• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Un'azienda ha necessità di prendere un appartamento in affitto per un proprio dipendente. Il fatto è che il contratto di affitto dovrà essere intestato alla ditta.
Siccome ela prima volta che mi capita volevo capire come procedere.
Intanto il primo dubbio riguarda la cedolare secca, i proprietari vogliono adottarla ma non si se con questi tipi di contratto si può fare.
Il contratto sarà transitorio, durata 12 mesi. Non si se cambia qualcosa, l'azienda ha sede nello stesso comune in cui è ubicato l'immobile
 

Manzoni Maurizio

Oggi è il mio Compleanno!
Agente Immobiliare
ci si può avvalere della cedolare secca solo se la locazione è di tipo residenziale tra privati, non con l'azienda, ok per il transitorio 12 mesi.
 

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Vero, il locatore può optare per la cedolare anche se il conduttore euna società. Peccato però che l'agenzia dell'entrate entrate insiste dicendo che non è cosi. Nonostante numerose sentenze abbiano condanna l'Ade.
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
credo che tra le varie formule da inserire nel contratto ci dovrà essere espressa anche la possibilità di sublocare, eventualmente specifica per solo quel dipendente o in alternativa per i soli dipendenti dell'azienda in essere. (giusto per non aver problemi)
 

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ok, quindi ricapitolando, essendo una srl conviene fare un contratto uso foresteria per 12 mesi. Ma infase di registrazione, tramite il sito dell'agenzia dell'entrate, cambia qualcosa rispetto a un contratto ad uso abitativo"normale"? Per quanto riguarda le imposte sono sempre il 2% del canone annuo + 2 marche da bollo da 16€, giusto? Il pagamento poi viene effettuato contestualmente alla registrazione del contratto, inserendo i dati bancari, se non ricordo male. In questo caso meglio che mi faccio dare le coordinate bancarie dai proprietari così i soldi vengono prelevati direttamente dal loro conto. Per quanto riguarda le tasse, immagino che per i proprietari rimanga tutto invariato come fosse un normale contratto ad uso abitativo
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Non credo che sia utile locare ad uso foresteria: per il locatore è preferibile un contratto 4+4 o 3+2. sarà poi l'azienda a sublocare o a dare in uso, secondo le proprie necessità, con la formula che ritiene adeguata.

Per quanto riguarda il discorso della cedolare secca Maurizio Manzoni non ha del tutto torto ne del tutto ragione). Facciamo chiarezza:
Il comma 6 dell'art. 3 del DL 23/03/11 cita: upload_2018-4-30_13-8-32.png
Una persona dotata di un minimo d'intelletto intuisce che se il locatore è azienda NON può chiedere l'applicazione dell'opzione, altresì non nega che se il locatore è persona fisica può aderire alla cedolare secca e ciò indipendentemente dalle qualità del conduttore. Di tale avviso non è la direzione dell'AdE che anche sul proprio sito (ancora oggi) riporta:

upload_2018-4-30_13-11-45.png

Come siano arrivati ad interpretare in maniera tanto equivoca non se lo son spiegati manco in commissione tributaria tant'è che le sentenze dichiaranti che il locatore, se persona fisica, può locare con cedolare secca anche se il conduttore è azienda son più di una:
Commiss. Trib. Prov. Umbria Terni Sez. II, 20-01-2016;
Commiss. Trib. Prov. Lombardia Milano Sez. XXV, 17-04-2015;
Commiss. Trib. Prov. Emilia-Romagna Reggio Emilia Sez. III, 04-11-2014).

Nonostante queste l'AdE ancora ci prova (forse per far cassa?) e l'utente si vedrà costretto, ad impugnare il diniego dinanzi ai Giudici Tributari, con un’alta probabilità di accoglimento del ricorso.

Forse val la pena presentarsi a registrare con copia delle sentenze alla mano.
 

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Il contratto 4+4 o 3+2 eescluso. I proprietari vogliono locare solo con contratto di 12 mesi, non oltre. Quindi a questo punto conviene andare sul contratto uso foresteria
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Anche transitorio va bene. Non credo che l'uso foresteria sia utile per i tuoi clienti: è un contratto nel quale dovrebbero prender parte attiva ogni volta che l'azienda decidesse di cambiare il dipendente all'interno dell'immobile (è un'eventualità che può capitare) inoltre NON potrebbero aderire alla cedolare secca.
Facendo il contratto transitorio e dando la possibilità di sublocazione all'azienda verso solo i propri dipendenti, i tuoi clienti locano con un contratto normale e non hanno sbattimenti. Starà all'azienda gestire l'uso dell'immobile.
 

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ok, quindi diciamo che si possono fare entrambi senza grosse problematiche e differenze. Poi vediamo, ne parlo anche con loro. Ma a livello di tassazione a carico dei proprietari ecc..non ci sono differenze?
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Qualche differenza c'è. Però credo convenga sentire i rispettivi commercialisti.

Con il foresteria, a memoria mi pare abbiano una deduzione IRPEF i conduttori (non so in che misura) mentre l'azienda può dedurre in toto il canone. Non è materia però di cui mi son interessato particolarmente: preferisco far si che i "privati" seguano i sentieri "facili" (anche perchè in caso di errori o problemi, poi rompon le balle agli AI e non al commercialista...)
 

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Invece il pagamento Delle imposte, in ogni caso, devo farlo telematicamente quando vado a inserire la registrazione del contratto sul sito dell'agenzia dell'entrate entrate, giusto? In quel caso inserisco le coordinate bancarie mie o dei proprietari e i soldi vengono prelevati direttamente da lì
 

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Una domanda forse banale, ma chiedo per sicurezza.
Se faccio il contratto classico transitorio ad uso abitativo (quindi non foresteria), l'azienda (conduttore) può comunque scaricare tutte le spese, giusto?
 
Ultima modifica:

Marco88

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ultima cosa poi riguarda la residenza, ovviamente essendo il conttcont intestato a una società è inutile scrivere che il conduttore non deve portarvi la redidresi?
 

Sauel

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
credo che tra le varie formule da inserire nel contratto ci dovrà essere espressa anche la possibilità di sublocare, eventualmente specifica per solo quel dipendente o in alternativa per i soli dipendenti dell'azienda in essere. (giusto per non aver problemi)
quindi io potrei dare in affitto l'immobile con contratto 4+4 a una societa' esplicitando pero' che le sole persone che hanno diritto di abitarci sono (padre, madre, figlia) questo e' il mio caso reale. Non vorrei che l'azienda mandi chi vuole a suo piacimento. Corretto? Grazie 1000
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
quindi io potrei dare in affitto l'immobile con contratto 4+4 a una societa' esplicitando pero' che le sole persone che hanno diritto di abitarci sono (padre, madre, figlia) questo e' il mio caso reale. Non vorrei che l'azienda mandi chi vuole a suo piacimento. Corretto? Grazie 1000
padre madre figlia.... che rapporto hanno con l'azienda? sono i titolari? sono dipendenti? sono soci?

In via generale è possibile porre questa limitazione anche se bisogna poi vedere le esigenze di quelle persone: devono portare residenza? diversamente, le utenze se le intesta l'azienda o se le intesta la famiglia (che non avrebbe sgravi)?

Più in generale, eviterei di porre la limitazione: se l'azienda ti paga e subloca, a te poco importa perché sempre l'azienda resta responsabile dell'immobile (comprendendo nella parola immobile sia lo stato d'uso che le pigioni dovute).
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Renan Ferreira ha scritto sul profilo di ivnamei.
Buongiorno Ivanei
Siamo Renan e Victoria. Due brasiliani che si trasferiscono alla Roma. Vado studiare e la mia ragazza farà l'acquisizione della cittadinanza. Cerchiamo un appartamento per ottobre ed è molto difficile spiegare e trovare.
Ho visto che hai commentato che aiuta i brasiliani a trovare la residenza.
Se puoi aiutarci te ne sarei grato!
Nota: sono già a Roma e la mia ragazza arriva il 16.
Grazie
U
Utente Cancellato 83322 ha scritto sul profilo di francesca63.
Salve, possibile sentirci urgentemente in privato?
Alto