• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fragheallu

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Un saluto a tutti, sono nuovo in questo forum, e scrivo per ricevere un parere e o delle riflessioni da parte vostra riguardo a un caso particolare che mi è capitato.
Dopo quasi 2 anni di ricerche e delusioni di un immobile adatto alle mie esigenze, ho finalmente trovato la casa dei miei sogni. Trattativa non semplice tramite incaricato di agenzia immobilare, ma si è arrivati ad un accordo sul prezzo che soddisfa entrambe le parti (prezzo iniziale 197000, prezzo finale 181000; unico proprietario, che ha acquistato 25 anni fa.). Fin qui tutto bene. Poco prima di effettuare la proposta d'acquisto, però, l'agente immobiliare mi impone la seguente condizione: il venditore, contestualmente al rogito, esegue donazione del 50% della proprietà in favore della moglie (mi è stato detto per motivi fiscali).
Premetto che senza pensarci sù 2 volte ho rinunciato immediatamente, non ho fàtto proposta d'acquisto e per quanto mi riguarda la casa se la possono tenere. Oltre al fatto che credo che sia una cosa non tanto legale, (a me sembra un modo per aggirare i controlli della banca perché altrimenti non mi concederebbero il mutuo se la casa è frutto di donazione) dovrei subire tutte le problematiche che crea una donazione (nella migliore delle ipotesi, se non me la portano via prima, praticamente non la posso rivendere per i prossimi 20 anni), per cosa poi? Per fare un favore al venditore?
In ogni caso, ancora oggi non riesco a capire il motivo di tale ostinità (ho scoperto che hanno perso altre 2 volte la vendita per questo motivo), e volevo chiedere a voi, secondo le vostre esperienze e le vostre conoscenze in merito, il motivo di questa scelta da parte loro, e quale potrebbe essere la vera convenienza fiscale (se così fosse)? Vi ringrazio in anticipo!
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Qualsiasi sia il vantaggio fiscale ( e onestamente non mi viene in mente quale possa essere), secondo me l’idea del venditore è un’idiozia di proporzioni ciclopiche .
Probabilmente la banca negherebbe il mutuo il giorno del rogito, in diretta .

Sarebbe curioso conoscere i reali motivi.
Prova farti spiegare.
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Poco prima di effettuare la proposta d'acquisto, però, l'agente immobiliare mi impone la seguente condizione: il venditore, contestualmente al rogito, esegue donazione del 50% della proprietà in favore della moglie (mi è stato detto per motivi fiscali).
La cosa è al quanto bizzarra, scorretta ed anomala... Come fa un agente immobiliare ad "imporre" delle condizioni così assurde? Lo sa che rischierebbe di rendere inadempiente e creare danni prima di tutto ai proprietari stessi, oltre che a te?

Scappa subito da quell'immobile e da quell'agente, anche cambiassero idea sulla donazione, che comporterebbe il certo rifiuto della Banca di erogarti il mutuo e soprattutto se già deliberato......

Questi probabile abbiano grossi guai o in famiglia o per debiti
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve... E' possibile fare delle tramezzature con la creazione di stanze in un C2 (locale ad uso deposito) lasciando sempre la stessa categoria catastale?
Formatore Agenti ha scritto sul profilo di aleph.
Buongiorno sig Aleph.
Se è interessato al mio corso di preparazione per il superamento dell'esame in camera di commercio mi chiami pure al 3393498848.
Sono tanti anni che preparo gli agenti immobiliari per il superamento di questo esame. Ho creato delle dispense specifiche con tutte le nozioni utili per superare l'esame e un corso di 10 lezioni da 3 ore tramite l'applicazione Zoom.
Alto