1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. daddex

    daddex Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    I miei genitori vorrebbero vendermi la casa dove abitano attualmente.
    Nello specifico, avendo acquistato una nuova casa dove trasferirsi, abbiamo deciso che l'attuale casa sia "passata" a me.
    Visto che in caso di donazione diretta della casa sarebbe difficile per me rivenderla in un secondo momento, avremmo pensato, in base al consiglio di un notaio, di effettuare una donazione di denaro da parte dei miei genitori a me; in tal modo, tramite il denaro ricevuto in donazione, potrei provvedere ad acquistare la casa sulla base del valore catastale.
    Il percorso è un po' tortuoso, ed in particolare vorrei capire in che modo debba essere formalizzata la percezione del denaro da parte mia: è necessario un atto di donazione di denaro, o al contrario è sufficiente un passaggio di denaro tramite bonifico sul mio conto, o ancora è possibile indicare sull'atto di compravendita che il pagamento è avvenuto tramite mezzi a me forniti dai miei genitori (che sarebbero in concreto da me restituiti a loro)?
    Il tutto tenendo conto che attualmente io ho un reddito da lavoro dipendente da solo un anno, quindi l'acquisto di una casa potrebbe essere oggetto di accertamenti fiscali che richiederebbero di documentare materialmente la provenienza dei fondi utilizzati per l'acquisto (e quindi penso che il solo bonifico non possa essere attuabile).
    Aggiungo che ho solamente una sorella, alla quale i miei genitori hanno comprato una casa una decina di anni fa, intestandola direttamente a lei.
     
  2. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao, il Notaio ti ha consigliato bene e ti avrà certamente specificato quale strada intraprendere, la più semplice e meno costosa è quella di indicare in atto notarile che il denaro è stato frutto di donazione da parte del genitore, i tuoi faranno un bonifico a te (quindi tracciabile) dell'importo che ti serve per l'acquisto, un atto solo e nessuna spesa in più.
     
  3. daddex

    daddex Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per la risposta;
    tuttavia, la cosa che non mi convince pienamente è che, per legge, una donazione di beni mobili di valore non modico prevede l'atto pubblico pena nullità, mentre nella strada da lei indicata (e, peraltro, suggerita anche tra le opzioni dal mio notaio) ciò non avviene.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina