1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gabrie

    gabrie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :idea:Buongiorno a tutti, sono in una situazione analoga e vorrei un consiglio anch'io .
    A dicembre 2009 ho fatto compromesso per € 10.000 con una persona che avrebbe dovuto vendere la sua casa e acquistare la mia facendo il rogito entro luglio 2010. Ad oggi non ha ancora venduto e quindi ,avendo già il mutuo sulla sua casa vorrebbe accendere un "mutuo" su quella che andrebbe ad acquistare come seconda casa per estinguere il precedente. Potrebbe darmi ,sul prezzo pattuito, solo una parte ca 80.000. I rimanenti € 78.000 vorrebbe darmeli in un secondo tempo e cioè quando venderà la casa ? Non ho ancora parlato con il Notaio ma non mi sembra una cosa saggia accettare. Cosa ne pensate?
     
  2. LucaPontellini

    LucaPontellini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dipende innanzitutto dalla tua necessità ed urgenza di vendere.
    Chiaramente se non ha possibilità di rogitare è lui inadempiente, e quindi perderebbe la caparra e tu avresti la possibilità di rimettere in vendita l'immobile.
    Bisogna valutare se il tuo immobile ho un buon mercato o meno.

    Rogitare un immobile senza percepire il saldo non è mai una buona cosa, a meno che la somma che resta sospesa non sia adeguatamente garantita (fideiussione bancaria). Ma se l'acquirente ha difficoltà a fare un nuovo mutuo probabilmente anche la fideiussione non sarà semplice da ottenere.

    Forse la soluzione migliore potrebbe essere quella di posticipare di comune accordo la data del rogito per dare all'acquirente altro tempo per vendere il suo, a fronte di questa tua concessione ti farai dare una ulteriore caparra.
    Così se alla scadenza del nuovo termine non riuscirà nuovamente a rogitare, perlomeno la tua attesa viene remunerata.
     
  3. gabrie

    gabrie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La fretta c'è, purtroppo ,e parecchia anche ..perchè qualche mese dopo anch'io ho fatto un compromesso per l'acquisto di una casa e dovrei fare l'atto a breve, ma con quali soldi se non posso avere quello che consideravo il saldo? dovrò fare un mutuo e parecchio gravoso!! E comprare come seconda casa .Oltre tutto in questo periodo mi sembra di vedere che le valutazioni delle case sono ancora scese e se io perdo questa "opportunità" andrò a rimetterci ulteriormente!!
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prendersi solo 6 mesi di tempo per vendere, oggi è fantascientifico....

    Non hai la possibilità di spostare il tuo rogito di acquisto ??

    Sarebbe la cosa più saggia...

    Silvana
     
  5. gabrie

    gabrie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Se potessi lo farei, ma purtroppo con il mio venditore non è possibile. L'Agenzia ieri mi ha portato altre persone...e ieri sera mi hanno richiamato per rivedere la casa sabato . Speriamo!! Un grazie a tutti quelli che mi hanno risposto , vi farò sapere se ci sono novità
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina