1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti voi, stimando moltissimo l'utilizzo e le risposte date nei forum dai vari frequentatori, vorrei chiedervi un consiglio, nello specifico vorrei acquistare un immobile accatastato A/2 da una società (SRL) che esercità un'attività non inerente compravendite ne tantomeno ristutturazioni immobiliari che ha comprato l'appartamento nel 2008 e non utilizza tale immobile quale "bene strumentale" . Per me sarebbe prima casa, quindi vorrei capire se il fatto di trovarmi di fronte una società, mi condizioni nelle agevolazioni previste appunto per la prima casa. Leggendo qualcosina sui blog mi sembra che in ogni caso dovrei pagare il 3% dell'imposta di registro, IVA esente,
    € 168 in misura fissa sia per l'imposta ipotecaria che per l'imposta catastale.
    Vi ringrazio anticipatamente dell'attenzione.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto 3% + le due fisse da 168euro. Niente IVA. :stretta_di_mano:
     
    A tizzle piace questo elemento.
  3. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mille grazie per la cortese e tempestiva risposta:D
     
  4. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Confermo quanto detto dal Collega
     
    A tizzle piace questo elemento.
  5. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi sento di aggiungere a quando detto dai coleghi che essendo l'acquisto fatto da società le tasse si dovranno pagare sul valore :soldi::soldi:dichiarato e non sul valore catastale.
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La società in oggetto esercità un'attività non inerente compravendite ne tantomeno ristutturazioni immobiliari, quindi viene tassata la rendita catastale.
     
  7. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sei proprio sicuro Umberto? Ho gia avuto un caso del genere ed il notaio ha fatto pagare al mio cliente le tasse sul valore dichiarato perchè il venditore era una società e non un privato, ma sinceramente non mi ha spiegato e fatto nessun distinguo.
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    sicuro. Se la società in oggetto esercità un'attività non inerente compravendite e/o ristrutturazioni.
    :stretta_di_mano:
     
  9. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    allora si paga sul valore catastale. Giusto!? Bene Grazie
     
  10. jrogin

    jrogin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come sempre Umberto è molto preciso.:applauso: Concordo al 100%:stretta_di_mano:
     
  11. mondoladro

    mondoladro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, mi trovo in una situazione analoga,
    per l'acquirente le spese quindi sono 3% sul valore catastale,
    ma per la società srl? come funzionano le tasse che dovrà pagare sulla vendita dell'immobile?
    Leggendo in giro in internet mi pare di aver capito che deve pagare il 45% sulla plusvalenza, ovvero il 45% sulla cifra che viene "aggiunta" al valore catastale ( o al valore a cui è stato acquistato l'immobile dal srl)
    corretto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina