1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Carterotto

    Carterotto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, buonasera volevo porvi questo quesito.
    Sto vendendo un appartamento in zona PEEP con diritto di superficie.
    La convenzione é stata fatta più di 30 anni fá.
    Le domande sono le seguenti:
    Gli acquirenti sono una coppia di anziani che per motivi di salute devono avvicinarsi ai nipoti che abitano a fianco al mio appartamento.
    Loro hanno già un altra casa in un altro comune acquistata 40 anni fà
    Quindi acquistano la mia con le agevolazioni prima casa anche perché la loro l'hanno messa in vendita.
    Domanda:
    Possono acquistare la mia anche se hanno già casa in un altro comune a circa 25 km di distanza.
    Devo richiedere al comune la rinuncia al diritto di prelazione?
    Se si; quanto tempo devo aspettare prima che il comune decida il da farsi ?
    Dopo quanto tempo in mancanza di risposta posso procedere alla vendita?(silenzio assenso)
    Ringraziandovi anticipatamente aspetto notizie.
    Grazie e buona serata a tutti
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questo potrebbe essere il primo ostacolo .......
    Di norma è un elemento ostativo ... l'edilizia agevolata di per se dovrebbe essere convenzionata per agevolare le persone con disponibilità limitata all'acquisto di una prima casa ...

    C'è da dire che sono passati più di 30 anni dalla convenzione
    Qui da noi a Roma nella maggior parte dei casi in queste tipologie di immobili vengono trattati come libero mercato senza restrizioni riferite al prezzo se non con la limitazione di valore riferito al diritto di superficie

    ( diritto di superficie facilmente tramutabile in piena proprietà se solo i proprietari si attivassero presso il Comune per riscattare l'area ... ma siccome la parola pagare a noi italiani non piace, nella maggior parte dei casi ci si trova a trattare vendite dove ancora sussistono vincoli )
    In realtà per dare una risposta precisa ai quesiti di @Carterotto è cosa impossibile senza conoscere il contenuto della convenzione stipulata con il Comune ..

    Su una base di normativa lo potrebbero fare solo se l'appartamento che hanno di proprietà in altro Comune non è stato acquistato usufruendo delle agevolazioni
    prima casa
    (dando per buono che eventuali vincoli di inalienabilità o di prezzo imposto etc che ricadono sul tuo immobile e di conseguenza riferiti al loro nuovo acquisto, dopo più di un trentennio si potrebbero ritenere estinti/decaduti, tranne il diritto di superficie).

    Vista la complessità della materia e soprattutto che le convenzioni e normative oltre gli usi e consuetudini cambiano da località a località, una risposta precisa ai tuoi dubbi te la potrebbe sicuramente dare un Notaio del posto dopo aver analizzato tutta la documentazione.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Super @ingelman ,
    unica precisazione che mi sentirei di aggiungere in merito a:
    tenendo presente che:

    e che le agevolazioni prima casa, essendo state introdotte nel 1982, probabilmente non dovrebbero riguardare una compravendita di 40 anni fa (ma visto che in questi casi si fa presto a sbagliarsi anche di un decennio meglio verificare sull'atto).
     
    A Rosa1968 e ingelman piace questo messaggio.
  4. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    40 anni fà ricordo facevo i primi appuntamenti di vendita in pantaloncini corti :)
    giusta osservazione mi era sfuggito
     
    A CheCasa! e Rosa1968 piace questo messaggio.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E se fosse così non potrà beneficiare del credito di imposta dato che la sta vendendo.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Andavi agli appuntamento con il monopattino ..
     
    A CheCasa! e ingelman piace questo messaggio.
  7. Carterotto

    Carterotto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate e per quanto riguarda il diritto di prelazione quanto tempo ha il Comune per rispondere ?
     
  8. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come ti ha detto il saggio @ingelman in ambiente immobiliare noto anche come "Lo zuava del monopattino"

    Bisogna quindi leggere la convenzione, possibilmente mediante ricorso ad un professionista (avvocato o notaio).
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ti conviene andare in comune e capire i loro tempi. C'È un termine entro il quale dovrebbero rispondere ma poi ci vuole l'avvocato.
     
  10. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    a mio avviso, ti conviene farti seguire la pratica da un professionista. Ci sono tante cose burocratiche da verificare .. risponderti così potremmo sbagliare... Provare a chiedere ad un collega (agente imm.) del posto? senza il discorso provvigionale ma con un costo di consulenza e ti togli tutti i fastidi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina