1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno,
    ho appena firmato una proposta di acquisto di una casa a Roma che mi piace davvero tanto ed alla quale non vorrei rinuciare.
    La planimetria catastale vista la prima volta era coerente con lo stato dei fatti. Ad oggi l'agenzia immobiliare mi ha detto che dalle ricerche fatte la chiusura a vetri di un portico di circa 7mq non è regolare e quindi il tecnico sta riprestinando la planimetria come in origine: cancellando la doppia riga della vetrata e inserendo su un lato un muro e la porta (abbattuti precedentemente per creare un ambiente unico tras la casa ed il piccolo portico chiuso). Tra l'altro la nuova planimetria non è perfettamente conforme all'origine in quanto il muro e la porta sono stati (da quello che mi ha mostrato l'agente immobiliare) leggermente spostati in avanti. Da quanto ho capito ha fatto una cila (?) un ante e post operam per poi accatastare il tutto. Parlava di giusta rappresentazione grafica.
    Oltre ai problemi con il perito del mutuo.
    Mi piacerebbe capire se non era meglio, premesso dei mancati titoli edilizi della veranda, lasciare la planimetria conforme allo stato oppure ripristinarla come quasi in originale.
    Mi sorge il dubbio che il nuovo accatastamento sia solo per proteggere il venditore che potrà affermare di aver venduto la casa così come nello disegnata e che la veranda è stata fatta successivamente da me. E quindi mi prendo io il penale.
    Inoltre non capisco perchè non vuole utilizzare il piano casa per sistemare definitivamente il tutto.
    grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ti risponderà un tecnico,ma

    Se ripristina lo stato precedente, qual'è il problema ?


    Può darsi che per questo problema non si possa utilizzare il piano casa: lui che dice ?
     
  3. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si, il venditore si sta tutelando e se continui a mantenere la veranda sarai tu l'unico responsabile. Inoltre, facendo queste modifiche burocratiche, e dovendo essere eseguita una perizia per la banca, la veranda deve sparire..... se mi dici che la veranda (regolare quindi) è fondamentale per l'acquisto allora direi che stai subendo un danno

    Dacci migliori dettagli sulla trattativa
     
  4. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mi interesserebbe anche capire se il ripristino della planimetria difforme con lo stato attuale della casa mi possa creare ulteriori problemi.
    grazie
     
  5. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Un conto è mettere le mani sulle planimetrie catastali che possono essere modificate rapidamente e senza troppi problemi, riportandole allo stato di progetto, ritengo, piuttosto che allo stato di fatto.
    Altro conto mettere mano all'urbanistica che impongono attese piuttosto lunghe.

    Tieni presente che la dichiarazione di conformità tra planimetrie catastali e stato di fatto, resa sull'atto, non è assoluta. E' anzi possibile citare nell'atto la presenza di lievi difformità purchè non incidano sulla rendita catastale.

    A questo la norma si indirizza: ad evitare che, in presenza di significative porzioni immobiliari non accatastate, siano pagate meno imposte di quanto si dovrebbe...
     
  6. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Visto che mi interesserebbe acquistare la casa dovrei chiedere al venditore di regolarizzare oppure lasciare la planimetria così come è (con la veranda disegnata).
    L'agente immobiliare mi dice che il proprietario sta sistemando la cosa, ma mi sembra che si stia solo tutelando.
    giusto?
     
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La regolarizzazione vera e propria è quella che riguarda la corrispondenza tra stato di fatto e progetto comunale. Puoi chiedere che il proprietario metta mano all'urbanistica depositata in comune o che ripristini lo stato di fatto così come da progetto... molto dipende dalle vostre tempistiche visto che l'eventuale lavoro sul posto potrebbe essere completato assai rapidamente.

    Inoltre può capitare che l'urbanistica si possa regolarizzata solo attraverso il ripristino del manufatto.
     
    Ultima modifica: 24 Giugno 2015
  8. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    @ciccio127 Nel primo messaggio hai scritto che "la veranda non è regolare", quindi vuol dire che è stata fatta abusivamente, mai condonata, mai sanata. Sempre in base a ciò che hai riportato, credo che il proprietario abbia nel tempo aggiornato la planimetria includendo la veranda (fino a pochi anni fa si potevano fare tante cose senza problemi), ma non ha mai fatto la relativa pratica urbanistica di sanatoria, quindi ora sta semplicemente ripristinando la planimetria catastale facendola coincidere con il progetto. Morale della favola: devi smontare la veranda!
     
  9. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok, fermo restando che non riesco a fare una regolarizzazione vera e propria, forse per me è meglio che l'atto contenga la planimetria con disegnata al veranda.
    In modo tale che sia chiaro che l'abuso non l'ho fatto io ma è precedente.
    giusto?
     
  10. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No, la planimetria con la veranda sarebbe un falso.

    O smonti la veranda, oppure il proprietario deve farne la sanatoria.

    Quindi ti chiedo: quanto è importante per te la veranda?
     
  11. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    la veranda è molto importante, se non la smonto e al rogito si allega la planimetria senza veranda, il falso lo faccio anche io dicendo che lo stato dei fatti concide con la planimetria. Altrimenti il falso lo dichiara il proprietario che in tutti questi anni si è disinteressato a mettere a posto la cosa. Vero?
    Vorrei conservare la veranda ma nello stesso tempo essere tutelato in qualche modo.
     
  12. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Smonta la veranda il giorno prima del rogito.
    Rimontala il giorno dopo.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E la perizia ?
     
  14. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    smonta la veranda il giorno prima della perizia...
    e rimontala il giorno dopo il rogito... :D
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  15. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non si può fare perchè ci rimarrebbe lo spazio dove è stato abbattuto il muro e smontata la porta di casa. E poi (oltre alla perizia) per quale motivo non averla al rogito?
    Poi dichiarerei l'abuso ai vicini ....
     
  16. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In che modo dopo il rogito posso rivalemi sul venditore per i costi sostenuti per sanare le difformità?
    grazie
     
  17. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora... ripartiamo da zero... l'uovo a due tuorli non si riesce a trovare...
    O si sana se sanabile con tutto ciò che comporta la pratica in comune, necessariamente prima del rogito.
    O si ripristina lo stato originario con tutto ciò che comporta, necessariamente prima del rogito.
    O fate finta di niente, "all'italiana"... e te la tieni così, allineando semplicemente il catasto all'urbano e sperando (come qualche volta avviene) che il perito chiuda un occhio per la veranda...
     
    A Sim, Rosa1968, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma in tutto questo un bell'incontro con parte venditrice acquirente tecnici (perché in questa fase é corretto avere in tuo tecnico che si confronta con quello del venditore) nooo?
    Tu stai subendo la corsa ai ripari e nessuno si preoccupa di chiederti se ti interessa ancora la casa che verrà giustamente sistemata a livello urbanistico ma che non era ciò che hai visto e piaciuto. Agite su strade diverse. Non va bene. O lo sapevi da subito ma oggi bisogna prendere delle decisioni accettare il ripristino con accordi chiari e sottoscritti con rivisitazione del prezzo i conferma bla bla bla.
     
    A Bagudi e Sim piace questo messaggio.
  19. ciccio127

    ciccio127 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    cosa vuol dire allineando semplicemente il catasto all'urbano?
    grazie
     
  20. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Grazie Rosa, cercavo precedentemente di spiegare questo punto di vista.

    @ciccio127 la vuoi o no questa veranda? La casa l'avresti comprata senza? Se non l'avresti comprata allora parliamone perchè cambia tutto il senso di quello che sta avvenendo!
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina