1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Paolo Cavicchioli

    Paolo Cavicchioli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve volevo un parere

    sono un privato cittadino, avrei intenzione di mettere il mio immobile di proprietà in vendita tramite l'agenzia immobiliare con contratto in esclusiva... L'agenzia applica una provvigione del 3% per un periodo di 6 mesi... Vorrei mettere l'immobile in vendita per poi successivamente comprare una casa con la mia compagnia in un altro quartiere siamo a Genova... Siccome tra me e la mia compagna ci sono state discussioni sia sulla vendita, ed anche di carattere personale, volevo sapere se nel caso decidessi avendo firmato il contratto di vendita in esclusiva di decidere di non vendere più quale penale dovrei pagare ? Oppure eventualmente un solo rimborso spese è il caso nello stipulare il contratto nella sezione note poter aggiungere che per "motivi personali" (rottura convivenza o fidanzamento...) si può disdire il contratto in essere , magari pagando le spese sostenute dal venditore od altro? Volevo alcune delucidazioni.

    Grazie cordialmente
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In linea di massima, negli incarichi è prevista una penale - in genere più bassa della percentuale di mediazione - proprio per casi del genere.

    Se nell'incarico della tua agenzia non ci fosse, fai apporre una clausola in merito.
     
  3. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il contratto in esclusiva viene concordato tra il proprietario e l'AI.
    La penale viene solitamente citata nell'incarico.
    Le condizioni si possono fissare con il consenso dell'AI.
    L'importante è che l'incarico sia chiaro e contempli tutte le eventualità.
     
    A eldic piace questo elemento.
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Beh ma se litigate non è il caso di venderla la casa e vi dividete definitivamente oppure volete fare come i roses.
    In linea di massima recedi e paghi la penale prevista in caso di recesso anticipato.
     
    A alupini e eldic piace questo messaggio.
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    NO, Paolo.

    La penale la paghi solo se non adempi.
    Quindi, aspetta di vedere se ti portano proposte accettabili, e solo nel caso, rifiuti e paghi la penale.
    ;)
    Se no a scadenza, ciao, senza penale.
    Nel caso capirei un rimborso spese, equilibrato al tempo e all'investimento... ma se la penale è esagerata, valuta quanto ti dico.

    Per me la penale dovrebbw scattare solo quando c'è un comportamento da unire, non quando cambiano le esigenze.

    Es. non accetti proposta conforme->penale. Promuovi la vendita da solo -> penale. Non puoi più vendere per cambiate esigenze -> rimborso.
    Si dovrebbe prevedere una exit strategy sostenibile.
     
    Ultima modifica: 5 Marzo 2016
    A eldic piace questo elemento.
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il consiglio e' senza dubbio corretto ed efficace.

    Tuttavia non vorrei essere quel mediatore che arriva vicino alla vendita, per poi essere informato che la vendita non puo' trovare la sua via, per effetto di litigi e motivi personali.

    Come arrivare sull'altare e invece dell'anello incassare un due di picche.
     
    A Bagudi e Ponz piace questo messaggio.
  7. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti è scorretto nei confronti del mediatore.

    Ma se il mediatore non prevede exit strategy, partendo sempre da una prevenzione nei confronti del cliente, la strategia più intelligente è quella sopra.

    Di fatto non ci sono scuse per la mancanza della opzione "ritiro".

    Se la penale è congrua anche per questa opzione, nulla da dire, altrimenti..

    Tra l'altro la opzione "rimborso" per ritiro dalla vendita, dovrebeb essere sempre rapportata alla effettiva spesa-tempo perso, e non al valore dell'immobile.

    Quindi es.

    Casa A da 200k e casa B da 800k.

    Povivigione A 5 k provvigion B 20k.

    Penale A 2,5k penale B 10k

    Rimborso A 1000k rimborso b 1000k.
     
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io sono dell'idea che una penale - rimborso, possa avere il proprio senso, solo allorquando si sia conrcetizzata una proposta.

    In tutti gli altri casi, ritengo sia sempre meglio, annullare il contratto senza colpo ferire.

    Si rimuove l'immobile e fine del teatro.

    Antieconomico..?

    Forse si'.

    Un po' quello che accade quando si dispone in portafoglio di un prodotto che, pur sortendo interesse, ha poco margine di trattativa e nel passato si e' subito un rifiuto avanzando una proposta congrua.

    Per sottolineare che non c'e' nulla di peggio che girare a vuoto.
     
    Ultima modifica: 6 Marzo 2016
    A CheCasa! e Ponz piace questo messaggio.
  9. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    OOOOOH!

    per la prima volta ti vedo client oriented. :D

    Anche troppo guarda, un rimborso spese lo concepisco pure io, anche se di fatto, non lo chiedo.

    Se non vuoi vendere più, ti saluto e non ti chiedo nulla, fatto salvo che poi ti vedo che hai venduto con un collega senza dirmelo, chiaro. ;)
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi spiace deluderti, ma l'orientamento della "linea", e' volto a tutelare esclusivamente l'attivita' di intermediazione.

    Le rogne, i battibecchi e peggio di tutto le cause, tolgono concentrazione, risorse ed energie da impiegare su pratiche e azioni piu' malleabili.

    Quando nelle pratiche vi e' il "desiderio", di chi vende e di chi compra, chi si trova ad operarne nel mezzo, conclude bene e conclude in breve.

    Il desiderio deve restare acceso.

    Mentre se e quando accade, che alcune pratiche restano nel limbo, in attesa di decisioni che non arrivano, fino a far scadere la proposta.

    Sarebbe stato meglio mandare al diavolo tempo prima il venditore.

    Altro che oriented
     
    Ultima modifica: 6 Marzo 2016
    A CheCasa! e Ponz piace questo messaggio.
  11. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ahahha ok... non conta l'intenzione, contano i risultati.
     
    A CheCasa!, miciogatto e PyerSilvio piace questo elemento.
  12. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ricordiamo che la penale si paga solo... se c'è la penale! :D
    La penale deve essere contemplata dal contratto...

    Se l'incarico in esclusiva non prevede penali e la proposta "conforme" viene rifiutata, legalmente si configura un lucro cessante per l'agenzia ed il danno che l'agente potrebbe richiedere corrisponderebbe allo somma delle 2 mediazioni... (acquirente + venditore).

    In assenza di penali, se invece tu cambiassi idea prima che l'agente ritiri una proposta "conforme", sarebbe dovuto il solo danno quantificabile.

    Attenzione quindi...

    Se le penali ci fossero, come cliente potrebbe valere la pena attendere e "rischiare" ma se le penali non ci fossero...

    In bocca al lupo per la tua vendita ma sopratutto per la tua relazione!
     
    A Bagudi e Ponz piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina