1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mario10

    mario10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno,
    potete aiutarmi:
    il tribunale mette all'asta l'intero appartamento di cui sono proprietari in piccola parte 2 debitori della banca che ha pignorato le due quote di proprietà, più altri 2 proprietari.
    sulla quota di uno di questi due ultimi grava l'usufrutto del vecchio proprietario, ma il tribunale ha messo in vendita l'intero immobile, la mia domanda è:
    con la vendita all'asta resta acceso l'usufrutto o il vecchio proprietario deve uscire?
    grazie
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se l'usufruttuario non è parte debitrice la vendita interesserà solo la nuda proprietà.
    L'usufruttuario continuerà ad utilizzare l'immobile come sempre.
     
    A ludovica83 e od1n0 piace questo messaggio.
  3. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se leggi la perizia del CTU sicuramente (almeno dovrebbe essere così, mai dire mai:) ) dovresti trovare tutto ciò che riguarda la situazione sia di fatto che di diritto oltre quella catastale ed urbanistica dell'immobile.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  4. mario10

    mario10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    in effetti il giudice ha scritto:
    "l'immobile viene posto in vendita a corpo e non a misura, e saranno venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano con tutte le pertinenze, accessori, ragioni e azioni, eventuali servitù attive e passive".
     
  5. mario10

    mario10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    chiedo:
    "venduti nello stato di fatto e di diritto" significa che si vende l'immobile sul quale continua a gravare l'usufrutto?
    grazie
     
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Come già detto viene venduta la nuda proprietà.
    L'usufrutto rimane inalterato all'usufruttuario.
     
  7. mario10

    mario10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  8. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Devi leggere la perizia e l'avviso d'asta per capirlo
     
  9. quattrofrecce

    quattrofrecce Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non ho capito.. o mi sfugge qualcosa!
    Se i debitori sono 2 dei 4 comproprietari e la banca ha pignorato SOLO le quote di proprietà dei 2 debitori, come può essere stato messo all’asta l’intero immobile?
    Credo occorra avere prima una spiegazione a questa “stranezza” per poter valutare il caso (certamente in perizia saranno specificati tutti i soggetti e i diritti colpiti dall’E.I.).
    Comunque, concordo nel fatto di leggere bene l’avviso d’asta (e la perizia) che deve specificare “intera proprietà” (quindi anche usufrutto) o solo “nuda proprietà”. Inoltre, se restassero dubbi, possono dare informazioni il Custode Giudiziario e/o Professionista Delegato o la Cancelleria del Tribunale.
     
  10. mario10

    mario10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  11. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Non c'è nulla di strano che sia venduto l'immobile per intero se la perizia del CTU dice che non è frazionabile.
     
  12. quattrofrecce

    quattrofrecce Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non stiamo parlando di frazionare l'immobile, ma di assoggettare all'Esecuzione SOLO le quote di proprietà dei soggetti debitori (o gli interi diritti se anche gli altri intestarari hanno assunto obblighi verso la banca: es. fidejussione). Capita spesso di vedere messe all'asta "quote" di proprietà di un immobile, o la sola nuda proprietà, o il solo usufrutto, e ciò in quanto gli intestatari delle quote (o diritti) NON colpiti non hanno mai assunto nessun obbligo nei confronti del/i creditore/i.
     
  13. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Se non sussite alcuna forma per vendere l'immobile o i diritti il giudice puo' mettere in vendita l'intero.
    Naturalmente chi non ha debiti riceve la usa quota dalla vendita.
     
  14. quattrofrecce

    quattrofrecce Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Quello chde dici tu può succedere solo nelle cause per divisione giudiziale. Nelle "normali" azioni per recupero di credito assolutamente no!
     
  15. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    No
     
  16. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    O fa la separazione se possibile o la divisione (in questo scaso si potra andare all'asta l'intero immobile ma in quanto divisione) o metterà in vendita la quota se il bene non puo' essere comodamente diviso.
     
    Ultima modifica: 5 Ottobre 2013
  17. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    A Damiameda e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  18. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La domanda era molto semplice: si voleva sapere se la vendita di un immobile avrebbe avuto effetto nei confronti dell'usufruttuario.
    Le ultime risposte parlano di possibilità e di non possibilità di divisione dell'immobile ma non danno risposta al quesito posto inizialmente.
    La risposta è quella che ho già dato in precedenza: nulla cambia per l'usufruttuario,
    i suoi diritti rimangono inalterati.
     
    A utenteimmobiliare piace questo elemento.
  19. mario10

    mario10 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina