1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    vi vorrei chiedere un consiglio: immobile sfitto dal 1 gennaio 2011 al 30 ottobre 2011, dal 1 novembre 2011 in dato in locazione con il regime della cedolare secca, tale immobile è gravato da mutuo. la mia domanda è questa:
    posso detrrarre gli interessi passivi del mutuo da gennaio a ottobre 2011 nonostante poi da novembre l'immobile sia stato affittato?
    grazie :confuso:
     
  2. Brisko

    Brisko Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per quello che so io la detrazione spetta se hai acquistato come 1^ casa indipendentemente dal fatto che la casa la occupi oppure no. Però non vorrei confondermi (perché per esempio per l'ICI non potevi usufruire della detrazione 1^ casa se non eri residente nell'immobile anche se per l'acquisto avevi usufruito del beneficio fiscale)
     
  3. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho acquistato come prima casa, fino a ottobre 2011 era la mia abitazione principale, poi dal 1 novembre e' stata affittata con cedolare secca. Fino all'anno scorso mi portavo in detrazione gli interessi passivi del mutuo. Il mio timore e' che per due mesi di cedolare mi venga impedito di portare in detrazione gli interessi del mutuo per l'intero anno. Secondo voi posso portarli in detrazione quest'anno?
    Grazie
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nei redditi del 2010 il diritto alla detrazione degli interessi per mutuo ipotecario veniva meno a partire dal periodo di imposta successivo a quello in cui l'immobile non era più utilizzato come abitazione principale ( ad eccezione del trasferimento per motivi di lavoro o del ricovero permanente in istituti di ricovero o sanitari). Tuttavia se il contribuente tornava ad adibire l'immobile ad abitazione principale poteva fruire nuovamente della detrazione in relazione alle rate pagate a decorrere da quel momento.
    Speriamo che continuino!
     
  5. AntonioPa

    AntonioPa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Puoi portare in detrazione gli interessi passivi pagati per tutto il 2011.
    Art. 15 comma 1 lettera b del Tuir (T.U. 917/1986):
    "La detrazione spetta non oltre il periodo d'imposta nel corso del quale e' variata la dimora abituale"
    Ovviamente devi aver adempiuto a tutti gli obblighi di legge, tra cui quello di aver adibito l'immobile ad abitazione principale entro un anno dall'acquisto.
     
    A tizzle piace questo elemento.
  6. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ottimo vuol dire che per questa dichiarazione riuscirò a detrarmi gli interessi passivi ma dall'anno prossimo e comunque fino a quando l'immobile sarà affittato non potrò benificiare di tale beneficio.
    Grazie a tutti.
     
  7. naralis

    naralis Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti. io ho un altro quesito. ho acquistato casa nel dic 2010, poi solo il 18 giugno 2011 sono riuscito a prendervi la residenza. Ovviamente da dicembre 2010 a giugno è stata sfitta (libera).
    Volevo sapere se potevo portare in detrazione tutti gli interessi passivi dell'anno 2011 nel 730 2012.
    Inoltre volevo sapere se nel 730 devo inserire la rendita catastale dell'immobile dal 01/01/2011 al 17/06/2011 nella colonna B2 "redditi da fabbricati".Se sì come si calcola?
    Ringrazio per le risposte che riuscirete a fornirmi...
     
  8. AntonioPa

    AntonioPa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    1) Sì.
    2) Devi inserire la rendita catastale che trovi sull'atto di rogito o facendo una visura catastale indicando separatamente (dovrai inserire i dati dell'immobile su due righi del 730) i giorni in cui è stata sfitta e i giorni in cui è stata la tua abitazione principale.
     
  9. naralis

    naralis Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao Antonio...grazie...
    Avevo omesso una cosa però...la mia è prima casa....Devo inserire lo stesso il valore che dici tu?
    Se sì visto che siamo in ballo aiutami a inserire il giusto valore....
    La rendita dell'immobile è 294,38 (non rivalutata) e così come scritto sul rogito.
    Preciso inoltre che la mia è prima casa.
    I giorni sono 168 in cui è stata libera cioè mia senza residenza.
    Inoltre io sulla dichiarazione dei redditi dell'anno scorso non ho inserito ilvalore visto che per 17 giorni è stata casa mia senza residenza. Dite che l'anno prossimo potrò sistemare questa situazione???
    Grazie anticipatamente
     
  10. AntonioPa

    AntonioPa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Devi inserire sul 730 la rendita (294), il codice utilizzo (2), i giorni come seconda casa (168), la percentuale di possesso, il codice comune e l'ICI dovuta per il 2011.
    Nel rigo successivo rimetti la rendita, il codice utilizzo (1), i giorni come prima casa (197), la percentuale di possesso, la X di continuazione, il codice comune.
    In teoria avresti dovuto dichiarare anche i 17 giorni di possesso con la dichiarazione dell'anno scorso. Se vuoi puoi fare un Unico 2011 integrativo e sistemare la situazione oppure lasciare così in quanto ben difficilmente ti arriverà un accertamento considerato l'importo irrisorio dell'imposta da pagare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina