1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. silianna

    silianna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho visionato un immobile che potrebbe interessarmi ma c'è di mezzo una donazione. So' benissimo le problematiche ad esso connesse, cioè possibile azione di riduzione esercitata dagli eredi legittimi.
    Preciso però che la donazione è stata fatta a due persone che sono in realtà gli unici eredi legittimi del donante. Per cui essendo defunto il donante mi diceva l'agenzia che i donatari facendo una rinuncia alla donazione diventano cmq proprietari in quanto eredi...e' cosi? come funziona in questo caso? grazie
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    La donazione non è impugnabile se sono passati 10 anni dalla morte del donante o 20 anni dalla donazione.
    Altre possibilità sono da valutare col notaio fermo restando che la banca mutuante accetti quanto sopra scrivi.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Fermo restando quello detto da progetto_casa, non è così per la rinuncia alla donazione, la rinuncia alla donazione, semplificatamente chiamata così, ma è corretto dire " azione di riduzione " ... è un atto tra vivi che dispone la restituzione del bene al donante... ripeto che è un atto tra vivi ... quindi necessità la presenza del donante e dei donatari ... mi sembra di capire che sia un pò difficile disporre la riduzione, stante l'impossibilità di presenziare del donante.
    Scherzi a parte quello che ti è stato detto dal collega è errato o probabilmente si sarà espresso male... oramai il bene è stato donato ed i giochi son fatti... indipendentemente dalla morte del donante, con la donazione i donatari sono proprietari a tutti gli effetti di legge e l'immobile è commerciabile tranquillamente, solo che insistono due problemi relativamente importanti:
    - Il primo è che l'immobile pervenuto per donazione, a meno che questa non sia andata in prescrizione ( nei tempi detti poco prima ) è un immobile sul quale potenzialmente un erede o un avente diritto potrebbe entrare nella proprietà.
    - Il secondo è che, proprio per questi motivi molte Banche ( salvo valutare ) rinunciano ad erogare un mutuo su immobili del genere.
    Questo non significa che non si può o non si deve acquistare immobili del genere, ma è importante che ci sia una chiacchierata preventiva con il Notaio, il quale saprà consigliarti come e se è possibile mettere in relativa sicurezza l'immobile ed inoltre una indagine preventiva con la Banca per appurare se erogherebbero o meno il mutuo. Fabrizio
     
    A caterina pavanello piace questo elemento.
  4. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    E' un caso di facile soluzione notarile: Non ci sono eredi legittimi che potrebbero impugnare la donazione. Dichiarazione sostitutiva di atto notorio : i notai sanno di cosa si tratta. La banca stessa, eventualmente coinvolta in una richiesta di mutuo, può indicare un percorso che in questo caso è facile.
     
  5. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    What?!?

    Smoker
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    è una risoluzione di donazione :occhi_al_cielo:
     
    A marcellogall piace questo elemento.
  7. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    ...potrebbe esserci un figlio naturale...scusa utilizzata dalle banche quando non vogliono concedere mutui su provenienze donative
     
    A PROGETTO_CASA, studiopci e Umberto Granducato piace questo elemento.
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusate volevo indicare la risoluzione della donazione ...:disappunto:
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  9. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    La stessa questione sorgerebbe nella eredità : può spuntare un figlio "naturale". Il compratore è comunque salvo. Mi sembra che dovresti inform rti meglio. Ma è la logica che sostiene : in qualunque proprietà per eredità può arrivare un figlio naturale. Non si potrebbe vendere nulla se non da proprietario-compratore.
    Per questo esiste la visura storica. Serve un notaio con la "N" maiuscola.
    Sai cosa è un dichiarazione sostitutiva di atto notorio ? credo di no.
    Considera che sulla base di essa, le banche "liberano" i depositi del de cuius di qualunque ammontare.
    L'eventuale figlio naturale può agire solo contro il venditore e non sull'acquirente che è "terzo in buona fede". Con il tuo modo di ragionare sarebbe bloccata tutta la vendita di immobili con almeno una passaggio ereditario. Comunque contento tu, contenti tutti.
     
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Credo tu stia confondendo le cose, concordo che l'evento di un figlio naturale è imprevedibile, ma un discorso è nella successione ereditaria ed un conto è nel caso di acquisto di un immobile pervenuto per donazione, sarà imprevisto ma è un problema perchè :
    1 la riduzione della donazione laddove non trova soddisfacimento nell'alternativa di un bene o equivalenza in danaro... può agire sull'immobile oggetto della donazione ( salvo siano intervenuti i termini di prescrizione )
    2 Le banche per questo motivo, quindi per evitare di vedersi sottratto il bene ipotecato, evitano molto spesso di erogare mutui .


    Non comprendo a cosa serve e sopratutto da cosa ti salverebbe la visura storica.


    Io so cos'è una dichiarazione sostitutiva di notorietà; è un atto pubblico di dichiarazione reso innanzi a testimoni e pubblico ufficiale ( Notaio, Ufficiale di anagrafe, Ufficiale di Polizia o altro. ) e credo anche di sapere che non ti pone al riparo da niente.

    Questa è un'altra cosa che non mi risulta, le Banche valutano a seconda dei casi il rischio ma certamente non su una dichiarazione .
    Fabrizio
     
    A caterina pavanello, mwmb2 e PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  11. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Se vai in banca ti spiegano. Non posso insistere su una realtà a me nota direttamente.

    Non parli del caso ovvio di una qualunque vendita di immobile ereditato : può sempre spuntare un figlio naturale.
    Ho l'impressione che molti di voi vadano a vanti a schemi precostituiti : donazione no.
    Ogni caso ha una sua storia ed una sua valutazione su cui le banche sono molto attente ma aperte. L'ottusità di preconcetti può essere presente in piccole reltà ( agenzia di banca in piccolo centro ). Difficilmente lo è in sede o grande filiale di città.
    I figli naturali possono spuntare anche nelle eredità.
    Le banche liberano i depositi del de cuius sulla dichiarazione sostittiva di atto notorio. Informati : è semplice.
     
  12. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    qualora l'importo della donazione non fosse superiore al 25% dell'intero ammontare dei beni del donante, calcolato alla sua morte, non ci sarebbe azione di riduzione da chichessia e quindi il mutuo sarebbe fattibilissimo.
    Mentre con il donante ancora in vita ciò non potrebbe accadere.
     
  13. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    :risata::risata::risata:
    ho scritto che è una scusa che utilizzano le banche. null'altro...:^^:
     
  14. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Non so che lavoro tu faccia... e in che città vivi...NON MI E' MAI SUCCESSO.
     
  15. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    ...o conosci qualcuno che ti libera i depositi oppure non si accontentano della dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/2000, vogliono uno degli originali della dichiarazione di successione registrati all'agenzia delle entrante.
    Se hai modo di verificare le modalità con cui si deposita una dichiarazione di successione leggerai che c'è tutta una procedura da seguire se nella massa ereditaria sono presenti depositi bancari. E la dichiarazione sostitutiva che tu citi è solo uno dei tanti documenti da depositare.
    Bisogna anche pagare un F23 per avere un'originale in più che va alla banca
    Le banche vogliono essere certe che siano state pagate tutte le imposte. Questa è la regola, soprattutto se le somme sono elevate...
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  16. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Auguriiii @mwmb2 :torta::torta::torta::torta::torta:
     
    A mwmb2 e Tobia piace questo messaggio.
  17. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Io sono "privato cittadino". Facevi prima a dire la tua città invece di chiedere quella degli altri.
    Comunque le regole delle banche sono nazionali. Quale sarebbe secondo te la documentazione che una banca chiede per liberare il deposito del de cuius.
    Non hai molta alternativa. Anche nei piccoli paesi o a Milano è la stessa cosa.
    Comunque sono curioso di sapere : quale è secondo te la documentazione che la banca chiede per liberare un deposito ?
     
  18. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    La dichiarazione di successione non c'entra nulla. Essa infatti può essere presentata da un qualunque erede che se ne assume la responsabilità.
    La banca chiede la dichiarazione sostitutiva di atto notorio, che è un atto di potente valenza e grande resposnsabilità civile epenle, compresi i testimoni.
    I notai sanno cosa vuol dire ed i testimoni non possono essere familiari.
    persone quindi che si assumono davanti ad un pubblico ufficiale ( il notaio ) l'onere e la responsabilità di fare la dichiarazione. La dichiarazione di successione è un atto fiscale, non probante sotto nessuno aspetto.
    Informati.
     
  19. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    BUON COMPLEANNO
     
    A mwmb2 piace questo elemento.
  20. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Si vede che non hai ereditato depositi bancari.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina