1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Settore immobiliare: situazione stagnante nel 2011
    Di simone ricci • 02 apr, 2011 •

    Il 2011 è cominciato da appena tre mesi, eppure si può già delineare un quadro ben preciso che raffigura la situazione del settore immobiliare italiano: come primo dato che emerge con maggiore chiarezza, si può dire che la vendita delle case avviene solitamente in tempi piuttosto lunghi, addirittura il periodo necessario rispetto allo scorso anno è aumentato di ben una settimana, a conferma che le trattative in questione sono abbastanza difficili. Inoltre, bisogna sottolineare come a marzo siano stati calcolati 150 giorni, vale a dire quelli necessari per una compravendita vera e propria, mentre nel 2010 ce ne volevano 138: tutte queste stime sono state rilevate dall’ufficio studi di idealista.it, il portale web di annunci immobiliari che vanta una leadership a livello europeo. In effetti, l’andamento del comparto è stato ottenuto mediante riferimenti ben precisi, ovvero quanto tempo gli annunci di seconda mano sono rimasti sul sito stesso. Vi sono però delle differenze. Quando si tratta, infatti, di immobili che sono ubicati nelle città italiane più grandi, allora il tempo necessario per concludere un affare è notevolmente minore: solo per citare due esempi, a Roma e Milano vengono richiesti in media 132 e 134 giorni, tanto che la capitale e il capoluogo lombardo rappresentano le realtà più dinamiche in questo senso. Anche a Firenze si concludono delle compravendite piuttosto rapidamente, mentre lo stesso discorso non vale per Bologna, Napoli, Genova, Bari e Torino, decisamente più lente. Verona si caratterizza come la città con la tempistica maggiore, addirittura 204 giorni, dunque abbondantemente oltre i sei mesi. Lo stesso ufficio studi ha commentato queste tendenze: le compravendite sono in fase stagnante e questo per un motivo ben preciso, dato che l’ultimo anno si è contraddistinto per un numero eccessivo di offerte, una situazione che potrebbe non mutare più di tanto anche nei prossimi mesi. Un elemento utile per comprendere l’andamento del real estate sarà senza dubbio l’Euribor, anche se si parla già con insistenza di un incremento dei tassi.

    ............un pò di ottimismo non guasta...........................:risata::risata::risata:
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il dubbio che mi viene leggendo questi articoli è il seguente: "queste statistiche come le ottieni?"
    "idealista.it" ti dice quanto è rimasto pubblicato un annuncio immobiliare sul loro portale. Punto!
    Siamo ben lontani da una realtà certa.
    E d'altronde come faresti a sapere il tempo esatto di vendita di un immobile, così da poterne fare poi una media?
    A chi lo chiedi? ...ai proprietari?
    E loro si ricordano il giorno esatto in cui hanno messo in vendita l'appartamento?
    E per la data di vendita cosa considerano? la data dell'accettazione della proposta (giusto) o la data del rogito (sbagliato)?

    Insomma, questi sono articoli che servono a poco o nulla e che nella migliore delle ipotesi ti indicano un orientamento... nulla di più.
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  3. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ..................... enrico è un semplice orientamento che personalmente riscontro come "sensale di piazza"........... :D
    .............leggevo di ripresa qua e là nei giornali ma mi sento più "vicino" a ciò che ha scritto il giornalista nell'articolo che ho postato.................;)
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il giornalista è "obbligato" a pubblicare l'articolo ben sapendo che è la "riscoperta dell'acqua tiepida" in quanto anche lui tiene famiglia e la notizia è seguita da molti interessati alla casa.
     
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questi articoli , però , secondo me faranno scendere di nuovo dalle montagne le orde barbariche dei clienti in cerca dell'affare " perchè c'è crisi " :disappunto::disappunto::disappunto: . Il ristagno del mercato, penso ci sia perchè ci sono troppi immobili con prezzo fuori mercato, un immobile a prezzo giusto si vende relativamente in poco tempo ( certo non i 5 mesi stimati in articolo ) mentre la dilatazione dei tempi di vendita penso sia dovuta a vari fattori : Tempi lunghi di erogazione, atipicità dei contratti di lavoro, paura al passo data l'incertezza dei tempi, ecc.ecc. , anche la situazione politica non è che aiuti molto tutti.
     
  6. immpittaro

    immpittaro Ospite

    non credo sia solo questione di prezzo ma anche di caratteristiche di tipologia e costruzione........da me i tagli piccoli ( MINI ) non vanno proprio più neanche a prezzo e così come per le case vecchie che più che abbassare devi " Stracciare "......ed è dovuto al fatto che la domanda di case è poca e molto selettiva.
    Poi manca di conseguenza il meccanismo virtuoso del mercato: Se non si vende il vecchio immobile non si acquista la casa nuova....ed è stato ben citato dal mio amico presidente fiaip veneto in un recente articolo su Corriere della sera veneto economia Casa, prezzi stabili e affari in calo La crisi spinge il ritorno all’affitto - Corriere del Veneto
     
    A leonard piace questo elemento.
  7. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sì sì, ma difatti.. . La critica era all'articolo e alla sua attendibilità... non a te. Anch'io ne condivido comunque il contenuto nella sostanza... ossia che con la crisi, i tempi di vendita si sono allungati....... :shock: :^^:
     
  8. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il problema è anche che la gente è folle.
    La gente che vende casa chiese praticamente sempre è comunque cifre spesso esagerate e sproporzionate.
    Provino a mettere l'immobile in vendita a cifra di mercato e vedranno che si realizzerà in tempi brevi.
    Ho proprietario che chiedono cifre come 550.000 per immobili che noi abbiamo stimato sui 330.000!!
    E' normale che restino li a lungo!
    Persone che hanno comprato un immobile a 200.000 € e dopo un anno lo vogliono rivendere a 250.000 €.

    Secondo me... non è esattamente il mercato in crisi, adesso. Semplicemente fino a poco tempo fa le cifre sono state "drogate" e sono salite esageratamente. Parlare di trattative in cui si scende del 10% 15%, fa pensare! Ma sei i prezzi di partenza sono troppo alti, è normale che poi di tali cifre si debba scendere.
     
  9. immpittaro

    immpittaro Ospite

  10. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Perfetto!:applauso: Anna
     
  11. stojanovic1

    stojanovic1 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Anch'io la penso come immpittaro, la situazione è questa. Se si vuole vendere veloce si deve avere un prezzo almeno 10% più basso della media in zona con fattori pro e contro dell'alloggio... Poi, ci se deve anche muovere: più inserzioni possibili via Web, più agenzie quindi NO ESCLUSIVA! In questo modo si ha la possibilità di rivenderlo al più presto.
     
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tesi abbastanza discutibile
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una personalissima e teorica opinione, tutta da dimostrare nella pratica.
     
  14. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Concordo, molto discutibile ... in questo modo il proprietario avrà sicuro giovamento della corsa alla vendita, ma ... noi ?
     
  15. immpittaro

    immpittaro Ospite

    A loro di noi non frega niente e comunque il 90% dei clienti fa così. E non è che dando l'esclusiva si risolvono i problemi del mercato stagnante ;)
     
  16. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Certo non si risolvono i problemi del ristagno del mercato ma è indubbio che se tutti i clienti capissero l'importanza di "mandare "in esclusiva un immobile e accettassero la valutazione dell'Agenti Immobiliari ( che comunque hanno il polso del mercato ) , qualcosina in più si muoverebbe.
     
  17. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sai come si dice all'Elba di un immobile di cui vedono inserzioni da mesi e da tante agenzie immobiliari? "E' diventata la bella di Campiglia, tutti sanno dov'è e nessuno la piglia!"
    No, l'immobile deve essere offerto come l'occasione di cui nessuno sà ancora nulla, il colpo di fortuna, ed è allora che per l'acquirente potrà divenire oggetto d'interesse! Anna
     
  18. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Comunque faccio un esempio, appena successo. Immobile appena preso in vendita. Valutazione 290.000.
    La proprietaria decide di venderlo a 330.000 comunque!

    Avevo il cliente mirato, col quale giravo da un po', l'ho portato immediatamente (prima visita!) ed è interessato. E' arrivato a proporre 310.000 € perchè era esattamente l'immobile che stava cercando (e per il quale avevamo girato parecchio), e disposto a "sovrappagarlo" un pochino, in quanto è il "suo immobile".

    Proprietaria mi guarda negli occhi e mi dice, facendomi strappare l'assegno di una proposta assolutamente adeguata, anzi, forse anche alta, per l'immobile: io meno di 325.000 non vendo!! Coi soldi che prendo devo chiudere il mutuo e compare un'altra casa!

    E i tempi di vendita... si allungano. Magari... tra 6 mesi... la venderà a 290.000 (già visto e successo anche in altre situazioni!).
    :)
     
    A studiopci e enrikon piace questo messaggio.
  19. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Film già visti in bianco e nero, a colori ed ora, con la nuova tecnologia, anche in tridimensionale.
     
    A La Capanna e enrikon piace questo messaggio.
  20. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Anche se giochi la schedina del superenalotto forse vinci.......hai più o meno le stesse possibilità :risata::risata::risata:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina