1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Paolo Bombardi

    Paolo Bombardi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno

    Mi trovo nella situazione di voler fare un offerta aggressiva ma non indecente ( -13% sul prezzo di richiesta) per un immobile che è sul mercato da circa un anno.
    L'agente mi ha già detto che riteine l'offerta bassa e che difficilmente la proprietà l'accetterà.
    Quindi non la intende ritirare.

    Ora io ho la possibilità di contattare direttamente il venditore e fargli la mia offerta,
    Se sulla base del mio "chip per entrare" arrivassimo ad una conclusione anche a prezzo piu alto, l'agente avrebbe la possibilità di avanzare richieste nei confronti miei o del venditore ?

    Segnalo che l'agente non è in esclusiva e che la proprietà ha pubblicato annunci diretti, senza intemediari.

    Al solito Grazie milel per le vs risposte

    Paolo
     
  2. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Probabilmente pensa di avere a breve (o ha già in mano) una proposta migliore; magari il proprietario lo ha diffidato dall'occuparsi ancora del suo immobile. Possiamo fare tante congetture, ma in ogni caso mi sembra un atteggiamento pessimo; in questo periodo una proposta pari al -13% del prezzo di richiesta è tra le cose migliori che possano capitare. Io proverei a farmi fare due righe dove lui dichiara di non aver voluto formalizzare la tua proposta, poi contatterei il proprietario. Se sei realmente interessato all'acquisto dell'immobile e se riesci a concludere gli farai pagare il suo comportamento transando al minimo una sua eventuale richiesta. Naturalmente questo in base a quello che ci stai raccontando tu, magari ci sono elementi a noi non noti che hanno fatto prendere all'agente quella decisione.
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Spediscigli un'offerta scritta.
     
    A Antonello piace questo elemento.
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Inviare un'offerta scritta come dice @Bagudi è la cosa più corretta.

    Tuttavia io sarei più aggressivo.

    Contatta il proprietario:

    Lui è che deve decidere se l'offerta è bassa o alta no l'agente.

    L'agente fà la mediazione punto e basta.

    Fai la proposta di acquisto direttamente al proprietario.

    Se dovesse essere accettata lo comunicherai al mediatore, facendo presente che per via della sua condotta hai rischiato di non poter acquistare la casa.

    La casa te l'ha mostrata lui, quindi non passare dalla parte del torto.

    Pagalo per quello che si merita.

    Quando ti contatterà tratta le mediazioni e mettilo in ginocchio:

    Il 50% in meno è già troppo.

    Fammi sapere.

    Sono curioso dell'evoluzione di questa vicenda.
     
    A andrea b e specialist piace questo messaggio.
  5. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    giusto per capire...
    dici che l'immobile è sul mercato da un anno circa; sai anche - più o meno - quale fosse la cifra richiesta un anno fa?
     
  6. Paolo Bombardi

    Paolo Bombardi Membro Junior

    Privato Cittadino
    La cifra con cui sono usciti sul mercato era lievemente maggiore di un 3/4 %
     
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Con molta probabilità siamo alle solite.

    Il collega, carente in acquisizione, tratta la casa parallelamente col privato.
    Sicuramente anche altre agenzie trattano lo stesso immobile.

    L'hanno vista su internet, come l'hai vista tu, i professori dell'acquisizione.

    Il prezzo esposto e che hai visto è un prezzo già "tirato" all'osso.

    Solo così si spiega il rifiuto di ritirare una proposta.

    Se per parte acquirente la regola numero uno è:

    Prima guardare cammello.

    Per il mediatore la regola numero uno è che la proposta di acquisto si prende SEMPRE.

    Quanto meno per poter controllare la situazione.

    Le condizioni che hai esposto ( 10 - 13% in meno) non sconvolgono nessuno nel momento attuale.

    Le condizioni che seguono il saldo prezzo offerto, ovvero le modalità e l'entità degli acconti possono essere determinanti.

    Elementi che possono essere resi evidenti solo con il ritiro formale di una offerta.

    Per questo l' abc del mediatore impone che la proposta di acquisto si ritira sempre.

    Il mediatore, dice il termine stesso, fà la mediazione.

    Che la casa venga venduta, stravenduta o svenduta è un cammino che spetta a parte venditrice decidere se intraprendere o meno.
     
    A PaolCercaCasa piace questo elemento.
  8. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    quindi lo sconto sul prezzo di partenza rimarrebbe comunque limitato (diciamo 16-17%).
    a meno che l'intermediario non sappia, per esperienza pregressa, che la proprietà non accetterà alcun tipo di ribasso, il rifiuto di presentare la proposta è abbastanza strano.

    visto che hai la possibilità di contattare la proprietà... fallo; giusto per capire come stanno le cose.

    potrebbe essere che il proprietario è tetragono e "o al mio prezzo o niente", oppure che l'intermediario ha carpito un mandato non in esclusiva e il proprietario gli abbia detto "va bene, ma solo al mio prezzo" o sa dio che altro...
     
  9. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Secondo me ha ragione chi ti dice di farti mettere per iscritto che non la ritira: poi vai a proporla direttamente al proprietario e vedi che dice. Non ti costa nulla. Metti che accetta, voglio vedere su che basi ti richiedono la provvigione... se non accetta, amen.
     
    A eldic piace questo elemento.
  10. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Importante:
    1) anche se non ha esclusiva lo dovrai pagare anche se compri privatamente
    2) lui vuole chiudere la vendita più di te, credimi, probabilmente ha ragione nel ritenere inaccettabile (nel senso che non verrebbe neppure guardata) la tua offerta.
    Non vedo perché non fidarti di chi ha davvero interesse a chiudere la vendita, se ti piace quell'appartamento alza l'offerta fino al tuo massimo, dicendoti irremovibile.
    Tieni conto, poi, che potrebbe aver già preso offerte come la tua in passato, quindi sa di cosa parla.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  11. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Pessima idea, il proprietario troverebbe subito inaffidabile il potenziale acquirente, l'agente si arrabbierebbe a morte e di certo sarebbe poco collaborativo e in generale è proprio una cosa che non si fa. Mai.
     
  12. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    MI vien solo da pensare che l'agente sappia al 100% che è tempo perso avendo probabilmente già provato con altre proposte.
    Io cmq fossi in lui, riproverei...... Mercato CAnta (ehm carta canta) :D
     
    A andrea b e Bagudi piace questo messaggio.
  13. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa, ma quale motivo sensato avrebbe l'agente per arrabbiarsi? Se invece di aiutare la trattativa si pone da ostacolo la cosa più logica è proprio quella di scavalcarlo. Paolo, nel primo messaggio, ha specificato inoltre che il proprietario ha pubblicizzato anche privatamente l'immobile, quindi stai tranquillo che lo accoglierebbe a braccia aperte.
     
    A PyerSilvio e Antonello piace questo messaggio.
  14. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    -13% è sotto la media nazionale degli sconti, intorno al 16%...
     
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    C__Data_Users_DefApps_AppData_INTERNETEXPLORER_Temp_Saved Images_imagesD3O55Q1T.jpg
     
  16. PaolCercaCasa

    PaolCercaCasa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Un quesito: un agente che non ritira un offerta anche se ha fatto visitare la casa e fatto un paio di incontri con parte acquirente non avrebbe diritto alla provvigione in caso di "scavalco"?
    Io credevo di si, ma da quanti invitano a farsi certificare il diniego mi fa pensare di no.
     
  17. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Per quale motivo dovrebbe ritenere l'acquirente inaffidabile? Sul fatto che l'agente possa diventare poco collaborativo, direi che a quel punto sono problemi suoi. Sul non farlo, perché mai?
     
  18. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Premesso che non è il mio ramo: nel caso che descrivi penso di si. Ma se "ti rifiuti" di provare a concludere, mi piacerebbe sapere con quale motivazione vieni poi a chiedermi la provvigione. Sicuramente non si conclude l'affare grazie a te, anzi...
     
    A eldic, elisabettam e PyerSilvio piace questo elemento.
  19. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Poco collaborativo o sta dando un buon consiglio?
     
  20. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    vai in agenzia ti fai dare il nominativo del proprietario e sottoscrivi una liberatoria in cui in cambio dei contatti del proprietario e dell'adeguato supporto da parte dell'agenzia in caso di acquisto di quella casa, t'impegni a pagare quanto dovuto di commissione.

    la mediazione-trattativa la fai tu... :occhi_al_cielo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina