1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Colsmith

    Colsmith Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buon giorno , ho un problema che non riesco a risolvere.
    Ho acquistato un appartamento e nell'atto risulta ( e ce ne siamo accorti adesso per il pagamento dell'IMU) che ho acquistato a) appartamento di 5 vani ...... b) uso esclusivo e perpetuo di box di mq 13 con dati catastali propri.
    Dovendo pagare l'IMU ci siamo accorti che al catasto risultano proprietari ancora i vecchi proprietari mentre io risulto come uso perpetuo e non proprietario.
    Quando è stato fatto il rogito , fidandoci dell'operato del nostro notaio il quale non ha letto tutto l'atto, abbiamo stupidamente firmato senza leggere bene quanto riportato.
    Da precisare che la casa è stata costruita nel 1950 mentre i garage sono stati costruiti in un secondo tempo 1970 , su terreno condominiale con regolare licenza di costruire.
    Le mie domande sono:
    - cosa possa fare per risultare in catasto come proprietario e non solo come Utilizzatore esclusivo ( l'attuale proprietario risultante al catasto è d'accordo alla variazione) ?
    - devo andare di nuovo dal notaio o basta andare al catasto e richiedere la variazione ?

    Vi ringrazio per i consigli che potrete e vorrete darmi.
    ColSmith
     
    A Ponz piace questo elemento.
  2. Centomini

    Centomini Ospite

    La variazione al catasto la farà il tuo geometra, ma prima, dovrai far rettificare l'atto pubblico, non c'è nulla da fare. Questa è la procedura corretta, poi, se vuoi fare alla carlona... ma io non te lo consiglio.

    Prova a sentire il notaio se con le spese, ti viene incontro, in caso contrario, non insistere, perché alla fine, tu hai firmato.

    Credo proprio che purtroppo, la rettifica dell'atto, la dovrà sottoscrivere anche l'altra parte, ma non ne sono sicuro. Se si, non credo che facciano ostruzionismo per una cosa del genere. Anche se... solo chiedere di perdere un'oretta alla gente, scoccia, lo so.

    F
     
  3. enzo6

    enzo6 Ospite

    Se hai un rogito dove è indicato che sei proprietario voi al catasto ed in poco tempo/gratis chiedi la variazione (portati copia rogito).
    Se non sei proprietario non puoi chiedere che al catasto ne attestino la tua proprietà ma devi comprare l'immobile.
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    L'uso esclusivo e perpetuo non vuol dire proprietà esclusiva. Non è proprietario, non deve fare assolutamente nulla. La risposta è nel suo post. Nessuno può vendere quei box, ma sono comunque vincolati agli immobili in uso perpetuo, infatti nel suo rogito è indicato quel box al suo appartamento. Hanno costruito sul terreno condominiale, e si sono assegnati i box. Quei box non si possono vendere singolarmente .... sono in uso esclusivo e perpetuo ma condominiali.
     
    A Ponz, panetto e Bastimento piace questo elemento.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Vorrei aggiungere che il notaio avrebbe dovuto informare Colsmith
     
    A Ponz, panetto e Bastimento piace questo elemento.
  6. Centomini

    Centomini Ospite

    Tutto vero, ma per levare ogni dubbio e burocrazia è rettificare.

    Il gioco vale la candela, perché non avere le cose perfette, con la burocrazia in Italia, i guai possono essere sempre dietro l'angolo.[DOUBLEPOST=1372351624,1372351458][/DOUBLEPOST]Mettiamo che tu non paghi le tasse sullo stesso, poi un accertatore dopo 10 anni, interpreta diversamente o sbaglia (c'è confusione!) e ti manda una cartella di diverse migliaia di euro, tu prima paghi, poi fai ricorso, giornate perse a dannarsi. No grazie.

    Meglio 6-700 euro di rettifica (sia catastale che del rogito) ora, che casini domani.

    Poi, fai te.
     
    A Colsmith piace questo elemento.
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Centomini, scusa ma di quale rettifica parli. Non è in proprietà, credo il notaio abbia fatto le cose in regola. Io tornerei dal notaio a chiedere le spiegazioni che avrebbe dovuto dare quando ha rogitato. Se ha sbagliato il notaio non dovrà pagare nulla, diversamente non si può cambiare un atto con le provenienze a piacimento, mi spiego?
     
    A Ponz, panetto, Bastimento e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    In questa questione ho apprezzato le risposte di Rosa. Aggiungerei però una ulteriore consiglio: mi rivolgerei anche all'amministratore e ad un commercialista.
    La domanda infatti diventa: a chi compete di pagare le varie ICI ed IMU? Normalmente per queste due imposte su beni condominiali se ne occupa l'amministratore: e nel caso di uso esclusivo come gira gli importi ai condomini ?(assumendo che non tutti dispongano di un box?)
     
    A Colsmith piace questo elemento.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti bastimento io non so rispondere a questa domanda, e mi piacerebbe approfondire anche questo aspetto.
     
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    spetta a colsmith
     
    A panetto piace questo elemento.
  11. panetto

    panetto Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ai fini IMU è l’usuario il soggetto passivo.
     
  12. Abakab

    Abakab Ospite

    L'uso esclusivo e perpetuo del box credo possa essere assimilato ad una sorta di diritto di abitazione per la casa .. ipotizzo perciò che l'IMU cada su chi di fatto lo utilizza. --è una mia ipotesi .. mi riservo di approfondire.
     
    A panetto piace questo elemento.
  13. panetto

    panetto Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il diritto reale di uso è un diritto reale minore di godimento su cosa altrui e quindi soggetto passivo dovrebbe essere chi può goderne in modo diretto.Peraltro, come il diritto di abitazione, non si puo cedere nè dare in locazione essendo un diritto personale. Concordo con Rosa sulla richiesta di chiarimenti al notaio
     
  14. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si assimilabile ma la differenza che l'uso esclusivo del box dovrebbe essere legato comunque ad un'altra unità abitativa (una sorta di pertinenza di un appartamento e di chi ne è proprietario)

    se legato ad un soggetto (come il diritto di abitazione) è limitato nel tempo e comunque si estingue alla morte di chi ne detiene l'uso.

    è un argomento complesso per il quale ci sono state diverse sentenze di cassazione riferite alla leggittimità di diversi atti pubblici.

    una cosa è certa che è riconducibile ai diritti reali di godimento,

    ai finii dell'IMU la paga chi ne usufruisce.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Confermo che l'IMU dev'essere pagata da chi ha il diritto di abitazione.
     
  16. Colsmith

    Colsmith Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Infatti tutto il problema è sorto quando il vecchio proprietario ha ricevuto la richiesta di pagamento dell'IMU da parte del comune e quì abbiamo scoperto il pasticcio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina