1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. meryen

    meryen Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno a tutti......oggi ho ricevuto una visita dal signore che abita accanto a me e mi ha detto che visto che loro devono rifare il tetto dovrò pagare anche io.....allora quando io ho comprato quella casa ho pagato anche le spese del rifacimento del mio tetto, che non è il loro e non ho chiesto soldi a nessuno, adesso che tocca al mio vicino rifarlo , siccome hanno trovato opposizioni dal signore di sotto mi hanno chiesto se gli facevo il favore di appoggiarli a istituire un condominio momentaneo per la durata dei lavori....io il favore glielo ho fatto e mi è costato più di 600 euro adesso viene fuori che devo pagare anche la riparazione del tetto che non copre casa mia.....qualcuno sa aiutarmi a capire se davvero sono obbligata? io non ho soldi e neanche posso chiedere prestiti( non mi verrebbero concessi!) non ho la più pallida idea di cosa fare :triste:
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Perchè il tetto del vicino non ti copre? com'è fatto l'immobile?
     
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se il tetto è quello relativo all'edificio formato dagli appartamenti ai quali si accede tramite la stessa scala tutte le opere relative alla manutenzione e ricostruzione del tetto verrà ripartito per le quote millesimali, diverso è se il tuo appartamento accede da una scala e quella del tuo vicino da un'altra.
    Ciao salves
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Può però esistere anche una situazione diversa: fabbricato diviso per successione ereditaria, esempio dove si specifica che ognuno è pieno proprietario degli alloggi a dx della scala ed un altro di quelli a sx, compreso il tetto: la scala (e parte del tetto corrispondente considerata in comunione.)
    Convengo però con te che non mi sembra questo il caso.

    Questo è un precedente che dovrai cercare di far valere, sempre che tu abbia delle fatture.

    questo invece non capisco cosa significhi: ...momentaneo?
     
  5. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Occorre sapere come è fatta la casa, se il tetto del vicino copre anche me allora pago, se il tetto del vicino non copreanche me allora non pago. Il tutto salvo patti contrari, quindi Meryen dovrebbe darci qualche altra informazione.

    Poi il condominio temporaneo non l'ho mai sentito, ma esiste questa possibilità?
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Il criterio indicato da te, tetto che copre o non copre, non credo sia sufficiente: un tipico esempio potrebbe essere quello delle villette a schiera (condominio orizzontale), dove magari il RdC stabilisce che tutti i tetti sono condominiali.

    Nel caso di condominio classico verticale, salvo pattuizioni diverse, tutto il tetto è condominiale, indipendentemente da dove occorre la riparazione: se no, ci sarebbero infinite discussioni, andando a considerare il lato della falda interessato o la porzione destra o sinistra...
    Valido invece il criterio di salves, in caso di più scale: è infatti una condizione che potrebbe portare ad una scissione del condominio in due.
     
  7. Un condominio "momentaneo" ? Cos'è ? da dove salta fuori questa nonvità ? Un Condominio (Vedi Art. 1117 C.C.) , si ha quando ci sono parti dell' edificio in comune e c'è più di un proprietario, es: cortile, tetto, giardino, fondamenta, muri maestri, lastici solari, scale, portone d' ingresso ecc. perciò direi che è alquanto improbabile che si possa istituire un condominio a tempo. O c'è o non c'è. Cosa ben diversa è la comunione ( Titolo VII Capo I artt. 1100 e successivi C.C. ) che può essere sciolta in qualsiasi momento se trattasi di beni divisibili ( Artt. 1111 e 1112 C.C. ).
     
    A STUDIOMINUCCI e Alessandro Frisoli piace questo messaggio.
  8. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Certo, hai ragione, il dubbio mi è venuto per il condominio momentaneo, vuol dire che condominio non c'era, quindi nessun regolamento... tutto lì
     
  9. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Appunto!
     
  10. scusa Ale, ma mi è comparso solo dopo che avevo inserito la risposta :)
     
  11. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Difatti, mai sentito di condominio momentaneo... abbiamo pochi elementi per dare risposte
     
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Poiché a pensar male si indovina, ho il sospetto che il vicino, per arrivare a stabilire una tabella millesimale ed avere un amministratore, abbia usato questo espediente del momentaneo, per aggirare le resistenze, forse ingiustificate, dei vicini.
     
    A meryen e STUDIO MAROCCO piace questo messaggio.
  13. Bravo Bastimento, mi hai praticamente letto nel pensiero :ok::stretta_di_mano:
     
  14. meryen

    meryen Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno scusate il ritardo....vi spiego meglio abito a pistoia in quello che era un convento poi frazionato in unità separate siamo in tre famiglie ad accedere dalla stessa entrata suddivisi praticamente un'abitazione (la mia) sulla dx e le altre due sulla sx una sotto l'altra, spero di rendervi l'idea....i tetti sono due ma situati alla stessa altezza quando è stato fatto il tetto sopra di me hanno pagato l'ex proprietario del mio appartamento e il signore che abita sotto di me, ma che accede a casa sua da un entrata indipendente perché cosi vennero stabilite le proprietà ( giustamente credo) adesso che deve essere fatto il tetto dei due appartamenti accanto a me uno dei due proprietari a cominciato a far storie costringendo l'altro a mettere un amministratore e ha chiesto che venissero fatte nuove tabelle millesimali....includendo anche me....parlavo di condominio momentaneo perché l'idea sarebbe quella di togliere l'amministratore a lavori ultimati......io non riesco quasi a campare i miei due bimbi...sono da sola non so davvero come poter pagare il tetto degli altri.....i miei vicini poi quando hanno comprato l'immobile si sono fatti scalare ben 20.000 euro perché dovevano rifare il tetto e ora si trovano a pagare come me che quando ho comprato ho pagato 10 milioni in più perché il mio di tetto era stato appena rifatto....bò!!!!!
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non ho buone sensazioni da trasmetterti.
    Ti consiglio di leggere attentamente il rogito, di verificare se la particella catastale dei vicini a sx è la stessa vostra: tu avrai un identificat. del tipo Foglio #, Particella #, Subalterno #, : sicuramente ogni alloggio ha un subalterno diverso, ma se tutti e 4 gli alloggi appartengono alla stessa particella, come temo, l'intero fabbricato farebbe parte di un'unica costruzione, e come tale, se il rogito non specifica il tipo di comunione o non richiama alcun regolamento, potresti trovarti nella impossibilità di sottrarti al condominio; magari non cambiava nulla, ma prima di aggregarti al "condominio temporaneo", che è una scusa bela e buona, avresti fatto bene a fare verifiche: oggi temo tu abbia in pratica convenuto di farne parte.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina