1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marcom1978

    Marcom1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti. Vorrei gentilmente esporvi il mio quesito.
    Vorrei acquistare un immobile (attualmente c3) per poi successivamente passarlo come civile abitazione.

    Mi chiedevo:

    A) È possibile presentando una SCIA o comunque una richiesta di cambio destinazione d'uso poter andare ad acquistare direttamente come abitazione e quindi avere tutti i privilegi fiscali dell'acquisto della prima casa?

    B) C'è un modo (attraverso un tecnico) di avere anticipatamente la garanzia che quell'immobile possa essere effettivamente cambiato d'uso? Mi dicono che in quanto non proprietario dell'immobile non posso presentare la richiesta. È vero?

    Grazie a tutti per i gentili interventi
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La categoria C/3 corrisponde ad un laboratorio e dipende dal tuo comune se è possibile la trasformazione in categoria A, cioè abitativa.

    La richiesta sulla possibilità deve essere fatta dal proprietario.
     
  3. Marcom1978

    Marcom1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Bagudi, si sono consapevole di ciò.
    Volevo però capire se ci fosse la possibilità in altro modo di poter verificare la possibilità che si possa fare il cambio. Se io non essendo proprietario non posso presentare la SCIA, come posso verificare prima di un eventuale acquisto questa possibilità?

    Inoltre, c'è stata una sentenza della cassazione che prevede che ci sia la possibilità di acquistare un C3 anche come abitazione, ma volevo saperne qualcosa in più. Resto in attesa di qualcuno che mi sappia dare qualche dettaglio in merito
     
  4. Abacus

    Abacus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' relativamente semplice, basta fare un sopralluogo sull immobile con un proprio tecnico di fiducia che gia ad un prima occhiata o comunque con dei rilievi, saprà dirti se ci sono i rapporti illuminanti, di areazione e altezza tali da poter richiedere il cambio di destinazione d'uso.

    Su questa sentenza non ne so niente e francamente mi pare molto strano......
     
  5. Manovale

    Manovale Membro Junior

    Altro Professionista
    Si può chiedere al Tecnico del Comune .. Dove ce n'è uno solo può funzionare a Firenze......
    Io la risposta scritta a un parere preventivo, richiesto dal Proprietario, ( vincola il Comune ma non il richiedente) la gradirei e, se vuole vendere non dovrebbe avere problemi a richiederlo, per te o chiunque altro.
     
  6. Marcom1978

    Marcom1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    A quanto pare il tecnico del proprietario ha già chiesto al tecnico del comune, ottenendo risposta positiva. Ma a quanto ho capito per avere la certezza bisogna presentare la SCIA e quindi la richiesta a far partire la pratica

    La sentenza è la n 14396 del 2013:

    Cassazione sentenza n. 14396 del 07 giugno 2013 - Agevolazione fiscale prima casa - Studio Cerbone
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Ottobre 2017
  7. angy2015

    angy2015 Membro Attivo

    Altro Professionista
  8. Marcom1978

    Marcom1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cosi' parrebbe...
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La sentenza è interessante (grazie x la pubblicazione), tuttavia non è una legge e , seppur creando un precedente, non andrei a rischiare.
    Il parere preventivo al comune si puo chiedere, attendi i tempi per la trasformazione e rogiti tranquillo.
    In bocca al lupo
     
  10. Marcom1978

    Marcom1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno Umberto. Si è quello che vorrei fare (arrivare al rogito tranquillo) purtroppo però non riesco a capire se c'è un modo che mi possa tutelare per scritto (e quindi garantire che avrò il cambio di destinazione per certo) senza presentare una SCIA in quanto il proprietario non intende farlo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina