1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alessandra

    alessandra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buon giorno a tutti,
    volevo dai colleghi di questo forum preziosissimo, delle delucidazioni ed eventuali consigli per approcciarmi in maniera corretta ad un probabile affare che mi si stà presentando per la prima volta :D
    Sono stata contattata da un AI del padovano che ha dei clienti interessati all'acquisto di terra agricola nella mia zona (si parla di diversi ettari) :shock: Mi sono interessata e ho trovato qualcosa che potrebbe interessare al mio collega di Padova.
    Quest'ultimo mi ha sottoposta a diverse domande del tipo se questi terreni hanno il PAC,
    che penso sia un sostegno comunitario all'agricoltura ma non so come funziona :confuso: e se sono terreni di proprietà di società disposte a trasferire le quote, :shock: presumo che la motivazione di quest'ultima richiesta sia il fatto che la tassazione per il passaggio sia inferiore ...
    Mi sapete aiutare a capirci qualcosa di più grazie mille a tutti :innamorato:
    A.
     
  2. La riforma della PAC ( Politica Agraria Comunitaria ) attuata con il regolamento Ce n. 1782/2003, nasce dal fatto che gli agricoltori possono beneficiano degli aiuti comunitari e dei contributi erogati sul piano di Sviluppo Rurale. Lo stesso regolamento ha previsto la possibilità per l'agricoltore beneficiario di trasferire il diritto all'aiuto a favore di altro agricoltore. Presumo che preferisca la cessione di quote societarie per bypassare quest'obbligo.
    Auguri e buon lavoro. :ok:
     
    A lami e roberto.spalti piace questo messaggio.
  3. tempozero

    tempozero Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Alessandra, per quanto alla PAC, Tafuro docet :applauso: :applauso: :applauso: (ma quanti voti posso dare a questa benedetta donna?!?)
    La possibile cessione di quote societarie, potrebbe invece consentire di superare il problema solito del diritto di prelazione dei confinanti sulla vendita dei terreni, che, in questo caso, non dovrebbe essere applicabile.
     
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    grazieeee...mi hai risolto un quesito che mi ronzava da tempo nella testa
    andrea
     
  5. alessandra

    alessandra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :risata: è vero non ci avevo pensato !!!
    GRAZIE e buon lavoro a tutti voi
     
  6. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Complimenti ai colleghi, Isabella e tantotempo.
    E' perfetto cio' che ti hanno risposto, fermo restando che con pac o senza il terreno e' trasferibile comunque, per le quote societarie e' come detto da tantotempo.
    Complimenti per la preparazione
    Noel
     
  7. tempozero

    tempozero Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie anche da Tempozero ;) ( tantotempo mi mancava nel novero delle storpiature) :^^:
     
  8. andi1962

    andi1962 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Chiedo informazioni più dettagliate circa la risposta su vendita terreno agricolo con cessione di quote societarie che permetterebbe di scvalcare il problema della prelazione degli agricoltori confinanti.
    Ciao Andi1962 Verona
     
  9. tempozero

    tempozero Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    prima di entrare nella casistica complessa che riguarda il diritto di prelazione, con tutte le varianti possibili, sarebbe opportuno capire il tuo problema nello specifico, visto che esistono altre soluzioni forse più semplici al problema.
     
  10. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
  11. 77ciccio

    77ciccio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno è possibile avere un'informazione: volevo sapere se un'associazione agricola oggi diventata Universita' agraria che conta più di 1500 soci può esercitare il diritto di prelazione anche se non ha la metà dei soci con la qualifica di coltivatori diretti?
    Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina