1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. accattall

    accattall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, è la mia prima discussione. Vorrei acquistare un'abitazione in vendita attraverso la mediazione di un'agenzia. Ho chiesto all'agenzia, prima di firmare la proposta che se accettata diventerà compromesso, tutti i documenti della casa. Mi hanno dato solo la copia dell'atto di vendita di provenienza fotocopiato male. L'ho portato dal notaio che mi seguirà nel rogito per fare alcuni controlli prima di fare la proposta e mi ha riferito che:
    mi servirebbe l'atto di vendita di provenienza leggibile,
    si evidenzia che il venditore non ha ancora finito di pagare la casa,
    sulla casa c'è un diritto di abitazione al padre del venditore.
    Ho chiesto spiegazioni all'agenzia e mi ha detto che non può darmi nessun documento ( atto di provenienza visure ipotecarie o catastali) perché gli devo prima firmare la proposta e poi mi da i documenti e che tutti i problemi ( debito residuo del venditore e diritto di abitazione che ho scoperto io. loro non me ne hanno mai parlato) verranno risolti al rogito, devo prima firmare la proposta. Io acquisterò attraverso mutuo bancario. La domanda è non è che la banca non mi concede il mutuo? e io nel frattempo ho dato la caparra e dato la provvigione all'agenzia e non le recupererò più? Avete consigli? Grazie mille per l'attenzione, ciao.
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ma perchè ci sono degli AI che operano in un modo poco chiaro?
    Ricordiamoci che dobbiamo essere equidistanti da venditore e acquirente e dobbiamo adoperarci in modo completo per scongiurare eventuali problematiche.
    Cari colleghi, ricordatevi che tutti i nodi vengono al pettine.
     
    A Luna_, Bagudi, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    pure sui calvi!

    il problema in effetti c'è, soprattutto se tu non intendi acquistare solo la nuda proprietà ma la piena proprietà. Se si vende la piena proprietà in atto dovrà venire a firmare anche chi ha il diritto di abitazione.
    Ora sei consapevole di questa situazione, quindi, devi pretendere che in proposta vengano inseriti i titolari dei diritti e far accettare ad entrambi. Fai fare tu la visura al notaio e falla vedere all'agenzia, chiedi vengano riportati entrambi. Non esiste ma si forse dopo ...da subito!
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Febbraio 2016
    A marcellogall e Bagudi piace questo messaggio.
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    appunto, non firmare nulla se prima non solo non hai visione dei documenti ma anche del fatto che l'agenzia ti metta al corrente della situazione come è. Cioè fai una proposta a scatola chiusa? Ma dove si è detto mai. Se accetti la situazione poi verranno messe delle sospensive ma devi essere a conoscenza di tutto. Se l'agenzia si comporta così cambia immediatamente.
     
  5. accattall

    accattall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie mille, è proprio quello che farò. Mi informerò per bene e poi farò proposta scritta. Avevo timore che le cose scoperte fossero tali da non poter proprio acquistare la casa. Grazie a tutti.
     
  6. accattall

    accattall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti ho delle nuove cose da chiedervi:
    dai controlli fatti dal mio notaio si evidenzia una ipoteca legale sull'abitazione, l'agenzia mi aveva più volte ribadito che era volontaria non legale. l'importo riferito è circa 20.000€ e mi ha riferito l'agente che devo incontrarmi in privato con il venditore, stipulare un compromesso, dargli io i 20.000, una volta ottenuta la quietanza dell'estinzione del debito relativo all'ipoteca posso procedere. Oltre a questa soluzione e a quella ovvia che sia il venditore ad estinguere l'ipoteca non c'è una ulteriore strada, perché non ho proprio intenzione di versare 20.000 al venditore senza prima sapere se otterrò il mutuo, che ne dite? grazie mille
     
  7. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ti consiglierei di andare di fronte al notaio per il rogito., dopo che sia stato tutto sistemato dal notaio stesso. In pratica sarà il notaio che provvederà a chiudere l'ipoteca consegnando euro 20.000 che la tua banca ti consegnerà con un assegno a parte.
    é la soluzione che ti mette al riparo da qualsiasi problema.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  8. accattall

    accattall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie mille per le risposte.
    Ho altri aggiornamenti, l'ipoteca legale che c'è sull'abitazione è dovuta al fatto che la casa in precedenza è stata venduta dalle Poste Italiane all'attuale proprietario. Il mio Notaio mi ha riferito che le uniche strade sono o che la estingue il proprietario, oppure faccio un compromesso e anticipo subito io la somma perché la banca non concederebbe il mutuo per una abitazione con ipoteca legale. L'agente Immobiliare mi ha detto che può chiederlo al proprietario se la vuole estinguere l'ipoteca, ma solo se firmo la proposta. Il tutto senza sapere ne di quanto è l'importo e senza nemmeno avere la copia dell'atto di vendita. Il Notaio mi dice che devo avere queste informazioni prima di fare una proposta che così sarebbe a scatola chiusa. L'agente immobiliare mi dice che tutte le richieste di informazioni devono avvenire solo dopo aver firmato la proposta. Ad oggi le informazioni che ho sono:
    la persona che ci vive e che ha il diritto ad abitazione lascerà l'abitazione (ma quando?)
    la piantina non è conforme perché sono stati effettuati dei lavori
    il condominio mi hanno riferito che tra i 40 e i 100 euro al mese( un range così ampio?)
    il debito residuo delle poste italiane è circa 20.000 ( riferito a voce perché non mi vuole dare nessun importo per iscritto poterebbe essere pure 100.000 per quello che ne so)
    la domanda è: ma è prassi oppure ho beccato dei pessimi intermediari?
     
  9. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    scappa a gambe levate.
     
    A Bagudi e Rosa1968 piace questo messaggio.
  10. accattall

    accattall Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille di cuore
     
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Levati mano concordo. Troppa faciloneria
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina