1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ANTONIO770

    ANTONIO770 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao sono di Milano, qualcuno mi saprebbe indicare a chi mi posso rivolgere per avere una dichiarazione di rispondenza dell'impianto elettrico e del gas?
    grazie
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A qualunque installatore che, dopo una attenta verifica e previo pagamento, redigerà il certificato. Se gli impianti sono precedenti al 1990 direi che è assolutamente inutile.
    La dichiarazione di rispondenza non è una dichiarazione che siano a norma ma solo che erano conformi alle norme in vigore al momento della realizzazione.
     
  3. ANTONIO770

    ANTONIO770 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'impianti risalgono al 2001 per installatore si intende idraulico per il gas e elettricista per l'impianto elettrico?
     
  4. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'anno (1990) è legato alla legge 46/90?
    Grazie
     
  5. AngeloC

    AngeloC Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Consiglio di rivolgersi ad un professionista (ingegnere, perito): si tratta di una verifica dell'impianto e non di una certificazione di legge (D. Lgs. 81/08).
     
  6. Daniele Rossi

    Daniele Rossi Membro Attivo

    Altro Professionista
    La dichiarazione di rispondenza può essere rilasciata esclusivamente da un professionista ( perito, ingegnere, ecc) che sia regolarmente iscritto all’albo e che abbia accumulato almeno cinque anni di esperienza nell’esercizio della professione; ma può essere rilasciata anche dal Responsabile tecnico di un’impresa abilitata e con almeno cinque anni di attività.
    Purtroppo per i primi non esistono albi pubblici che permettano di verificare il possesso dei requisiti mentre per i secondi c'è una specifica abilitazione rilasciata dagli organi competenti che garantisce il cliente sul possesso dei requisiti.
    Le abilitazioni ai sensi del DM 37/08 per impiantI elettricI e del gas sono basate su differenti requisiti e solo in casi molto rari si potrà trovare una impresa che possa dichiarare la rispondenza di entrambi gli impianti, questo non vale per i professionisti.
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Le risposte sopra date sono in genere corrette, ma in certo modo tendenziose.

    A scanso di equivoci sono assolutamente d'accordo che la sicurezza non è mai troppa, ma giusto per la precisione vorrei ridimensionare alcuni commenti.

    Ogni impresa anche artigianale, iscritta alla camera di commercio per l'attività di installazione di impianti elettrici o idrosanuitari, è normalmente in possesso dei requisiti professionali per rilasciare la DiCo o DiRe: in lombardia recentemente le suddette ditte dovevano rinnovare la domanda non essendo automatica (solo in Lombardia ....!) l'omologazione dei requisiti al passaggio dalla 46/90 al DM37/08.

    A parte questo cavillo burocratico, in buona sostanza l'elettricista e l'idraulico professionali, (cioè quelli con regolare partita IVA e fatturazione) sono abilitati (ed obbligati) a rilasciare la dichiarazione di conformità. Per quella di rispondenza non ci sono requisiti diversi: il problema semmai è trovare l'artigiano disposto a rilasciarla a costi equi, non avendo fatto il lavoro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina