1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti, vorrei un parere riguardo una situazione spiacevole che ultimamente, purtroppo, si verifica un po' troppo spesso.
    Ecco i fatti:
    1) in data 10 gennaio 2011 acquisisco in esclusiva un immobile in esclusiva con scadenza 31 luglio 2011 ad un prezzo di di Euro 650.000. Essendo i proprietari molto impegnati e mandati da me da una persona di fiducia accetto di stipulare l'esclusiva con due righe via fax che però non prevedono la penale;

    2) in data 5 luglio 2011 mi comunicano di aver venduto tramite un'altra agenzia ad un prezzo decisamente inferiore (Euro 500.000). Nella stessa giornata invio a loro via fax una richiesta immediata di pagamento del 3% riferita a Euro500.000;

    3) in data 9 luglio 2011 dopo mi scrivono, sempre via fax, che intendono rispettare l'esclusiva con me fino alla data stabilita del 31 luglio 2011 oltre la quale si riterranno liberi di vendere da soli senza dover nulla a me;

    4) la settimana scorsa effettuo una visura in conservatoria con la quale leggo il rogito da loro effettuato e datato 10 agosto 2011 nel quale viene indicato che il primo assegno da loro incassato per la vendita dell'immobile, presumibilmente al preliminare, è datato 4 luglio 2011. Nell'atto è anche indicato l'intervento e il conseguente pagamento di un'altra agenzia.

    Secondo voi, alla luce di quanto esposto, ho diritto a richiedere la provvigione anche se non avevo previsto la penale?
    Teniamo presente che, comunque, hanno violato l'esclusiva e hanno anche venduto ad un prezzo inferiore durante il periodo dell'incarico nonostante quanto da loro affermato (vedi punto 3).

    Grazie per aver letto e a chi avrà voglia di rispondermi.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La legge n.59 del 1997 - articolo 15 – stabilisce che "gli atti, dati e documenti, formati dalla pubblica amministrazione e dai privati con strumenti informatici o telematici, i contratti stipulati nelle medesime forme, nonché la loro archiviazione e trasmissione con strumenti informatici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge" senza entrare in un successivo balletto di leggi sul documento informatico e sulla loro trasmissione e validazione, posso dire che in linea di massima il contratto anche se stipulato " da lontano " via fax o via mail è contratto valido a tutti gli effetti. Nel tuo caso l'unica opposizione che potrebbe essere fatta dai proprietari è in merito alla quantificazione della mediazione, non essendo stata prevista espressamente una clausola in merito alla penale , ti si potrebbe dire che nulla ti è dovuto, e sinceramente parlando penso anche io che sia così, la penale in questo caso, intesa come diritto al pagamento della mediazione, non è un diritto di conseguenza e viene vista come clausola vessatoria ( nel codice del consumatore ) da buona parte della dottrina e non essendo obbligatoria se non prevista non porta a niente. Credo che l'unica strada da te percorribile sia quella di addivenire alla quantificazione di un rimborso per le spese sostenute. Fabrizio
     
  3. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ti ringrazio per la risposta. In ogni caso è brutto, al di là di ogni retorica, è mortificante trovarsi sempre nella condizione di riuscire a portare qualcosa a livello di rimborso spese (tra l'altro non facile da quantificare) quando sai di aver svolto il tuo lavoro al meglio.
    Nel caso specifico, poi, bastava che avessero detto a me di essere disposti ad accettare un cifra molto più bassa di quella stabilita, al posto di dirlo ad un'altra agenzia che sicuramente a "trovato" sul mercato un cliente che si sarebbe sicuramente rivolto a me visto e considerato che i canali pubblicitari erano gli stessi.
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E dire che avevi l'esclusiva:disappunto:
     
  5. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' per questo che penso il nostro lavoro non sia realmente tutelato dalla legge.
    Un contratto, e questa la dimostrazione, diventa carta straccia in un attimo.
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E dire che poteva avvisare l 'altra agenzia che avevano un contratto con un altro Agenti Immobiliari e potevano fare la collaborazione:disappunto::disappunto::disappunto:
     
  7. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'altra agenzia lo sapeva e ci lavorava comunque da almeno 4 mesi.
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Che dire, pessimo comportamento del venditore, ma quello dell'altra agenzia non è da meno.
    E' che non esistono regole certe e serie in questa attività.
     
    A studiopci e Limpida piace questo messaggio.
  9. Abakab

    Abakab Ospite

    ..mah ..al di là delle penali non citate non si tratta comunque di inadempienza contrattuale, o tutti possono non rispettare contratti perchè dall'altra parte c'è un'agenzia immobiliare ... fatemi capire!
     
  10. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    IO proverei a citarli in giudizio, quanto meno a scrivergli da un avvocato sottolineando il fatto che dalla visura risulta il primo incasso in periodo di esclusiva.
    Visto le cifre in ballo proverei, chissà mai che trovi un giudice consenziente :D
     
    A Manzoni Maurizio e foglinore piace questo messaggio.
  11. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' quello che ho intenzione di fare anche se è stato proprio il mio avvocato a dirmi di non illudermi.
    Vi farò sapere, incrociamo le dita a nome della categoria.
     
    A Roby piace questo elemento.
  12. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    FAi sapere, è sempre statistica e spero ti vada bene.
     
  13. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il problema che non avendo previsto una penale , la rottura del contratto è gratis :rabbia: e quindi non può pretendere alcunchè . doppio :rabbia:
     
  14. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La rottura del contratto non é gratis perché prima hanno venduto, poi lo hanno interrotto.:confuso:
    Che senso ha scrivere il prezzo di vendita dell'immobile,quando il Proprietario se lo vende alla cifra che gli pare?:confuso:
    Un avvocato che mi dice di non illudermi, lo cambierei subito.:shock:
    Per il futuro é meglio un mandato a titolo oneroso piuttosto che un incarico esclusivo;).
     
  15. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Limpy scusa , il collega ha sottoscritto un contratto di vendita in esclusiva con i proprietari, loro hanno venduto casa con un altra agenzia alla quale tralaltro avevano dato incarico ( spero verbale ) a vendere, tralasciando le opinioni ( tutte condivisibili) sullo stato morale e sulla genitrice, hanno rotto un patto contrattuale, il problema e che non avendo previsto una penale per la rottura del patto, gli si può mettere il sale sulla coda... purtroppo questa è una di quelle volte in cui l'avvocato ha ragione ed è anche onesto. Fabrizio
     
  16. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io ho taciuto in questa discussione perché avrei detto cose poco simpatiche, ma quoto quello che dice studiopci per quanto riguarda quello che scrive qua.
     
  17. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    colleghi ma quale citazione in giudizio :affermazione::affermazione::affermazione::affermazione:

    un nostro collega ha preso un incarico in esclusiva a 150.000 mila euro maggiori del prezzo di vendita :affermazione::affermazione:
    ha fatto un'errata valutazione del bene e delle esigenze dei proprietari, a tenuto inveduto l'immobile per diversi mesi creando anche delle difficoltà alla proprietà, essendo lui un professionista non poteva e non doveva accettare un incarico ad un prezzo così maggiore del mercato.....e pertanto chiediamo .......ecco cosa dite voi ad una presunta lettera del loro avvocato per chiedere danni?

    Fantascienza.....ma......bo.....
     
    A pensoperme, antonello e studiopci piace questo elemento.
  18. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Capisco la situazione caro Fabrizio, ma il contratto non é stato rispettato, probabilmente sarà il Giudice a stabilire un risarcimento. E poi non sappiamo cosa ci sta scritto in questo incarico.:confuso:
    Se vai al punto 3) dice che il proprietario il 9 luglio intende rispettare l'esclusiva fino alla data del 31 luglio, oltre la quale, si riterranno liberi di vendere da soli, senza dover nulla all'agente!( Loro stessi presumono già che l'agente debba essere pagato se non rispettano il termine di esclusiva!).E Peccato per loro che avevano già emesso un assegno per l'acquisto il 4 luglio! Non solo non hanno comunicato la disdetta dell'incarico, qui c'é anche l'inganno perché hanno nascosto all'agente l'acquisto fatto, in teoria se non gli avessero detto niente, avrebbero fatto più bella figura.
    Un contratto esclusivo non rispettato deve essere pagato in qualche modo, altrimenti che esclusiva eh?
    Incrociamo le dita Ale 69:ok:
     
    A Abakab piace questo elemento.
  19. ale69

    ale69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Probabilmente non sai di quello di cui parli.
    La mia valutazione era corretta, anzi, forse leggermente più bassa rispetto alle quotazioni di mercato per quella zona.
    Il fatto è che loro hanno venduto ad un prezzo più basso (almeno così risulta in atto) per via di una crisi che non ha risparmiato la loro azienda come quella di chiunque altro. Per cui non c'è stata nessuna perdita di tempo, caro amico.
     
  20. Abakab

    Abakab Ospite

    Concordo con Limpida, mi sembra alquanto strano che un contratto (in generale) ove non siano previste penali possa essere considerato .. carta straccia!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina