1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. carima

    carima Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, ho acquistato un immobile tre mesi fa tramite agenzia immobiliare, ho dato una caparra, nel frattempo abbiamo chiesto il mutuo alla banca che a sua volta ha dato la liberatoria. Il mio dubbio è: a fine mese ci sarà il compromesso e mi chiedo se è necessaria la presenza del notaio. L'agenzia immobiliare dice che lo farà registrare ma non occorre necessariamente il notaio.
    Voi cosa dite?
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    vero. non serve il notaio obbligatoriamente
     
  3. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il Notaio per il compromesso non è obbligatorio, ma...............io non firmerei un compromesso fatto da un Agente Immobiliare nemmeno con una pistola piantata nelle tempie........credo di essere stato .....esplicito.....:D

    Io lo farei dal Notaio. ;)
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    fatto da un??? non si capisce... volevi dire AI? :shock::shock::shock:
     
  5. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ora si legge meglio ;)
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    seroli...il mio pensiero in questo momento e'...il silenzio

    e se era una battuta...potevi risparmiartela
     
  7. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    ---- Inizio OT -----
    Seroli. Quest'area non è per le battaglie sindacali di categoria, ma per dare delle opinioni il più pratiche e legali possibili ai privati che si affacciano su immobilio per un problema o un'esigenza.
    ---- Fine OT -----

    Nel caso specifico, la risposta corretta è: Certamente non è indispensabile, nè obbligatorio che sia presente un notaio al preliminare. Il preliminare in quanto atto preliminare viene sottoscritto dalle parti (acquirente e venditore) e il notaio tecnicamente "assiste". Per capirci si potrebbe fare dal commercialista, dal fruttivendolo o dall'avvocato.

    Il valore aggiunto che si ha di sottoscriverlo presso un notaio è (*teoricamente*) che costui *dovrebbe* eseguire le verifiche sull'immobile (consistenza catastale, visura ipotecaria, conformità edilizia, verifica condominiale ecc) PRIMA di far impegnare le parti in un contratto di natura obbligatoria che li vincola in modo molto molto serio e a suo modo rischioso.

    Questo vale sia per l'acquirente che per il venditore.

    Se l'agente immobiliare in questione fa o fa fare dette verifiche sull'immobile a spese sue, o a spese di una delle parti (preventivamente informate) non c'è affatto motivo di scomodare un notaio. Viceversa è cosa buona e giusta.

    Quanto sopra (riassunto di due anni di discussioni di forum) è quanto più si avvicina alla verità. Ciò nonostante, come avrai notato, ci sono diverse scuole di pensiero anche tra gli stessi agenti immobiliari, e battute infelici a parte, ci sono fondati motivi sia per l'una che per l'altra.

    Consiglio pratico: Se il notaio non vi chiede ulteriori spese per farvi sottoscrivere il preliminare, non vedo perchè evitare di approfittare di un professionista che fa di mestiere proprio questo.
     
  8. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Do' ragione al Custode, scusate per la spiegazione infelice, rispecchia la mia opinione, avrei dovuto pero' esprimerla diversamente.....anche se la "battaglia sindacale" non era certo qui esplicitata nè esplicitabile visto l'argomento.....ovviamente.

    :stretta_di_mano:
     
  9. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    IO mi ripeto, in 24 anni di attività una sola volta sono stato "obbligato" a far fare il compromesso da un notaio.
     
  10. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esprimo meglio la mia personale opinione:

    Il compromesso è un contratto ad effetti obbligatori, se trascritto è opponibile a terzi, produce un vincolo attraverso la caparra confirmatoria che è molto forte....tra i piu' forti del Diritto.

    Il Notariato ha piu' volte chiarito che è gratis.

    Il Notaio è un uomo di legge, ha studiato per anni e anni solo la Giurisprudenza, sara' lui in veste di Pubblico Ufficiale a fare il Rogito e solo lui è legittimato dalla Legge a farlo, guadagna talmente tanto che praticamente è incorruttibile dalle persona "normali" cio' produce nella stesura dell'atto una condizione di imparzialita' molto forte.

    L'Agente Immobiliare non ha le nozioni sufficienti, ne' a livello scolastico ne' a livello di preparazione specifica per competere con la preparazione di un Notaio.

    L'Agente Immobiliare fa' un altro lavoro, non fa' il Giurista......e la stessa cosa la direi per i Geometri, Architetti, Panettieri ecc.....sono tutte persone che fanno un altro lavoro, non sono Giuristi.

    Gli Avvocati sono Giuristi ma "di parte", cioè percepiscono la parcella da una sola delle parti e comunque non hanno la necessaria imparzialita' (a causa proprio delle parcelle, sia come origine sia come quantita' di denaro), sufficienti per essere "super partes"

    Alla luce di tutto cio' sopra, sconsiglio un normale cittadino italiano o straniero di fare compromessi preparati (o copiati? ;) ) da un Agente Immobiliare, un Architetto o Geometra o altri che non sia il Notaio rogante dell'atto che si va' formando.

    Tutto cio' sopra, ovviamente non vale per i presenti,, non è riferito a persone in particolare ne' per chi si ritiene super-Agenti Immobiliari, è riferito all'intera categoria, sia che si chami Agenti Immobiliari, Architetto, Ingegnere, Panettiere, Fruttivendolo o altra categoria.

    Spero di essermi espresso in maniera meno ermetica. :stretta_di_mano:
     
  11. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :applauso::applauso::applauso:...:ok:

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    quindi una proposta d'acquisto...con a seguire rogito diretto dopo 30 giorni cheffai?
     
  12. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    nessuno mette in discussione quello che dici ma io mi servo del notaio per redigere compromessi complicati, mi serve per crescere tutto li.
     
  13. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    X Andrea:
    faccio un precontratto e faccio il Rogito.
    Prima facevo una confirmatoria e poi il resto.......ma una proposta è una cosa, sia come importi sia come forza, il compromesso è un'altra cosa.

    X Roby: e vuoi imparare a crescere sulla mia pelle?:shock: ...............scherzo!

    X Tutti: lo so' benissimo che tra di voi ci sono persone piu' competenti della media, pero' qui si ragiona in termini Nazionali, di grandi numeri........e ad oggi oggettivamente non mi pare che il livello qualitativo della Categoria sia tale da consigliare altrimenti.

    Poi io dico sempre a me stesso:
    sono certo che faccio dei compromessi eccellenti......sono altrettanto sicuro che il Notaio li' fa' meglio di me ;)

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    Aggiungo:
    per non parlare dell'imparzialita'...............non so' voi, io pur di vendere faccio di tutto (legalmente ed onestamente) per cui non mi sentirei tanto obbiettivo ad analizzare una stesura...............ne' come controlli ne' come forma ne' sarei tranquillo a rispondere alle obbiezioni di un compratore forte, carismatico contro un venditore "pacione"..............conoscendomi cederei al primo ma non per carattere, ma per chiudere la vendita e riscuotere.
     
  14. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ...considerando che NON LI FA LUI...che a volte manco li legge...e che la stragrande maggioranza delle volte li legge al momento...SI ...ti rispondo che preliminare "normali" ho piu' fiducia nei miei che in quelli del Notaio;)
     
  15. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    :ok::applauso::ok::applauso::fico:
     
  16. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io la penso diversamente (e sono daccordo di non avere la verita' in tasca).....dipendera' anche dal proprio "vissuto", io ad esempio vivo in una citta' forse "idilliaca" perchè in 10 anni non ho MAI fatto un compromesso e da noi non usa farlo cosi'.

    Si va' dal Notaio e poi si fa', tutto personalizzato alla grande (anche perchè abbiamo la RTN e non potrebbe non personalizzarlo di fatto) e c'è un ottimo rapporto tra noi e i Notai, un vero rispetto reciproco......è difficile che ti rispondano male o ti trattino con sufficienza "perchè io sono Notaio", anzi.

    Boh, noi qua ci sentiamo piu' sicuri a fare cosi', anche perchè se il compromesso me lo devo far mandare dal Notaio, tanto vale andare da lui......anche perchè qua li fanno gratis.....in altre citta' non so'.

    Poi SI puo' capitare di trovare il vecchio Notaio con le vecchie concezioni, ma ormai sono casi sporadici, è difficile che capiti......anche perchè poi un po' tutti si sconsiglia quel "nome" e bell'e fatto......non per "connivenze strane" ma per forma di educazione.
     
  17. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ecco ...in questo modo mi va benissimo...scelte personali..abitudini operative...o di zona..ok., ma da li a dire nemmeno con una pistola piantata nella testa...permettimelo ce ne passa...ora poi sono curioso di vedere con le nuove normative ( quelle che entrano in vigore dal primo luglio ) il costo che i notai praticheranno per questo servizio sara' gratis...te lo auguro a te e ai tuoi clienti.
     
  18. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se devo fare un preliminare, non mi fido delle dichiarazione dei venditori, non sono un geometra e quindi incarico un tecnico per un controllo urbanistico-catastale, e poi procedo di conseguenza.

    Voi colleghi come vi comportate?
    personalmente effettuate controlli urbanistici-catastali?
    vi fidate delle dichiarazioni dei proprietari?
     
  19. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    X Andrea: è vero infatto ho chiesto scusa e .....pare di SI, rimarra' gratis, perchè a Firenze, Prato e Pistoia non cambiera' nulla, per noi è sempre stato gia' cosi'. :stretta_di_mano:

    X Antonio: si usa un Geometra.
     
  20. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Appoggio incondizionatamente come ho detto tempo fa ad Oris l'uso direi "obbligatorio" della RTN, anche se immagino che a Firenze città storica, i casi di frazionamenti di appartamenti di ampissime metrature conseguitosi negli anni, abbia creato molti casi di incongurità catastale ecc

    Qui in provincia è rarissimo trovare difformità catastali, per lo più trovi dei piccoli abusi, ma con la nuova legge penso che mi adopererò ogni volta per incaricare un tecnico alla stesura di una RTN.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina