1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. soleil

    soleil Ospite

    Buongiorno a tutti, complimenti per il forum. Sono una nuova iscritta e volevo chiedervi un'opinione.
    Sto cercando di vendere una seconda casa in una località di pregio della Liguria, siccome il mio interesse è venderla e non tenerla lì 6 anni a far la muffa, in 3 mesi ho abbassato 2 volte il prezzo. L'agenzia ora mi assicura che il prezzo è adeguato. In questo momento il mio immobile è in vendita a un costo decisamente più basso rispetto ad altri immobili simili e quindi tengo le dita incrociate.
    Volevo farvi una domanda: ma quando parlate di sconti del 30 per cento sui prezzi da quale partenza si considera tale sconto? E quando parlate di calo generalizzato da quale valore di partenza si dovrebbe verificare tale calo? Mi spiego meglio: ho visto immobili simili al mio in vendita a 1milione 700 mila euro (giuro) mentre il mio ora costa molto meno della metà. Mi devo attendere offerte del 30 per cento in meno anche se la mia richiesta è considerata adeguata? Non ho capito se bisogna attendersi offerte al ribasso del 30 per cento qualsiasi sia il prezzo che viene proposto in partenza. Spero di essermi spiegata bene, in caso contrario chiedo scusa :D
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Stai pur tranquilla che , nel caso ti venisse fatta una proposta d'acquisto, la cifra offerta sarà inferiore al prezzo richiesto, poi potrà essere il 30/20/10% in meno, non c'è una regola, e questo al di là di paragoni con immobili simili, .... valuta e decidi!
    Buona fortuna! :fiore:
     
    A Sim, Valerio Spallina e soleil piace questo elemento.
  3. soleil

    soleil Ospite

    Grazie mille Abakab. Speriamo di non aver fatto una c..ata a proporre un prezzo basso visto che comunque me lo abbasseranno ancora. :shock:
     
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    I potenziali acquirenti "pretendono" un margine di trattabilità. Poi magari ......
    :fiore:
     
  5. Puoi sempre rifiutare offerte al ribasso : la casa è tua e nessuno ti obbliga ad accettare proposte non corrispondenti esattamente alla tua offerta.

    Una offerta decade automaticamente se vi è anche una piccolissima modifica o nel prezzo o nei pagamenti o nei tempi.

    Una proposta di aquisto diversa, anche solo in un punto, dall'offerta genera un nuovo contratto che tui sei libera di accettare o meno. Quindi niente paura.
    Se credi rifiuta di fare sconti, tieni duro e puoi non vendere a quelle condizioni.

    Se invece, tutto sommato, lo sconto ti potrebbe andare bene, fai una trattativa al rialzo e poi cedi. In bocca al lupo......
     
    A ccc1956 e soleil piace questo messaggio.
  6. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ultimamente qualsiasi sia la cifra richiesta (anche quelle "sottoprezzo") ti senti dire: "eh vabbè, ma visto il periodo, se il proprietario vuole vendere ecc ecc." Mi viene da pensare che più la richiesta è vicina al valore, meno si incassa dalla vendita.....
     
    A alessandrotour, Antonello, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  7. soleil

    soleil Ospite


    Bravo, è quello che comincio a pensare anche io. Non dico di restare su certi prezzi folli che ho visto, so che la mia casa non è una reggia e non vale certe cifre. Ma poi vedo immobili più piccoli e messi peggio (senza terrazza, senza vista mare..) per cui si richiede di più del mio e mi dico "questo qua alla fine prenderà di più di quello che prenderò io"
    Voi dite giustamente che noi venditori dovremmo ridimensionare le richieste, ma poi quelli che lo fanno, come me, sono pochi e capita di sentirsi abbastanza fessi :triste:
     
    A ccc1956 e Valerio Spallina piace questo messaggio.
  8. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No, quelli più piccoli che chiedono di più nemmeno verranno visitati.
     
  9. Abakab

    Abakab Ospite

    . . beh se ritieni congrua la cifra stabilita, in relazione anche al momento immobiliare, puoi decidere e comunicare all'agenzia che tale cifra non è trattabile .. e poi l'ultima parola è sempre la tua! Nessuno ti obbliga a vendere per una cifra che ti scontenta! :fiore:
     
    A ccc1956 e Valerio Spallina piace questo messaggio.
  10. soleil

    soleil Ospite


    Hai ragione, è che non è per niente facile capire che cosa conviene fare, da una parte io ho la sensazione di far bene, dall'altra ci sono persone, tipo mia sorella, che mi ripetono che sono pazza, che sto svendendo la casa etc etc.. :occhi_al_cielo:


    In effetti quando l'ho proposto al primo prezzo (suggerito dall'agenzia) non è venuto a vederlo nessuno :^^:
     
  11. Abakab

    Abakab Ospite

    Agisci per quello che ti sembra più giusto senza condizionamenti!
    Un saluto alla sorella! :fiore:
     
  12. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ecco, quello era già un segnale. Se anche a valore di mercato l'immobile non dà risposte allora vuol dire che potrebbe essere eccessivo. Purtroppo, la discesa dei prezzi è un fenomeno che si analizza a posteriori.
     
    A Antonello, La Capanna, gmp e 1 altro utente piace questo messaggio.
  13. Se non hai urgenza impellente di liquidi, rifletterei meglio. L'immobiliare non è un pessimo investimento. La casa al mare puoi affittarla stagionale o mensile e recuperi spese per mantenere l'investimento. In banca danno poco ed appena possono ti rifilano pure qualche bidone ( derivati, strutturati e simili...)! :cauto:
     
  14. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    Esatto, le misurazioni avvengono semestri e persino anni dopo...
     
  15. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    avrà ben riflettuto, se ha deciso di non aspettare altri 20 anni o 30 prima di toccare denaro liquido, che magari le serve a qualcosa di meglio che collezionare catafalchi di costosa manutenzione...
     
    A soleil piace questo elemento.
  16. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Questa discussione e il caso in questione sono la dimostrazione lampante che i prezzi oggettivi, verificabili, riscontrabili non esistono, nel mercato della casa.
    Il prezzo di un immobile é il "magico" risultato di tantissime variabili....
    :)
     
    A EnzoDm, Antonello e soleil piace questo elemento.
  17. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    si e anche che la diffusa convinzione che "non calano mai e salgono sempre" è una perniciosa bufala: anzi, quando il ciclo è calante, PIU ASPETTI PEGGIO E'
     
    A La Capanna, Sim e soleil piace questo elemento.
  18. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Già.:stretta_di_mano:

    Chi deve vendere o vuol vendere, è meglio che lo faccia ADESSO e non fra 2 o 3 anni...

    Può darsi, vendendo SUBITO, che ci guadagni una plusvalenza...

    Fra due anni potrebbe essersi innescata la valanga del panic selling...
     
    A La Capanna e soleil piace questo messaggio.
  19. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    o forse è già troppo tardi... comunque "chi primo arriva meglio alloggia"; quando cala vale per i venditori, quando sale vale per i compratori...
     
  20. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Se qualcuno, ad esempio, ha acquistato ai prezzi del 1996 e vende subito, ci guadagna ancora....:soldi:

    Fra qualche anno chissà...
    :domanda:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina