1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Silvia Raffaello

    Silvia Raffaello Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,

    scrivo perchè mi sono accorta di una svista legata alla planimetria che è stata allegata al rogito per l'acquisto della mia casa, avvenuto a fine maggio 2013.

    Nello specifico si tratta dell'area del garage, che nella planimetria viene indicata come composta per metà da un posto auto e per metà da una cantina (con tanto di muri che dividono lo spazio e ipotetiche porta), mentre nella realtà lo spazio è completamente aperto e si può considerare un garage con 2 posti auto. A me va bene così com'è, non vorrei la cantina.

    Vorrei capire se questo rappresenta un problema o può causare problemi in futuro e come posso eventualmente muovermi per far correggere questo errore, se devo notificarlo o cosa e se per queste pratiche ci sono dei costi.

    Vi ringrazio in anticipo per la vs risposta
    S.
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Può essere un problema per una futura rivendita, in quanto andrebbe ripristinato come da planimetria. Di fatto sono 2 ambienti con destinazione diverse, box e cantina. Per sanare catastalmente oggi tale situazione dovresti sentire un geometra o professionista .. se possibile e a quali costi.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E probabilmente c'è un motivo per questa diversità.

    L'immobile è di nuova costruzione o è usato ?
     
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il problema che per sanare occorre avere la situazione pregressa fotografata e quella attuale (se non erro) esempio se devi togliere un muro fai le foto con il muro e poi quelle dopo. Non so come si possa fare viceversa
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma se il muro non é mai stato edificato forse non c'e stato un aggiornamento della scheda catastale. Come dice bagudi forse é il caso di guardare se si tratta di nuova costruzione i progetti e la variante finale ..... Può essere che i vigili del fuoco non abbiano autorizzato la chiusura.
     
  6. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    mi resta difficile immaginare che dopo una "eventuale" variante in corso d'opera e successivo fine lavori nell'accatastamento inseriscano la planimetria precedente.

    Comunque è giusto quello che dici, di controllare il progetto presentato.

    Sembrerebbe che il tramezzo sia stato tolto spontaneamente per ampliare il box.
    se così è
    ti devi rivolgere ad un tecnico e richiedere in Comune l'ampliamento del box con la fusione del vano cantina.
    Ovviamente sarà il tecnico stesso dopo aver interpellato l'ufficio tecnico a consigliarti la strada giusta da intraprendere (sempre che per il comune stesso non ci siano elementi ostativi)
    Dovrai molto probabilmente fare una Dia e pagarci sia i costi comunali (eventuali sanzioni se la considerano una DIA in sanatoria, oltre le pratiche Docfa catastali
     
    A Gasperino piace questo elemento.
  7. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Tienti il box doppio così com'è senza dichiarare nulla. Tutt'al più aggiungerai il muro come da planimetria qualora in futuro dovessi vendere la casa.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  8. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si è una situazione strana ma reale.
     
  9. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Per opere interne con occorrono foto, internamente si può variare con semplice comunicazione inizio attività, l'importante è osservare le norme igienico sanitarie e che non venga ne ampliata e ne intaccata la struttura.

    Confermo quanto detto da abakab ed aggiungo che se vuoi sistemare la situazione occorre che intraprendi una sanatoria ai sensi dell'art. 6 d.p.r.380/01, sempre se di già in comune non esistela situazine attuale.

    In quest'ultimo caso occorre variare al catasto.
     
  10. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Sarà come dici tu ma il tecnico a cui ho fatto fare la variazione di ampliamento (ho fatto di cucina e sala un unico ambiente) ha fatto le foto prima e dopo e le ha allegate. Ma ripeto su questo campo tu sarai maggiormente aggiornato e non penso vari da regione Sicilia ed Emilia .Romagna
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina