1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. marco1967

    marco1967 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    sto per acquistare un immobile in un piccolo stabile privo di Amministratore e quindi di regolamenti condominiali ecc. Le uniche spese comunini ( acqua e pulizia ) vengono divise per il numero di persone presenti nello stabile ( a me pare una soluzione equa ) così come se capitano lavori imprevisti sulle parti comuni ( in questo caso la suddivizione è x famiglie ) . So che normalmete chi acquista, per tutelarsi da sosprese, si fa rilasciare un foglio dall'amministratore per verificare che il condomino sia in regola con i pagamenti, che non ci siano lavori condominiali già previsti, ecc. Io avevo pensato di fare una scrittura privata dove il venditore dichiara di essere in regola con i pagamenti delle utenze, che non è a conoscienza di lavori già pianificati e che si impegna a pagare di tasca propria se ci dovessero essere problemi in questo senso. Può bastare ? E' valido ai fini della legge questo tipo di scrittura privata ? Avete suggerimenti in proposito ?
    Grazie
     
  2. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    ciao, quanti sono gli immobili che costituiscono il condominio??
     
  3. marco1967

    marco1967 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sono 6

    Avevo pensato a una cosa del genere

    Il sottoscritto, xxxxxx, in qualità di proprietario unico dell’appartamento sito xxxxx, ecc.
    DICHIARA…
    1. …che l’appartamento in oggetto fa parte di una palazzina priva di regolamento condominiale e di Amministratore.
    2. …di non avere debiti con gli inquilini e/o con nessun altra persona o ditta per lavori svolti sulla palazzina e/o nell’appartamento in essa presente.
    3. …che non sono state previsti, ad oggi, interventi di manutenzione ordinaria e/o straordinaria sulle parti comuni della palazzina e/o nell’appartamento in essa presente.
    4. …di essere in regola con i pagamenti delle utenze ( Luce, Acqua , Gas )
    e si impegna a pagare di tasca propria qualsiasi onere derivante dalla non veridicità dei punti 1-2-3-4 sopracitati.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Fermo restando che l'amministratore ci dovrebbe essere quando si è più di 4 condomini, credo che la tua scrittura vada bene, ma debba essere ripetuta dal notaio nel rogito.

    Silvana
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    IN 6 c'è l'obbligo dell'amministratore di condominio e non del regolamento di condominio che è obbligatorio con 9 condomini.
    Ragion per cui di dovrebbe essere in proprietario che si dovrebbe intestare il codice fiscale del condominio, e ne risponde come amministratore.
    Se non c'è, cerca a mio parere di parlare con tutti i proprietari del immobile e capire come si regolano per la suddivisione delle spese e se tutti pagano.
     
  6. marco1967

    marco1967 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    OK, grazie parlo con il notaio e vedo di far inserire le clausole nel rogito

    Marco

    Aggiunto dopo 4 minuti...

    Le spese comuni ( intendo quelle di natura ordinaria ) sono solo l'acqua ( che viene divisa per numero di persone presenti nello stabile ) e di pulizia delle scale ( che è l'unica quota fissa di cui sono a conoscenza ) .
    Per il resto, in caso di lavori di manutenzione condominiali, si divide per numero di famiglie ( posso anche accettarlo anche se l'immobile che acquisterò è molto piccolo e se esistessero le quote millesimali pagherei sicuramente meno... ) . So che è il proprietario dell'immobile che si occupa della gestione dei costi comuni ma non so se si è intestato il condominio ( non penso... ) A cosa si va in contro se non esiste un CF di un condominio ?
    Marco
     
  7. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il regolamento di condominio è obbligatorio se i condomini son più di 10.
    Attenzione: le unità immobiliari potrebbero essere anche 20, ma se i proprietari sono solo 10 il regolamento
    non è obbligatorio.
     
  8. marco1967

    marco1967 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Perfetto !
    Grazie:applauso:
     
  9. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ciao....per quanto riguarda il problema posto io penso che ciò sia già insita nella clausola in atto sulle Garanzie...Ovvero nella seguente parte: "La parte venditrice garantisce la piena disponibilità dell' immobile libero da pesi oneri ipoteche e trascrizioni o altri vincoli pregiudizievoli"....a seguire la garanzia per vizi ed evizione...
     
  10. marco1967

    marco1967 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Be..rileggendo bene...dovrebbe essere incluso. però ( e questo è successo anche per un immobile acquistato tempo fa da mia sorella ) il notaio ha espressamente raccomandato di avere una copia dei verbali di condominio, ecc, ecc, e quindi non eesendoci nulla di tutto ciò, il dubbio mi è nato .:)
     
  11. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Vabè..comprare alla cieca questo no...anche per le possibili trafile giudiziarie dopo, in caso di contestazioni o sorprese.....però in essere sei tutelato così....ma non per questo devi fidarti delle sole parole dell'alienante....la puzza di bruciato vi è ovunque..
     
    A marco1967 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina