1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
?

Incarico di mediazione scritto obbligatorio per legge

  1. Mi piacerebbe

    19,7%
  2. Non mi piacerebbe

    60,6%
  3. Non saprei...

    19,7%
  1. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cosa ne pensate di inserire nelle modifiche alla nostra legge professionale l'obbligo dell'incarico di mediazione solo in forma scritta ??

    Proposta di modifica all' art. 1350 del Civile Civile - Atti che devono farsi per iscritto:
    art. 1350
    • :spunta: 1bis)
      I contratti di mediazione per la conclusione di contratti che trasferiscono la proprieta' di beni immobili o aziende

      :spunta: 8bis)
      I contratti di mediazione per la conclusione di contratti di locazione d i beni immobili o aziende


    Vantaggi:
    • - verrebbe definitivamente chiarito che anche la mediazione e' un contratto
      - verrebbe a sparire l'incarico verbale
      - verrebbero eliminati possibili dubbi circa i diritti e gli obblighi del mediatore
      - verrebbe consilidato l'obbligo al pagamento del compenso di mediazione
    Svantaggi:
    • -in mancanza di contatto scritto il mediatore non potrebbe piu' pretendere il pagamento del compenso

    Cosa ne pensate ?

    Nota dello Staff: [Votate il sondaggio rispondendo "Mi piacerebbe" o "Non mi piacerebbe"]
     
  2. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono daccordo!!!
    Non sarà certo sufficiente senza una valida campagna informativa su larga scala ma sarebbe già un inizio.
    La nostra categoria non è presa sul serio, sarebbe ora di professionalizzare un pò le cose!!!
    Nessuna categoria lavora senza un contratto! Perchè dovremmo farlo noi???
    Io addirittura proporrei che divenisse obbligatorio avvalersi di un agente immobiliare a garanzia delle parti.
    Ad esempio, Io sarei capace a ripararmi l'auto, ma la legge me lo proibisce, niente fai da te!!!
    Impianto elettrico??? Non c'è problema, lo so fare, però mi richiedono la certificazione (a caro prezzo);
    la caldaia a gas è in blocco?...è una belinata ma dobbiamo chiamare il tecnico.
    Presentare una D.I.A.? Occorre ll Geometra per scrivere 2 righe!

    Quello che vorrei dire è che tutte le categorie hanno sempre comunque una legge che porti la gente ad avere bisogno di quel tecnico e di quel professionista.
    Noi sembriamo gli unici di cui tutti pensano di poter fare a meno!!!
    Ok l'obbligo dell'incarico scritto, ma attenzione all'abusivismo!
    Accompagnamo il tutto con delle leggi serie!!!
     
    A SILVIA.AG. piace questo elemento.
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo anch'io per i seguenti motivi:
    - aumenterebbe la professionalità
    - eviterebbe il crearsi di quelle zone d'ombra, ambigue, dove si annida l'abusivismo
    - costringerebbe (finalmente) i venditori a prendersi la responsabilità di una scelta

    Per parlare poi degli svantaggi (ma qui parlo per Roma):
    se si volesse comunque lavorare su una casa senza incarico, non si avrebbe l'obbligo scritto del compenso, e quindi sarebbe tutto lasciato alla bontà del rapporto personale costruto con il venditore: qui da noi nella maggioranza dei casi è già così! :triste:

    Taita ;)
     
  4. giuliano olivati

    giuliano olivati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    non sono d'accordo, e non è vero che nessuna categoria lavori senza contratto. salvo la procura ad litem, gli avvocati lavorano su incarichi verbali. idem spesso architetti, geometri e ingegneri. idem commercialisti. non parlaio dei notai.

    l'incarico scritto deve essere una finalità dell'azione commerciale dell'AI e non un obbligo, altrimenti limita enormememente la ns capacità operativa.

    inoltre da noi l'opinione pubblica non è assolutamente matura a qs variazione del CC.
     
  5. contestabile

    contestabile Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    A volte mi chiedo perchè vogliamo a tutti i costi complicarci la vita.
    L'incarico in forma scritta è una maggiore tutela solo per noi e comunque che non porta nessun beneficio al cittadino consumatore.
    Le cose vanno viste sempre anche con il rovescio della medaglia. Lasciamo la legge e gli art. del c.c. così come sono poi sta alla nostra professionalità, al nostro saper fare bene il nostro lavoro tutto il resto.
    Gli obblighi, da sempre, sono per le persone difficili da accettare.

    Con le motivazioni giuste, con l'adeguata competenza e con tesi a supporto che giustificano tale richiesta io in venti anni di attività non ho mai incorntrato difficoltà a ricevere incarichi in forma scritta e nella maggior parte dei casi in esclusiva.
    Saluti

    Pino Contestabile
     
  6. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Secondo me gli abusivi farebbero festa e noi la fame, l'idea è anche buona ma così come è proposta è incompleta, ci faremmo solo del male, credo che la strada migliore resti quella di rendere obbligatoria l'opera dell'intermediario e contemporaneamente rendere interamente detraibili le fatture che emettiamo. Per quanto riguarda l'abolizione del notaio credo che per ora non ne siamo pronti e comunque per una responsabilità del genere bisognerebbe aumentare la provvigione, altrimenti facciamo due lavori al prezzo di uno :shock:
     
    A SILVIA.AG. piace questo elemento.
  7. Occhipinti

    Occhipinti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti, sono Biagio e penso che abbia ragione Patty.
    Non siamo abbastanza frastornati dagli adempimenti che ci sono piovuti addosso nell'ultimo anno e mezzo?
    Penso che si dovrebbero riguadagnare le posizioni perdute per potere ripartire, altro che mettere altra carne al fuoco!
    La professionalità di un AI non si misura dall'incarico scritto, che d'altra parte non lo tutela in misura maggiore a quella in essere, ma semmai fanno la differenza le competenze acquisite in vari ambiti, messe a disposizione della clientela.
    Ciao a tutti
    Biagio Occhipinti Ragusa
     
  8. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Oggi, mentre fissavo un appuntamento per acquisizione, dall'altra parte del telefono mi sento dire che è tutta la settimana che fa vedere l'immobile a tutte le agenzie (quindi ce l'hanno tutti), che tutti chiederanno la stessa cifra (sì.....fesso!!!), che non ha dato niente di scritto a nessuno, tanto lui non firma niente, (falqui, basta la parola,), che se un'agenzia chiede una cifra diversa gli manda una diffida, etc...
    ...Alla fine della valanga di st....ate che ho sentito non ho potuto che dirgli: più che una diffida io farei proprio una denuncia, anche se, senza nulla di scritto e firmato, chi può provare quali fossero gli accordi???

    Ma vi pare che si possa "dover" lavorare così???

    Ovviamente quando faccio notare antipaticamente ai clienti alcune cose, si stupiscono perchè sono l'unico!
    I "colleghi" lavorano tutti senza incarico! Per me è scandaloso!!!
    Domani chiamo il mio assicuratore e gli dico di farmi una polizza Casco al telefono. Tanto mi conosce! Si può fidare! basta la parola!!!
     
    A SILVIA.AG. piace questo elemento.
  9. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    ll'incarico obbligatorio, come pure l'obbligatorietà della presenza della figura dell'agente immobiliare nel caso di transazioni immobiliari, sarebbe una manna per il nostro settore, ma credo anche una chimera.
    Darebbe senz'altro maggiore professionalità alla categoria, farebbe sparire dalla scena gli abusivi, gli improvvisati, e darebbe solide garanzie per il fatturato di una agenzia immmobiliare.
    di fatto la legge già ci richiede degli adempimenti che spettano, e a mio modo di vedere a volte esulano, dalle nostre competenze, perchè non darci anche la possibilità di lavorare serenamente. sarei disposto anche a rivedere il codice civile, farei pagare le mediazioni solo al venditore in quanto per legge, da lui incaricati alla vendita, ma aumenterebbe notevolmente il volume d'affari
    ciao
     
  10. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Far pagare la mediazione solo al venditore sarebbe anche giusto da una parte, resta il fatto che il money lo tira fuori il compratore e che tanto verrebbe sempre ricaricato sul prezzo di vendita, come succede in Francia. Questo però implica un notevole innalzamento dei prezzi, peraltro già troppo elevati.
    Spingerebbe inoltre l'acquirente a cercare vie traverse, quì è un pò come andare da Self, credono tutti di saperne più di noi e di poter fare meglio da soli!
    Non credo quindi sia questa la strada da seguire.
    Magari la cosa potrebbe funzionare se venisse abbinata ad all'obbligo di avvalersi di un Agenti Immobiliari regolarmente iscritto.
     
  11. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    difatti, dici quello che dico io, siamo daccordo che è l'acquirente che pagherebbe la nostra provvigione, d'altronde succede anche adesso, ma invece che gravargli per un 5/6% graverebbe solo per la metà. Ma solo se fosse obbligatorio avvalersi di un Agenti Immobiliari
     
    A SILVIA.AG. piace questo elemento.
  12. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Dovremmo diventare come le "pratiche auto". Del resto loro mica sono "professionisti".

    Purtroppo non c'è speranza...

    g
     
  13. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Oggi ho partecipato al "Network Exchange" che si è tenuto presso la FNAIM di Nizza, durante il quale, il Presidente della Fiaip Piemonte ha espresso una curiosità che alla fine (purtroppo) tale è rimasta, si domandava quali fossero in effetti le differenze tra il nostro incarico di mediazione ed il loro mandato!
    Mi è venuto da pensare (che non c'entra sicuramente con quello si voleva dire) che forse il nostro problema legislativo ruota proprio intorno a questo, ovvero ai poteri che derivano da un "Mandato" maggiori rispetto a quelli dell' "Incarico"!
    ??? ??? ???
     
  14. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    buongiorno a tutti i colleghi professionisti,
    trovo giusta ogni norma che tenda a professionalizzare maggiormente la nostra attività, mi piacerebbe essere, anche in una condizione tipo in GB, dove le transazioni immobiliari, al 95%, sono effettuate da consulenti immobiliari.
    chissà se stanno meglio di noi????????!!!!!!!!!
    buona giornata a tutti.
    dolores
     
  15. Mirko Minetti

    Mirko Minetti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sarebbe belllissimo, ma purtroppo sarà sempre , sono d'accordo con il collega Contestabile di Caserta, un sogno bellissimo perchè :
    -porta più vantaggi all'AI che all'utente e quindi dificilmente proponibile politicamente
    - non è in linea con gli indirizzi politici in voga attualmente
    -poichè non è giuridicamente vietabile al singolo di vendere/comprare/locare casa sua da solo dovrebbe avere tante e tali garanzie per il proprietario che non potrebbe tutelare l'agente immobiliare ........
    credo che tutti noi agenti immobiliari ,dai dirigenti nazionali delle varie associazioni all'ultimo Agenti Immobiliari del paesino più sperduto della ns . Italia, dovremmo cercare di tendere (con il ns.comportamento, con la ns.professionalità, con la ns.serietà e correttezza) a ricostruire un'immagine dell'Agente immobiliare che questa sì porterebbe l'utenza a scegliere di conferire un incarico scritto.......
     
    A SILVIA.AG. piace questo elemento.
  16. Mirko Minetti

    Mirko Minetti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Carissimi colleghi,
    ritengo doveroso precisare che nella mia risposta precedente parlavo dell'incarico scritto,ma intendevo in esclusiva!
    l'ipotesi di lavorare per qualcuno che non mi dà un'esclusva e che non mi mette nemmeno per iscritto le condizioni della vendita e della mia eventuale possibile remunerazione non la prendo nemmeno in considerazione: per perdere tempo ho cose più divertenti da fare! :D
     
    A SILVIA.AG. piace questo elemento.
  17. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Mirko sei il mio idolo! :D
    Se fossimo tutti così, il nostro settore cambierebbe drasticamente domani.
    Ma perchè ogni volta che scrivo qualcosa deve per forza essere utopico? :occhi_al_cielo: :triste:

    g
     
  18. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io inizierei dall'obblico dell'incarico scritto!!!!!!
    Ieri ero nell'ufficio di collega francese e sul muro c'era una quadro gigante con scritto: "IL MANDATO é OBBLIGATORIO!" e di seguito tutte le leggi del caso!!!
    Intanto inviterei tutti i colleghi a sbirciare i sistemi esteri, per tante cose peggiori, ma di sicuro utili alla professionalizzazione!!!
    Sarebbe da esaminare bene la differenza tra incarico e mandato! Dite la vostra!
     
  19. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    L'incarico scritto dovrebbe essere obbligatorio per legge, però dovrebbero esistere delle leggi a tutela degli agenti immobiliari e rigidamente contro gli abusivi di qualunque genere.... in pratica non si dovrebbero poter vendere immobili e attività senza il compromesso su carta intestata del mediatore stesso, così come dovrebbe essere fiscalmente detraibile la mediazione pagata al mediatore professionale.
    Ritengo poi sarebbe anche giusto verificare la correttezza dello stesso e togliere di mezzo coloro che agiscono in maniera disonesta rifilando vere e proprie fregature, senza pietà, a coloro che si affidano loro e poi per paura o ignoranza non li denunciano dopo essere stati circuiti.
    Ed è qui che dovrebbero intervenire anche le varie associazioni di categoria per divenire anche un mezzo a tutela dei professionisti onesti, affinché la categoria sia ripulita da chi impropriamente esercita la professione.Cominciamo a far qualcosa affinché la nostra professione diventi un lavoro di serie"A", dopotutto siamo tutti diplomati come i geometri.... però per questi hanno riguardo e per noi......nulla, anzi il più delle volte cercano di non pagare la mediazione, e se poi chiediamo un rimborso spese allibiscono, tutto dobbiamo e niente chiedere, tanto sanno che ci sono altre agenzie che non chiederanno rimborsi o abusivi che faranno sconti anche sulle provvigioni.
    Voi che avete rapporti con le associazioni di categoria, fate qualcosa di buono tramite loro! :rabbia:
     
  20. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In Francia, ho saputo, esistono incaricati il cui lavoro è scovare gli abusivi.
    Praticamente si spacciano per compratori o affittuari e rispondono ad annunci apparentemente di abusivi, vanno agli appuntamenti e li pinzano sul fatto!!!
    In Italia???
    ???
    ???
    Stendiamo un telo pietoso!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina