• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lin0

Membro Attivo
Professionista
Francesca, grazie del consiglio. Non ti nascondo una certa perplessità su questa eventuale modifica, sia perché ancora non sappiamo le tempistiche della Banca (tra l'altro l'agenzia tarda a consegnarci i documenti relativi all'immobile da trasmettere alla Banca stessa), sia perché non crediamo che questa richiesta provenga dal venditore che non vuole vivere nell'incertezza, ma molto più probabilmente dall'agente che vuole incassare le provvigioni comunque....
Uno consiglio spassionato lascia tutto così e non complicarti la vita, c'è una proposta accettata ed è scritto tutto lì. Fai come ti ho detto non rispondergli al telefono stai tranquillo. Non fare pasticci, qui son tutti bravi a dare consigli, poi i casini li fai tu. Il venditore stai tranquillo che vende a te, c'è solo l'agente che fa pressioni perché dopo verrà alla carica epr le provvigioni. Qui ognuno dice la sua, tu vai tranquillo e lascia proseguire la banca
 

Giovanni84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Uno consiglio spassionato lascia tutto così e non complicarti la vita, c'è una proposta accettata ed è scritto tutto lì. Fai come ti ho detto non rispondergli al telefono stai tranquillo. Non fare pasticci, qui son tutti bravi a dare consigli, poi i casini li fai tu. Il venditore stai tranquillo che vende a te, c'è solo l'agente che fa pressioni perché dopo verrà alla carica epr le provvigioni. Qui ognuno dice la sua, tu vai tranquillo e lascia proseguire la banca
Grazie Lino, evitare di fare pasticci con altre modifiche mi pare la cosa più lineare al momento.
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
(tra l'altro l'agenzia tarda a consegnarci i documenti relativi all'immobile da trasmettere alla Banca stessa)
Questo è imbarazzante...... l'agente ti chiede la risposta affermativa di avvenuta erogazione del mutuo quando ancora non ha trasmesso i dati dell'immobile e chiaramente non ci è stato un sopralluogo...... ma lo sà come funziona?
 

Giovanni84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Questo è imbarazzante...... l'agente ti chiede la risposta affermativa di avvenuta erogazione del mutuo quando ancora non ha trasmesso i dati dell'immobile e chiaramente non ci è stato un sopralluogo...... ma lo sà come funziona?
Credo sappia bene come funziona, pensa tuttavia di impressionarci spingendoci a permettere al proprietario di incassare l'assegno per incassare anche lui. Tra l'altro la motivazione è che il proprietario in realtà non aspetterebbe fino a giugno 2020. Ma se ha firmato questo (entro il 30 giugno 2020) il proprietario non è 'tenuto' comunque ad aspettare?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Grazie Lino, evitare di fare pasticci con altre modifiche mi pare la cosa più lineare al momento.
Si, ma qualcosa dovrete chiarire: non ha senso che non ci sia data per l’avveramento della condizione, e quindi che coincida con la data ultima per il rogito.
Così stando le cose, tu potresti arrivare fino a giugno, per poi dire “non mi danno il mutuo”. Il venditore lo sa?
Inoltre il dubbio che ci siano problemi urbanistici sulla casa è alto, altrimenti non si capisce perché non ti da i documenti, ma vorrebbe le provvigioni...
Non è normale, e secondo me l’agente non ha la piena padronanza della situazione, oppure fa il furbo...
 

Giovanni84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Si, ma qualcosa dovrete chiarire: non ha senso che non ci sia data per l’avveramento della condizione, e quindi che coincida con la data ultima per il rogito.
Così stando le cose, tu potresti arrivare fino a giugno, per poi dire “non mi danno il mutuo”. Il venditore lo sa?
Inoltre il dubbio che ci siano problemi urbanistici sulla casa è alto, altrimenti non si capisce perché non ti da i documenti, ma vorrebbe le provvigioni...
Non è normale, e secondo me l’agente non ha la piena padronanza della situazione, oppure fa il furbo...
Francesca, le condizioni sono quelle inserite nella proposta. Se il venditore non le conosce significa che ha firmato senza aver letto...
Sui problemi urbanistici credo che la banca sicuramente verificherà (è suo interesse). Sui documenti stiamo approfondendo.
 

Giovanni84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Dubito che la banca approfondirà veramente.
Lo farà solo se ci sono abusi evidenti, ma se non fosse così...
Perché la banca non dovrebbe approfondire? Anche il notaio verificherà immagino. Cosa può fare chi compra su questo...certo che se non vengono consegnati neanche i documenti la questione non si pone. Ma se si va avanti, l'immobile dovrà essere libero da abusi e conforme (ovviamente è inserito anche nella proposta)
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Ma se si va avanti, l'immobile dovrà essere libero da abusi e conforme (ovviamente è inserito anche nella proposta)
Si, ma sei tu che hai interesse a fare i controlli, tramite un tecnico di tua fiducia, per essere tranquillo prima di comprare, non dopo.
Certo il notaio non fa controlli sulla regolarità urbanistica della casa: deve solo inserire a rogito le dichiarazioni del venditore in merito, e inserire gli estremi della licenza.
 

Giovanni84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Si, ma sei tu che hai interesse a fare i controlli, tramite un tecnico di tua fiducia.
Certo il notaio non fa controlli sulla regolarità urbanistica della casa: deve solo inserire a rogito le dichiarazioni del venditore in merito, e inserire gli estremi della licenza.
Ma cosa si intende per regolarità urbanistica? Abusi edilizi non condonati per esempio? Il fatto che il proprietario dichiara di consegnare al rogito l'immobile in regola a livello edile e urbanistico non conta nulla? E se non conta nulla cosa si scrive a fare? E poi il notaio non trascrive quattro cose dette dalle parti, ma deve per legge controllare la regolarità urbanistica, edilizia e catastale e verificare l assenza di ipoteche (aggiungo che abbiamo già avuto un colloquio con un notaio che ci ha tranquillizzati su questa parte della compravendita)
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Ma cosa si intende per regolarità urbanistica? Abusi edilizi non condonati per esempio? Il fatto che il proprietario dichiara di consegnare al rogito l'immobile in regola a livello edile e urbanistico non conta nulla? E se non conta nulla cosa si scrive a fare? E poi il notaio non trascrive quattro cose dette dalle parti, ma deve per legge controllare la regolarità urbanistica, edilizia e catastale e verificare l assenza di ipoteche (aggiungo che abbiamo già avuto un colloquio con un notaio che ci ha tranquillizzati su questa parte della compravendita)
Scusa eh...TU ti iscrivi, chiedi un parere GRATIS a un professionista. Francesca gratis ti risponde e tu ne contesti la risposta Allora fai una bella cosa...se sai gia tutto..vai dal notaio e fai un po quel che piu ti pare. e te sgonfiat minga i XXXX Non ho nemmen letto con attenzione quanto ti ha scritto Francesca..e non serve che lo faccia, tanto so che dice bene a prescindere.. Ciao nhe.
 

Giovanni84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Scusa eh...TU ti iscrivi, chiedi un parere GRATIS a un professionista. Francesca gratis ti risponde e tu ne contesti la risposta Allora fai una bella cosa...se sai gia tutto..vai dal notaio e fai un po quel che piu ti pare. e te sgonfiat minga i XXXX Non ho nemmen letto con attenzione quanto ti ha scritto Francesca..e non serve che lo faccia, tanto so che dice bene a prescindere.. Ciao nhe.
Stai bene sì? Sicuro che non hai bisogno di un aiuto?....Per educazione rispondo: non ho chiesto gratis un parere professionale. Mi sono iscritto ad un forum come altre diverse migliaia di persone per confrontarmi con chi liberamente, se vuole, può intervenire. Non contesto nulla, rispondo mantenendo mi pare un tono educato. Tra l'altro non ho neanche capito bene cosa tu abbia scritto. Mi assale il dubbio che non l'abbia capito nemmeno tu.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Ma cosa si intende per regolarità urbanistica?
Un immobile è regolare urbanisticamente se è stato edificato seguendo la licenza edilizia concessa, e se ogni successiva modifica è stata fatta seguendo le dovute procedure , presentando le relative pratiche in Comune.
Il fatto che il proprietario dichiara di consegnare al rogito l'immobile in regola a livello edile e urbanistico non conta nulla?
Mai sentito di gente che dichiara il falso, più o meno consapevolmente ?
Certo poi risponderà dei danni prodotti, ma a te interessa andare in causa dopo il rogito, se scopri qualcosa che non va, o ti interessa comprare un immobile regolare ?
E poi il notaio non trascrive quattro cose dette dalle parti, ma deve per legge controllare la regolarità urbanistica, edilizia e catastale e verificare l assenza di ipoteche
Il notaio verifica l'assenza di ipoteche, ma non controlla la regolarità urbanistica; per fare questi controlli, serve una competenza tecnica che il notaio non ha, e serve fare un sopralluogo nell'immobile, per confrontare la situazione reale con la situazione "ufficiale", dopo aver richiesto gli atti in Comune .
Hai mai sentito di notai che vanno a vedere di persona le case della cui compravendita si occupano ?
Solo se se lo incarichi espressamente, a spese tue, il notaio farà fare i controlli ad un suo tecnico di fiducia( architetto, geometra, ingegnere), esattamente come se ne incaricassi uno tu direttamente.
aggiungo che abbiamo già avuto un colloquio con un notaio che ci ha tranquillizzati su questa parte della compravendita
Direi che avete capito male, a meno che , come detto sopra, lo abbiate espressamente incaricato di fare i controlli urbanistici e catastali.
E' probabile che lui si riferisse solo al controllo delle ipoteche, e di altri gravami, e della situazione formale dell'immobile.
E poi il notaio non trascrive quattro cose dette dalle parti, ma deve per legge controllare la regolarità urbanistica
Questa tua frase che riporto ancora, è prova dell'errore più grande che fa chi acquista; credere che il notaio sia responsabile della vendita; non è cosi...
Certo sarebbemeglio che queste cose le spiegassero bene gli agenti ai loro clienti, che invece spesso, per poca professionalità di alcuni agenti, si devono arrangiare a trovare le informazioni ...
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Un immobile è regolare urbanisticamente se è stato edificato seguendo la licenza edilizia concessa, e se ogni successiva modifica è stata fatta seguendo le dovute procedure , presentando le relative pratiche in Comune.

Mai sentito di gente che dichiara il falso, più o meno consapevolmente ?
Certo poi risponderà dei danni prodotti, ma a te interessa andare in causa dopo il rogito, se scopri qualcosa che non va, o ti interessa comprare un immobile regolare ?

Il notaio verifica l'assenza di ipoteche, ma non controlla la regolarità urbanistica; per fare questi controlli, serve una competenza tecnica che il notaio non ha, e serve fare un sopralluogo nell'immobile, per confrontare la situazione reale con la situazione "ufficiale", dopo aver richiesto gli atti in Comune .
Hai mai sentito di notai che vanno a vedere di persona le case della cui compravendita si occupano ?
Solo se se lo incarichi espressamente, a spese tue, il notaio farà fare i controlli ad un suo tecnico di fiducia( architetto, geometra, ingegnere), esattamente come se ne incaricassi uno tu direttamente.

Direi che avete capito male, a meno che , come detto sopra, lo abbiate espressamente incaricato di fare i controlli urbanistici e catastali.
E' probabile che lui si riferisse solo al controllo delle ipoteche, e di altri gravami, e della situazione formale dell'immobile.

Questa tua frase che riporto ancora, è prova dell'errore più grande che fa chi acquista; credere che il notaio sia responsabile della vendita; non è cosi...
Certo sarebbemeglio che queste cose le spiegassero bene gli agenti ai loro clienti, che invece spesso, per poca professionalità di alcuni agenti, si devono arrangiare a trovare le informazioni ...
Se non fossi in contrizione partirebbe un applauso.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
..A me invece mi sembrate crick e crock.

Una, tra il fondemantalismo e la truce, quella si', accademia, lancia bombe di tecnico terrore, che in un tale contesto, servono a poco e nulla.
L'altro che non perde occasione per fare il Re della spocchia.

Non c'e' da meravigliarsi della piccata replica di @Giovanni84 che vi ha risposto con tutta diplomazia, che non vi capisce.

Giovanni,
Le cose sono più semplici di quello che appaiono.

La proposta firmata dal venditore vi conferisce la qualita' di promissari acquirenti.
Da qui in poi le fila di tutta l'operazione le conducete voi.

L'intermediario avra' bisogno di soldi poverino.
Diversamente, non si comprenderebbe la sua azione cosi' scomposta ed inopportuna.

Le eventuali spese e qualsiasi onere occorra per riconformare o sgravare l'oggetto, sono tutte imputabili al venditore.
Che lo ha garantito conforme da trasferire in vendita.
Come fossero residui mutuo o spese condominiali, vengono defalcati, contenuti nel prezzo vendita.
La perizia del professionista della banca potrebbe bastare come riscontro alla conformita', atteso che il fine dell'esame, volge per lo stesso interesse.
Cio' non toglie, se pure tu sei fondametalista, che puoi approfondire con azioni supplementari, sempre a tue spese, da sommare a quelle gia' a tuo carico espresse per tramite della banca.

In un contesto come quello che hai narrato, con la proposta subordinata da termini indefiniti, l'assenza sia di preliminare, sia di caparra versata ed il venditore che si vincola fino a l'estate per il rogito, e' chiaro che la situazione potrebbe scivolare da un momento all'altro, per colpa o causa di qualsiasi parte.

Se hai anche minimi di capienza di acquisto, ovvero se non devi fare tutto mutuo ed in cuor tuo sai di essere un soggetto finanziabile, potresti pure pensare di versare un anticipo sulle mediazioni.
Tirando "dalla tua" l'azione dell'intermediario.
Se e quando la caparra dovra' essere versata, meglio farlo con la stipula di un nuovo contratto preliminare, piu' preciso e compiuto, di questa proposta volatile, che intanto sostiene i vostri accordi.

Se invece anche per voi, si compra se capita se no e' uguale, meglio lasciare le cose come stanno.
Che vi diano i documenti perche' dovete convocare il rogito.
Alla fine di giugno.

Senza dover mandare tecnici in processioni nelle case degli altri.
 
Ultima modifica:

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Una, tra il fondemantalismo e la truce, quella si', accademia, lancia bombe di tecnico terrore, che in un tale contesto, servono a poco e nulla.
Perché dico che il notaio non controlla l’urbanistica ?
Mi pare realismo , non accademia.
..A me invece mi sembrate crick e crock.
Queste sì che sono argomentazioni convincenti ...😉
Non c'e' da meravigliarsi della piccata replica di @Giovanni84 che vi ha risposto con tutta diplomazia, che non vi capisce.
Se lo dici tu...
A me non sembra che abbia risposto a me “piccato”.
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Le eventuali spese e qualsiasi onere occorra per riconformare o sgravare l'oggetto, sono tutte imputabili al venditore.
Che lo ha garantito conforme da trasferire in vendita.
Come fossero residui mutuo o spese condominiali, vengono defalcati, contenuti nel prezzo vendita.
Ma li si deve comunque conoscere prima del rogito per poterli defalcare.... alla fine sta tutto qui!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Sai quella storia che usiamo solo il 20% del nostro cervello? [...] Con questa ne usi solo il 2%...
Salve a tutti, mi sono appena iscritto, non ho mai usato un forum in vita mia, quindi vi chiedo di perdonare qualche mio errore iniziale e di supportarmi nell'utilizzo.
Mi chiamo Simone Troisi, ho un agenzia immobiliare a Cava dè Tirreni in provincia di Salerno
L'immobiliare è la mia passione principale in tutte le sue forme... dai citofoni per il porta a porta, agli aspetti più tecnici come l'asset management.
Alto