1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao.
    Volevo chiedervi una cosa : ho acquistato casa da un costruttore,data per il rogito 31/12/2014 e consegna casa per 31/01/2015.
    Ad oggi,la mia porzione immobiliare (circa 30 appartamenti) cosi come le altre,non è stata accatastata,nè l'ipoteca sull'intera costruzione è stata frazionata.

    La mia banca vuole i documenti riguardo catasto e quota ipoteca frazionata,dandomi come limite temporale il 15 novembre per elaborare la pratica in tempo.
    Il costruttore mi da i doc relativi al catasto verso il 10 novembre ma per l'ipoteca non sà.

    Domanda: si farà in tempo per arrivare al 31/12/2014 con tutti i documenti pronti e con le verifiche fatte dalla mia banca e concessione mutuo?

    Altra cosa,prendendo mutuo della banca del costruttore,ne guadagno in tempi? Ed è possibile fare poi la surroga mutuo verso mia banca?

    Grazie.
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    di solito la consegna è contestuale al rogito, spero tu pensa a qualche tutela a riguardo.
    Detto questo con la fine lavori parte la pratica catastale e dà lì il frazionamento del mutuo che deve andare in delibera e successivamente si fa l'atto notarile di frazionamento, documento che servirà alla tua banca.
    Ora secondo me con i tempi sei abbastanza tirato. Tieni presente che nel caso tu decidessi di fare l'accollo, devi comunque fare il merito creditizio e che la tua richiesta deve essere deliberata prima del frazionamento. Ti consiglio di fare un colloquio con la banca del costruttore.
    Altra cosa, puoi si fare la surroga dopo un anno. Con l'accollo risparmi l'atto notarile di mutuo che ha un costo, che invece pagheresti se facessi il mutuo con la tua banca.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Ottobre 2014
    A francesca7 e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  3. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    surroga dopo un anno?Sicura? Il mio collega di lavoro l'ha fatta tranquillamente dopo 6 mesi,ma solo perchè la sua banca voleva essere certa che è una persona che paga,sennò lo avrebbe fatto prima anche.

    Accollandomi il mutuo del costruttore,guadagno tempo riguardo il discorso del frazionamento ipoteca?
     
  4. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A quel punto non avresti problemi.

    Già...
     
  5. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino

    ok,però con queste risposte non mi aiutate,ditemi piuttosto che tipo di precauzioni dovrei prendere.

    Nel contratto ho messo come clausole che la casa sarà consegnata libera da vincoli ipotecari o altro simile,e che per ogni frazione di mese di ritardo ci sarà una penale in mio favore.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non capiamo perchè rogiti un mese prima della consegna.

    In genere, la consegna avviene contestualmente al rogito.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  7. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In pratica, se non c'è una motivazione estremamente valida, rogito e consegna contestuali.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  8. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    Era la data di consegna prevista.
    Solo che ,sapendo già consegnerà dopo,ho messo quella data in modo tale da avere penali entro tot tempo di ritardo.
    Ah,dal momento del rogito,divento possessore della casa,anche se non ancora ultimata.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non mi é chiaro vediamo come fare chiarezza.
    Al rogito c'e la consegna della casa non ultimata ma agibile per essere abitata? A questo punto farai scrivere nel rogito le cose mancanti chessò sanitari zoccolino ... Ecc e trattieni una somma che verrà consegnata al notaio con l'indicazione di una data entro la quale l'appartamento dovrà essere perfetto. A quella data farete un sopralluogo e se tutto perfetto tornerete dal notaio a liberare la somma. Questa é una strada. Con il saldo prezzo la penale la vedo blanda. Avvocato e bla bla. Trattieni la somma e vedrai come si muove.[DOUBLEPOST=1414604733,1414604490][/DOUBLEPOST]Con l'accollo si guadagni un po di tempo perché la stessa banca segue il tutto. Per la surroga i tempi cambiano da banca a banca.
     
    A francesca7 e Bagudi piace questo messaggio.
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non vedo proprio il senso di rogitare prima della consegna !
     
    A ab.qualcosa, Graf e Rosa1968 piace questo elemento.
  11. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok.
    preciso meglio le cose e mi scuso se non sono stato chiaro.

    - Ad oggi non ho documenti relativi al frazionamento dell'ipoteca sul mio appartamento nè quelli relativi all'accatastamento.

    - 31-12-2014 è la data del rogito,datata in cui divento possessore giuridico e materiale dell'appartamento.
    Data in cui devo versare le restanti somme ed in caso di mutuo non contestuale da parte della banca,ci sarà anche un ordine irrevocabile di bonifico verso il venditore alla banca mutuante.

    - 31-01-2015 è la consegna dell'appartamento,oltre la quale ci saranno tot penali da pagare in mio favore.

    Domand3 (e riprendo il post iniziale) :

    1)La mia banca vuole i documenti riguardo catasto e quota ipoteca frazionata,dandomi come limite temporale il 15 novembre per elaborare la pratica in tempo.
    Il costruttore mi da i doc relativi al catasto verso il 10 novembre ma per l'ipoteca non sà.

    Domanda: si farà in tempo per arrivare al 31/12/2014 con tutti i documenti pronti e con le verifiche fatte dalla mia banca e concessione mutuo?


    2) al 31-12-2014 ,stando in queste condizioni,l'appartamento sarà lo stesso mio e posso entrarvi?

    3)Soluzioni?
     
  12. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quando daranno il fine lavori?

    Rogito al 31 gennaio. Io farei così.
     
  13. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    Fine lavori appartamento il 31-01-2015,termine di fine lavori,dopo di che pagano 2000euro di penale.
    Visto lo stato dell'appartamento,credo che sia pronto anche prima di quella data e non penso che vorrebbero pagare le penali.

    Per i tempi dei mutuo ed altro...che puoi dirmi?

    In sostanza: io posso entrare in casa il 31-12-2014 anche se la pratica del mutuo è ancora in corso?
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La comunicazione di fine lavori che intendiamo noi é un iter che chiude il permesso di costruire e da quella data parte la pratica catastale ecc. Quindi devi chiedere all'impresa quella data e da li si può fare la previsione dei tempi non prima sono stata chiara?

    Come ti ho spiegato é buona cosa al rogito avere la consegna perché di contro c'e il saldo del prezzo. Ti ho consigliato una procedura che secondo me tutela meglio della penale la quale porta comunque a una messa in mora ecc pratica che dovrà seguire poi un avvocato che avrà un costo. Poi se a te va bene seguì pure la strada della penale.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Ottobre 2014
  15. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si,ho preso appunti ed al rogito chiederò di inserire questa notifica di blocco soldi dal notaio previa sopralluogo casa .

    Ma avendo questa condizione:

    31-12-2014 è la data del rogito,datata in cui divento possessore giuridico e materiale dell'appartamento.
    Data in cui devo versare le restanti somme ed in caso di mutuo non contestuale da parte della banca,ci sarà anche un ordine irrevocabile di bonifico verso il venditore alla banca mutuante.


    Chiedo:

    io sarò possessore della casa,quindi (in caso fosse abitabile,anche se non completa) posso anche viverci seppur la pratica richiesta mutuo della banca è in verifica/in corso?
     
  16. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Buongiorno,
    non riesco a comprendere il senso della domanda: se il 31/12 dovrete rogitare, in quella data dovrà esserci il pagamento delle somme e quindi la pratica di mutuo sarà stata necessariamente completata.
    Quindi delle due l'una: o non avete rogitato perché il mutuo non è stato concesso (e quindi non c'è stato il trasferimento dell'immobile e certamente non potrai viverci) oppure avrete stipulato il definitivo e tu sarai divenuto proprietario (e potrai quindi vivere nell'appartamento, sempre che le lavorazioni da completare te lo permettano).
     
    A Bagudi e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  17. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    il discorso fila,però...volevo capire questa cosa:

    ...l'acquirente pagherà la restante somma al venditore alla stipula dell'atto notarile...ed in caso di erogazione non contestuale da parte della banca, l'acquirente darà al venditore un ordine irrevocabile di bonifico impartito alla banca mutuante a favore del venditore,come saldo della somma restante.

    Questo vuol dire che io arrivo al rogito anche se la banca ancora non mi ha concesso il mutuo ( e che quindi sarò proprietario della casa lo stesso)?
     
  18. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No, il mutuo è concesso, e tu sei obbligato a tutti gli effetti nei confronti della banca.

    La somma semplicemente viene versata al venditore non contestualmente al rogito ma successivamente, in genere al consolidamento o all'iscrizione dell'ipoteca.
     
    A ingelman piace questo elemento.
  19. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Non capirò mai per quale ragione le parti inizino ad interrogarsi sul significato del contratto dopo averlo firmato, e non prima....
     
    A alessandro66, Bagudi e Rosa1968 piace questo elemento.
  20. Francesco S

    Francesco S Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok,capito...
    grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina