1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti. volevo sottoporvi quanto mi è accaduto di recente.
    A novembre scorso ho avuto una trattativa per un immobile che avevo passato anche ad un mio collega. I clienti acquirenti erano suoi. Premetto che dalle nostre parti (Prato) è quasi impossibile farsi firmare un incarico scritto, anche non in esclusiva, quindi spessissimo si lavora con un incarico verbale e amen.
    La trattativa non andò in porto per pochi migliaia di euro e per un capriccio dei clienti.

    Per puro caso sono venuto a scoprire che invece era tutto un bluff e che invece questi signori la casa l'hanno poi comprata. accertatomi dell'avvenuto contratto, ho immediatamente avvertito il mio collega e.... con mio grande rammarico, non l'ho sentito sbalordito come invece ero io. In un attimo ho capito cosa era successo.
    Appena fatto con lui ho chiamato uno dei proprietari e con le 'dovute maniere' l'ho invitato a venire quanto prima in agenzia a saldare il conto perchè era stato scoperto ma soprattutto perchè, e questo di solito funziona, avrebbe avuto un grosso problema avendo dichiarato il falso in un atto pubblico (di fatto hanno dichiarato entrambi di non essersi avvalsi di un'agenzia immobiliare).
    Sto aspettando l'evolversi.
    Volevo i vostri commenti ma soprattutto il vostro parere sulla situazione nel senso che, se i proprietari ,come auspico, venissero in agenzia a saldare, dovrei fatturare un'altra prestazione perchè in qualche modo vorrebbe ammettere che l'agenzia era presente, anche se di fatto io non sapevo nulla.

    Mi sono spiegato?
    Grazie
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se vuoi essere regolare devi fatturare solo ed esclusivamente la mediazione.
    Tutto il resto è irregolare.
     
  3. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    x sonoenrico: mmmmh ragionamento contorto.......... l' unica cosa che devi fare è metterli in mora, per iscritto, chiedendo il pagamento della provvigione.....nei modi previsti dalla legge ... considerando anche l' opportunità di interessare già un legale e far fare a lui la raccomandata...........

    Smoker
     
  4. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Antonello. Io voglio essere regolare ci mancherebbe, ma stavo riflettendo sul fatto che:
    - il falso nell'atto rimarrebbe, giusto?
    - io devo riscuotere da una parte sola, quindi rimarrebbe una dichiarazione delle parti in atto di assenza di agenzia immobiliare e una successiva fattura ad una sola delle parti in causa. Cosa pensereste voi?
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Perchè ti metti il problema del falso dichiarato nell'atto da questi truffatori?
    Hanno avuto qualche riguardo nei tuoi confronti?
    Emetterai la fattura al tuo cliente e, dopo aver incassato, comunicherai il fatto al pseudo collega che questa volta si sbalordirà con la dovuta ragione.
     
    A osammot e Bagudi piace questo messaggio.
  6. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ... inoltre, nella raccomandata, io indicherei anche il nominativo del collega che si è sicuramente prestato al raggiro.
     
  7. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per ora li ho chiamati e gli ho prospettato una bella denuncia per falso in atto pubblico. Hanno preso tempo e mi richiamano a breve. Se riesco ad avere quanto mi spetta non mi interessa coinvolgere il collega (ex collega).
     
  8. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ... un pò di pepe al c... dell'ex-collega non starebbe male, anzi...
     
  9. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti. Vorrei il vostro consiglio sull'evolversi della vicenda.
    Ho incontrato i proprietari i quali, provando a discolparsi ma senza ammettere il fatto, mi hanno proposto una soluzione a stralcio della questione: 1000-1500 euro a fronte dei 3.000 euro oltre IVA (3% scontato) che io ho chiesto. Io non ho accettato e ho minacciato di fare causa. Il problema è che io non ho nessun incarico firmato e non abbiamo mai fatto un incontro tutti insieme. C'è solamente una mail dove io invio la bozza della proposta di acquisto che poi non si è mai concretizzata.
    Cosa mi suggerite?
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se accettano di transare, io lo farei senza andare in causa, con tempi biblici...

    E' capitato anche a me, un paio di anni fa: il fatto che accettino di transare è un riconoscimento della tua verità e, oggi come oggi, meglio 1.500 euro sicuri che 3.000 forse...
    Ovviamente, farei una bella scrittura di transazione.
     
    A Rosa1968 e Tobia piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina