione economica, ma da privato cittadino hai la libertà di fare tutto quello che non sia espressamente vietato.
    E comprare e vendere ( pagando le relative imposte) è lecito e possibile.
     
    A Giuseppe60 e CheCasa! piace questo messaggio.
  5. Gink

    Gink Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    conoscete qualcuno che fa operazioni immobiliari da anni lecitamente senza mai aver avuto problemi ? vi chiedo questo perchè a detta di alcuni, l'agenzia delle entrate potrebbe costringerti ad aprirti una partita IVA e quindi anche una società con tutto cio che comporta in termini di tasazione.
     
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ..e che ti mandano la Gestapo...?

    Suvvia.
    Sei pure di Milano come fai a credere a certe cose.
     
  7. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per quello che può valere... un mio "vicino" di professione è professore universitario, anche lui compra e vende immobili... ma fra un acquisto ed una vendita passano mesi... non fà più di 1 max 2 operazioni all'anno....fino a ieri.. non ha avuto problemi.
    Se hai letto il link datato che ti avevo allegato, sull'argomento i pareri non erano così certi come quelli postati ora.
     
  8. Gink

    Gink Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie Marchesini...l ho letto tutto attentantamente il tuo link e proprio perchè era datato cercavo di capire se ci fossero ag
    giornamenti..il tema sembra molto dellicato in materia..
     
  9. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sull'argomento nel forum ve nè anche un altro più recente ..2014.. ma non lo trovo più.
    Anche in quest'ultimo vi era chi diceva tutto ok.. e chi diceva di procedere con più cautela...
     
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Be pero’ Marchesini,

    A rigor di logica, intervenendo in via personale/fisica, si risponde in solido.
    Nemmeno con la morte un soggetto fisico puo’ sottrarsi all’onere.
    Che si trasferisce per discendenza.

    Diverse le circostanze, che sono possibili agendo con una societa’ di capitale, in Europa particolarita’ tutta Italiana, che hanno facolta’ di mettere a rischio solo un limitato capitale.
    Terminato il quale, si puo’ morire in santa pace e poi scomparire, con la stessa buona pace dei creditori.

    Con le societa’ semplificate, basta solo un euro di capitale, per poter essere operative e l’atto costitutivo e’ gratuito.
    Trenta giorni per scioglierle ed un anno per liquidarle.
    Prima di poté per sempre riposare in pace.

    Cio’ dimostra, tutto lo spessore e il peso diverso, tra i due soggetti giuridici.

    Un soggetto privato non sparisce se non per esito di morte.

    Diversi dei miei clienti, pure avendo gia’ delle societa’ costituite, che potrebbero pure intervenire su più fronti e a pieno titolo, effettuano le loro operazioni acquisendole da persona fisica.
    La stesa persona, può pure ricevere e ottemperare alle prestazioni per lui svolte da societa’ che lui stesso amministra in pectore.
    Essendo due soggetti distinti.
    Ogni “pezza” che giustifica una spesa puo’ essere inserita all’atto detraendola dal conto che determina la plusvalenza.

    Muoversi in un regime di imposta di registro e’ meno oneroso, sia in fase di acquisizione che in quella di rivendita ed e’ perfettamente consentito.
     
    Ultima modifica: 15 Aprile 2018
    A bit100 e marchesini piace questo messaggio.
  11. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    @PyerSilvio anche per mè, andando a logica, un privato può acquistare e vendere immobili quanto vuole... come qualsiasi privato che specula coi titoli in borsa, naturalmente facendo tutte le operazioni regolari e pagando la tassazione prevista sulle plusvalenze... ma c'è chi la vede diversamente e la motivazione è questa:
    "E' pur vero che pagando la plusvalenza adempi al dovere di pagare le tasse sull'introito ma se le tue operazioni sono ripetute negli anni e magari anche più volte nello stesso anno...bhè, è evidente che anche da privato cittadino di queste compravendite ne hai fatto un'attività...e le attività come tu ben sai non hanno il solo obbligo di pagare le tasse sul guadagno maturato...ma anche l'anticipo sul successivo...e i contributi previdenziali ecc, ecc, ecc."

    L'argomento è controverso e l'eventuale contestazione non dovrebbe avvenire dall'ADe in quanto è tutto pagato ed alla luce del sole.. ma dalla Gurdia di Finanza che potrebbe contestare la mancata "costituzione d'impresa".
     
  12. francesca63

    francesca63 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Vendere e comprare è permesso a ogni privato cittadino.Non siamo mica in un regime comunista...
    Nel link che hai postato, e che ho riletto, si faceva un po’ di confusione, perché in molti post alcuni hanno interpretato il comprare e vendere come attività di mediazione.
    È ovviamente una cosa diversa.
    Posso comprare un’auto al mese e rivenderla ? Si
    Posso comprare e vendere immobili (ristrutturandoli o no) quando mi pare ? Si
    Come libero cittadino posso vendere e comprare restando all’interno della legalità. Certo se ristrutturo devo o fare i lavori da solo in economia,o pagare un’impresa che mi fattura la ristrutturazione.
    Continuo a non capire perché il fisco dovrebbe avere qualcosa da ridire.
    Ripeto, mi pare che a volte noi italiani ci preoccupiamo anche quando non sarebbe necessario.
    Ma se fai le cose in regola, anche se ti viene un controllo non rischi nulla.
    Come agenzia ho avuto la finanza in ufficio per tre volte: risultato ?
    Tutto ok, tanti saluti e scusi il disturbo.
    E potrei aggiungere....qua nessuno è fesso....
     
  13. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    8D193829-3C01-4379-B9CD-460BF83B1BB5.jpeg

     
    A francesca63 piace questo elemento.
  14. angy2015

    angy2015 Membro Attivo

    Altro Professionista
    per sciogliere ogni ulteriore dubbio puoi fare un interpello all'ADE circostanziato e la risposta ha valore per il tuo caso finchè non intervenga una norma specifica in senso avverso
     
  15. Gink

    Gink Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    VABBE il mio caso.. penso che in italia ci saranno migliaia di persone che investono in case e le rivendono.. alla fine penso che l'esperienza condivisa delle persone che lo fanno sia la cartina di tornasole di questa cosa.
    se sento l'Ade, so già cosa mi risponderanno, risposte generiche perchè la legge è generica. il mio commercialista allo stesso modo mi ha lasciato un plico con alcuni casi della corte costituzionale di gente che è stata chiamata in giudizio per questa cosa, ma anche lui mi parla di buon senso in questa cosa.
     
  16. CheCasa!

    CheCasa! Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il mero acquisto di un immobile finalizzato alla rivendita costituisce investimento così come l'acquisto di 100.000 euro di azioni finalizzate alla loro rivendita. L'investitore mette in gioco il proprio denaro al fine di ottenere un utile piuttosto che una perdita. Su quell'utile (che la rendita sia finanziaria o immobiliare non importa) paga delle imposte. Partecipare ad un rogito di acquisto e, dopo alcuni mesi, ad un rogito di vendita non costituisce un lavoro, ovviamente.

    Questione diversa potrebbe attenere a quanti, dopo aver acquistato più immobili effettuino sui medesimi interventi radicali di recupero prima di rimetterli sul mercato, così come farebbe un costruttore.

    Il fatto di intervenire come privati nell'operazione potrebbe non essere sufficiente ad esimerli dalle responsabilità proprie del costruttore... così come indicato anche da alcune sentenze...
     
  17. Gink

    Gink Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno "che casa.."
    hai da mandarmi link di queste sentenze di cui parli ?
    mi sembra di capire che se faccio un acquisto alla volta come seconda casa comprandola ristrutturandola e vendendola non corro questo rischio. corretto ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi