1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Superare le logiche attuali del sistema Mls è l'unica soluzione per agevolare la Collaborazione tra Agenti immobiliari.
    Può sembrare un'affermazione senza logica...ma riflettiamo.
    Spesso tornare indietro è necessario per capire cosa effettivamente ha sempre funzionato e continuerà a funzionare.
    Tralasciando per il momento Le piattaforme Mls, vorrei soffermarmi sulla collaborazione tra Agenti , che si è dimostrata una strada percorsa molte volte dagli Operatori e le esperienze di successo spesso si realizzano al di fuori delle piattaforme Mls!....Incredibile ,verrebbe da dire, ma è così.
    Questo è dovuto al fatto che gli operatori interessati si conoscono perchè i problemi non nascono solo quando ci si imbatte in scorrettezze da parte dei colleghi ma anche , semplicemente, quando il Modus Operandi è diverso.
    La ricetta... (a mio avviso)
    Lascia ad ogni operatore la possibilità di Monitorare il mercato della sua zona e se lo riterrà opportuno di Collaborare altrimenti ....viva la competizione.
    E' si...perchè la collaborazione può essere standardizzata ..ma la competizione no.
    E allora si che ogni agente potrà decidere quanto fatturato generare attraverso le collaborazioni, allora si che si responsabilizzerà sulle scelte e sulle Azioni, e allora ben vengano i corsi per sfruttare la collaborazione al meglio, ma sempre all'insegna della libera interazione solo quando necessaria.

    I principi delle classiche Mls non possono risolvere questo problema perchè legate a regole non condivise e quindi quotidianamente infrante, codici e sopratutto ai numeri Interni.
    Si tenta di arginare utilizzando funzioni proposte dal social network ma la realtà è che la collaborazione è un concetto importante e rischioso anche per la stessa reputazione dell'operatore e quindi, a mio avviso, va intrapresa con Colleghi che si conoscono personalmente e che condividono ,sopratutto, lo stesso Modus Operandi, e questo nessuna piattaforma lo potrà mai standardizzare, a meno che rinunci all'aspetto commerciale del prodotto e quindi decretando di fatto la sua Morte!!

    Il presente/futuro si chiama e-Business.
    Cioè l'integrazione all'interno dell'azienda di strumenti basati sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per migliorarne il funzionamento, per creare del valore per l'azienda stessa, per i suoi clienti e per i suoi partner.
     
    A Antonio Troise piace questo elemento.
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ho conosciuto Agenti Immobiliari CHE usano MLS e lavorano a Miami...:triste:sono avanti almeno 20 anni:disappunto::disappunto:
     
  3. Appunto ..ma qui siamo in Italia e bisogna , purtoppo, ragionare su percorsi alternativi che riconducano cmq all'obiettivo..non credi?
     
  4. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Prima della nascita del Club di immobilio avresti avuto ragione...
     
  5. Gerardo Paterna

    Gerardo Paterna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    I mercati anglosassoni "sono" MLS.
    In Italia vale il solito discorso....mercato acerbo, individualisti, poco collaborativi, furbetti, etc....

    Come me lo traduci in concreto?
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    eSPERIENZA PERSONALE...CONOSCO QUESTO BROKER di Miami ...ci parliamo via skype diverse volte e alla fine raggiungiamo un accordo..ci inviamo un gentlemeen agrement per formalizzarlo e siamo operativi. Di volta in volta mi manda dei link MLS , dove posso accedere a tutte le info che sono in possesso ( praticamente lo screeneng della proprieta' )...li' vendi realmente la tua professionalita', xche' gli immobili sono gli stessi per tutti... e l'interesse e' vendere e non coltivare il piccolo orticello quotidiano:disappunto::disappunto::disappunto::disappunto:
     
  7. Per l'amico gerardo
    Che tu sei un grande!!!! ....e che gli AI sono dei testoni!!!! :disappunto:
    apparte gli scherzi....
    Si credo che le Mls dovranno necessariamente riqualificarsi attraverso un percorso di Regolamentazione e per fare ciò, inevitabilmente Bypassare il fattore "Commerciale" almeno per i primi anni.
    Ci riuscirà qualcuno?...questo non lo so.. forse ,come dice il Custode, il Club di immobilio ci riesce... :domanda:
    Personalmente credo nella strada che tu ben sai.....utilizzare strumenti paralleli che consentano automaticamente una riqualificazione del listino Condiviso..;)

    Aspetto che mi chiami..
    un saluto.

    Aggiunto dopo 1 :

    quindi sei d'accordo con me?

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Attento Custode ...che faccio riscrivere il Ponziani e dopo sono C....!!!! :risata:
    E fatemi vedere sto Club...mi invitano tutti e non mi fai iscrivere!!!! come faccio a darti un parere? :D
     
  8. Sempre per il custode.
    Bypassare il discorso commerciale ...non significa che il gratis avrà successo.
    Quello che intendo è che una piattaforma dovrà fare attenzione si ,alla qualità degli iscritti, al contenuto e sopratutto al rispetto delle regole, ma (a mio avviso) non potrà essere affrontato seriamente senza ingenti risorse :soldi: alle spalle! (con i migliori auguri per il progetto del club).
    In italia (sempre a mio avviso) i sistemi basati sull' e-Business sostituiranno le attuali mls così come oggi concepite.
    Solo in quel momento le Mls dovranno mostrarsi/imporsi agli operatori nella loro completa funzionalità...e cioè un "listino realmete condiviso" come dice l'amico Boschini.

    E' una questione di tempo...noi abbiamo già cominciato ;)
     
  9. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    noi di immobilio anche ;)
    Ponziani? E' nel Club con noi ;)
    Lo prego un giorno si e uno no di riscriversi anche al forum. Prima o poi... :p
     
  10. Bè io non intendevo, "aver cominciato un'altro Mls" però comprendo il fattore "spot continuativo":ok:.
    Mi piacerebbe sentire opinioni in merito al titolo dell'argomento.
     
  11. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Guarda per quanto possa essere d'accordo col modus operandi che proponi...devo dire che quanto ha fatto...messo in piedi...reso operativo dal buon G. ( il Custode..per tutti noi ) e' qualcosa di unico nel panorama dei forum immobiliari italiani...spot continuativi? dovresti andare a leggere i numeri di crescita di questo forum per capire il potenziale e le potenzialita' che esso rappresenta.
    andrea
     
  12. Non intendevo entrare nel merito del Forum e della sua utilità e aggiungerei dell'immenso sforzo di G. che ringraziamo tutti.
    Vorrei approfondire se possibile un aspetto interessante...evitando appunto di parlare di cose decantate ...intendevo questo come spot!
    Ragazzi state calmi il Club non ve lo tocca nessuno :risata:

    Boschini ..è incredibile anche quando sei d'accordo con ciò che dico, riesci ad aggrapparti ad altro :risata: :ok:
     
  13. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sai non vorrei che ti abituassi bene;)....:risata::risata::risata:
     
    A Pochetti Casashare piace questo elemento.
  14. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Non è uno spot. Hai definito "non funzionanti" per principio alcune iniziative e mi permettevo di chiarire che non è affatto vero con motivazioni "materiali". ;)
    Sappi che vengo insultato giornalmente dallo staff per la "poca pubblicità" che faccio nel forum delle iniziative del... "forum". :sorrisone: E mi sa che hanno ragione, altro che spot continuativo! :risata:

    Sono altri nel forum che lo fanno ;)
     
  15. Tranquillo Custode all'ImmobilioCamp c'ero anche io .....e qualche amico.. ;)
    Solo un favore... (almeno tu) non mi imputare affermazioni mai scritte, io parlo di Logiche e Principi non ho mai affermato che l'Mls non funziona di principio.
    Mi piacerebbe entrare nel merito delle cose senza perderci nelle affermazioni di facciata!
    Grazie
     
  16. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Guarda che io sono critico più di te sull'MLS. E se c'è uno che non fa "distrazioni di massa" è il sottoscritto. La tua affermazione riguardo le strutture e gli MLS secondo me è errata. Questo *è* entrare nell'argomento...

    Dire che l'MLS non ha nulla a che fare con il sociale o la sua trasposizione web "social" è uno strafalcione secondo me. Perchè è esattamente l'opposto. L'unica possibilità che ha un MLS di funzionare è avvicinare prima le persone e poi gli immobili (il materiale da scambiare) e non viceversa. Questo lo sappiamo dal 500 a.C. da quando esiste il baratto.

    C'è chi lo fa in locale (Ponziani), c'è chi lo fa in modo nazionale sfruttando le dinamiche web (Club). Entrambi sono a mio avviso ottimi punti di partenza seppur distanti sotto il profilo strutturale/organizzativo.

    Il discorso sul gratuito non gratuito non ha nulla a che fare con la riuscita. Se lo strumento è buono funziona. Punto.
    Se lo strumento non funziona, non funziona. Sia che sia gratuito sia a pagamento. Prima della struttura conta l'idea. Difficilmente una buona idea naufraga per assenza di struttura. Viceversa vediamo enormi strutture collassare per mancanza di idee.

    Capisco che tra i molti avversari di immobilio.it ci siano fior fiore di aziende che fanno business sull'immobiliare e se fossi al loro posto anch'io sarei preoccupato. Ma non è corretto dire che "gratis = non funziona" anche se spesso è vero. Per fortuna pare che non sia il caso di immobilio.

    A mio parere spesso le aziende dimenticano che il web è a tre dimensioni e non a due come il mercato tradizionale dove esistono solo azienda e cliente. Sul web le risorse si possono spendere e acquistare con monete diverse e a prezzi diversi da soggetti altrettanto diversi. Tant'è che immobilio costa migliaia di euro al mese e non è mantenuto da un magnate della finanza o da un'azienda o ente di sorta. Far finta che questo non esista, significa non aver compreso appieno il web e non avere un atteggiamento di business responsabile prima di tutto verso se stessi e poi verso i propri potenziali clienti. Ma soprattutto significa fallire nella propria iniziativa prima o poi per assenza di efficacia.

    Comunque termino qui l'autopromozione :domanda: e lascio ai forumiani (che sanno ben distinguere il bene e il male specie quando gli toccano il portafoglio) il piacere di proseguire nella discussione ;)
     



  17. Ma ho mai detto che le Mls non hanno nulla a che fare con il sociale?

    Ho capito...il tuo è un metodo poco elegante di entrare in merito alle questioni, cerchi di affibiare affermazioni e citazioni che nascono esclusivamente dalla tua testa per arrivare al punto che ti fa comodo. :stretta_di_mano:
    Il problema , spesso, è che se avessimo tutti l'umiltà di parlare con condizione di Causa allora si potrebbe utilizzare questo "strumento" in maniera costruttiva.
    es. vedi il Troise che semplicemente ha ringraziato per il messaggio avendo capito ,forse e spero di si, il senso del mio intervento.
    Se vuoi chiedermi cosa penso del Club (progetto) chiedi pure...senza contaminare quello che è l'argomento centrale e cioè ...Cosa comporta un buon progetto/strumento di e-business nel settore immobiliare?
    L' Mls in italia ...non è (ancora) un progetto/strumento di e-business!..lo potrebbe diventare..io non ne sono convinto.
    In merito al concetto Gratis.... Ricorda che per fare la rete , anche solo di persone, ci vogliono risorse, tante Risorrse sia in rete che a TERRA!;)
    Una volta per tutte... non si discute il listino condiviso se rispetta i canoni necessari al suo funzionamento TOTALE... quello che invece si discute è il fatto che (secondo me e credo non solo)gli operatori Italiani hanno bisogno di strumenti paralleli che li portino gradualmente verso questo obiettivo
    Sei convinto che anche sul web non si stia/voglia andare verso le 2 Dimensioni!? :shock:
    ma tanto ci sara il Club di Immobilio ad evitarlo giusto?;)

    Spero di animare un pò di più questo post :risata:
     
  18. Gerardo Paterna

    Gerardo Paterna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao G.
    io credo che nel forum siano presenti alcune teste pensanti che hanno in corso iniziative volte a fare la differenza. Che siano vincenti è tutto da vedere. Se le opinioni si confrontano e si scontrano all'interno del forum è perchè intimamente si è consapevoli di non possedere "la verità", quindi nasce l'esigenza di discutere. Superate quindi le schermaglie tipiche del settore (...sono il più bravo, sono il più sveglio, ne so più di te, etc...) ed i falsi assunti (questo sistema è fallito, il futuro è questo..., etc...), penso sia onesto ammettere che il settore sia in questo momento di passaggio storico molto confuso, terribilmente frazionato e quindi ricco di incertezze per il futuro.

    Immobilio ha il vantaggio di avere un ampio bacino di "intelligenze" registrate e attive nei forum, alcune iniziative integrate in corso (club+reboo+casesenzasorprese). Mettere a frutto tale patrimonio, può passare anche dall'apertura di un tavolo di confronto ben definito, dove "l'attesa dell'evento" diventa "creo l'evento", dove "la mia idea" diventa "come la mia idea può sposare l'interesse di molti", dove "il mio prodotto o servizio" può fare parte di "qualcosa di più grande e condiviso".

    Libero da connotazioni politiche e/o ministeriali e da pregiudizi di sorta, penso che potrebbe essere utile creare un tavolo di lavoro reale, a cui lasciare spazio a chi desidera un'interazione più profonda rispetto al forum, e poter realizzare qualcosa di importante che induca ordine e metodo, in altre parole la creazione dello STANDARD per questo incasinato (al momento!) mercato. In sostanza AZIONE, partecipativa, collettiva e condivisa.

    Sono sempre il solito utopista? ;)
     
    A Pochetti Casashare piace questo elemento.
  19. Lo spirito e l'umiltà di affrontare diversi punti di vista non è cosa da tutti amico mio!! ;)
     
  20. Gerardo Paterna

    Gerardo Paterna Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Massimiliano,

    non prendere fuoco! Conosco sia te che G. e posso garantire ad entrambi che "de visu" avreste risparmiato una buona mezz'ora di "schermaglie".

    Non credo che vi siano presunzioni o voglia di "non capirsi", semplicemente un problema di sintonia.

    Vi consiglio una chiacchierata telefonica e poi un dialogo più "focalizzato" sui punti in questione. Diversamente le sbavature "tu hai detto" e "io intendevo" privano il confronto del VALORE che chi partecipa al forum si attende.

    Sinceramente interessato, vi attendo!

    ;)
     
    A Pochetti Casashare e fumo piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina