1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. the_doctor

    the_doctor Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    vorrei comprare un immobile in costruzione da un impresa costruttrice, pagando a SAL e prendendo un mutuo.
    L'impresa si impegna a prendere in permuta parziale il mio attuale appartamento, sito nello stesso comune, se non lo vendo da qui alla fine della costruzione. Sul mio appartamento ho beneficiato già delle agevolazioni fiscali per la prima casa. Il costruttore nelle fatture a SAL può applicarmi L'IVA agevolata al 4% o deve applicare il 10% perché ho in carico l'appartamento?? (Di cui
    comunque perderò la proprietà al massimo al termine della costruzione) . Vorrei evitare di pagare L'IVA al 10%.
    Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Può applicare l'IVA 4% ma tu alla data del rogito dovrai aver venduto l'immobile se cosi non sarà dovrà fare le note di credito sulle fatture e applicare IVA al 10%.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. the_doctor

    the_doctor Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino

    Grazie della risposta. Va bene anche se al rogito lo cedo a lui in permuta, spossessandomene contestualmente?
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si certo. Poi ci penserà il notaio l'importante é che tu chiarisca molto bene e lo metti per iscritto, questo obbligo già nel preliminare di acquisto del nuovo immobile.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  5. the_doctor

    the_doctor Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per godere dell'aliquota agevolata sul pagamento degli acconti l'acquirente deve sottoscrivere apposita dichiarazione al costruttore nella quale auto-certifica di disporre dei requisiti necessari per la fatturazione con aliquota agevolata al 4%. Come rileva, tra l'altro, la risoluzione 187 del 7.12.2000 (Agenzia delle Entrate), in mancanza dei requisiti, al momento del pagamento degli acconti la fatturazione dovrà essere al 10%, con possibilità però di una rettifica in fase di sottoscrizione del rogito notarile al 4%.
    Ti ricordo inoltre che per le somme versate a titolo di caparra confirmatoria non deve essere necessariamente anticipata l'IVA.
     
    Ultima modifica: 26 Febbraio 2015
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nel preliminare viene indicata la dicitura.
    Poi mi spieghi come un cliente che paga gli acconti sull'acquisto di casa in costrizione possa avere i requisiti prima casa dagli acconti .... Per l'agenzia delle entrate potrà dormire in cantiere ....
    L'importante é che abbia i requisiti all'atto del rogito.
     
  8. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Basta indicare nella dichiarazione di:
    - Non possedere altra abitazione all'interno del comune.
    - Non possedere altra abitazione su tutto il territorio nazionale acquistata con le agevolazioni prima casa.
    - di risiedere nel comune o di impegnarsi a trasferire la residenza entro 18 mesi dalla sottoscrizione del contratto definitivo.
     
    Ultima modifica: 26 Febbraio 2015
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io non opero in questo modo CheCasa, indico nel preliminare che la promissaria acquirente sotto la propria totale responsabilità, dichiara fin d'ora che trattasi di acquisto di prima casa e che alla data del rogito sarà in possesso dei requisiti di legge. Con l'occasione autorizza la Promittente Venditrice ad applicare l'I.V.A. ridotta del 4% .
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  10. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Credo che facciano tutti come dici tu, @Rosa1968 .
    E comunque non mi risulta che la procedura da te indicata abbia mai determinato conseguenze negative per il cliente.
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    no, perché noi inseriamo anche che n caso di dichiarazione infedele, la Promissaria Acquirente si obbliga a rimborsare alla Promittente Venditrice, a semplice richiesta, l’eventuale maggiore imposta.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Anche io ho sempre fatto come Rosa.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina