1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rossano

    rossano Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    sono un'agente immobiliare,dei clienti sono entrati da me nell'agenzia anche se avevano delle info di appartamenti che poi alla fine non anno piu' acquistato,io gli ho proposto un'immobile da loro mai saputo e visto ok...abbiamo fatto la visita in giornata(subito)incontrando il costrutore,hanno parlato di prezzo e concluso con un compromesso fatto dal costrutore ...di cui mi fido perchè ci lavoro molto...ok
    il costruttore mi riconosce la provviggione perchè c'e' sata e gl ie meto fattura,il cliente mi dice che non sapeva nulla della mediazione ecc..varie storielle da furbelli,ok e non vuole riconoscermi la parcella..
    ok come devo muovermi per far si che mi pagano?
    grazieee
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    spedisci una raccomandata e chiedi il dovuto.
    Con la fattura pagata dal costruttore non dovresti avere problemi a vedere riconosciuto il tuo diritto.
     
  3. Oris

    Oris Ospite

    :D

    Sapeva che eri un mediatore?

    Si è presentato in agenzia?

    Se sì, e non prova che avevate accordi diversi, ci si rifà agli usi e consuetudini descritti nella tua provincia.

    Per farlo ragionare prima ci parli, poi gli mandi lettera del legale.

    Sicuramente sono cose che sapevi e che hai dimenticato, per la rabbia ;)
     
  4. rossano

    rossano Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    oris hai ragione...per il nervoso dimenticavo delle cose...lei non ma firmato il foglio visita perche siamo andati a fiduia!!e ora mi dice con aria anche di strafottenza :mi hai fatto firmare qualcosa?allora non pago!!!che la figlia fa l'avvocato!!hahaha
    ok gli mando una letera con fattura proforma che richiedero' l'incazsso all'atto chde sara a dicembre...mi scoccia aspettare pero'!!altre soluzioni?
    grazieeeeeeee
     
  5. Oris

    Oris Ospite

    Nessuna, per la mala fede , l'arroganza italica non c'è cura.

    Si tratta di furto.
     
  6. rossano

    rossano Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    cioè? che devo fare?
     
  7. Oris

    Oris Ospite

    QUllo che ti abbiamo detto sopra. Solo che nell apeggiore delle ipotesi vai in causa e attendi 5 anni per avere il dovuto, se il giudice non compensa.
    LA soluzione CAUSA conviene spesso solo agli avvocati.

    Di certo c'è che se è come dici il diritto è sacrosanto.
     
  8. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    .......invita la figlia (avvocato)a cena e spiegagli la situazione per chiudere rapidamente.............. se non ci riesci ti consiglio di far presente ai tuoi avvocati (per evitare la compensazione delle spese) che il tuo cliente ha avuto un atteggiamento "profittatore" e in malafede (a mezzo testi).... se ci riesci e nel tuo caso mi sembri con buoni elementi fra 3-5 anni avrai tuttti i tuoi soldini............... :D:D:D
     
  9. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Salta tutte le fasi descritte sopra e fagli un Decreto Ingiuntivo.....e festa finita.....loro faranno opposizione nei termini e te gli fai causa.....tra 5 anni riscuoti.....con interessi e spese legali......la causa mi pare facile.
     
  10. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ........seroli intendevo nell'atto di citazione che l'avvocato preparava, il decreto ingiuntivo è altra cosa..........:D:D:D
     
  11. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    come la citazione?
    prima prova col Decreto no?
     
  12. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Un decreto ingiuntivo è l'ordine dato dal giudice al debitore di adempiere l'obbligazione assunta (es. pagamento di una somma di denaro o consegna di una cosa mobile determinata) entro un determinato periodo di tempo (normalmente 40 giorni). Trascorso tale termine, il decreto diventa esecutivo e si può procedere al pignoramento dei beni del debitore.

    atto di citazione è l'atto processuale formale con il quale un soggetto, l'attore, propone una domanda giudiziale, ovvero la citazione. L'atto ha la funzione duplice di convenire in giudizio il convenuto (vocatio in ius) e di chiedere ufficialmente al giudice la tutela di una data situazione ("editio actionis").


    .....sono 2 cose molto diverse se le leggi ne comprendi la differenza.......:ok::ok::ok:
     
  13. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    la conosco abbastanza la differenza :occhi_al_cielo:.......appunto dicevo Decreto Ingiuntivo, fai la fattura e poi la fai Decretare.......

    oppure provi cosi' sulla sua auto:
     

    Files Allegati:

    • cofano.jpg
      cofano.jpg
      Dimensione del file:
      20,3 KB
      Visite:
      14
  14. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ...............Perché il Giudice conceda il Decreto Ingiuntivo chi lo richiede deve dare del suo credito prova scritta (tali sono, ad esempio: promesse di pagamento provenienti dal debitore, telegrammi, estratti autentici delle scritture contabili).

    oppure con l'auto........................:D:D:D:D
     
  15. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Al debitore è data facoltà di fare opposizione al decreto, entro 40 giorni (di norma) dalla ricezione di esso. Con l’opposizione chi è stato erroneamente ritenuto debitore potrà contestare le affermazioni del presunto creditore, spiegando perché ritiene di non essere obbligato nei suoi confronti.
    L’opposizione va fatta con atto di citazione a comparire avanti al Tribunale (o Giudice di Pace nei casi di sua competenza), indicando le ragioni per cui si ritiene che il Decreto Ingiuntivo non sia stato validamente emesso, ovvero la somma non sia dovuta a chi erroneamente si afferma creditore. Segue un procedimento ordinario.

    ........spenderesti soldini inutilmente seroliiiii si vede con non sei genovesa ma riccoooo fiorentino....:D:D:D
     
  16. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare

    ah gia', non c'hai una mazza di scritto.............pero' secondo me la causa la vinci facile.....
     
  17. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ............se è vero ciò che ha detto e non ci sono altre "news" concordo con te...............:D:D:D
     
  18. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non è esatto, di scritto ha la fattura fatta al costruttore che gli riconosce la mediazione per la vendita di quell'appartamento; non mi sembra poco in una mediazione se una delle due parti la riconosce l'altra come fa ad affermare che non c'è stata l'opera dell'agente?
     
  19. Immanuel

    Immanuel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Fagli causa. Lettera A/R dal tuo legale per ricevere il pagamento entro 10 giorni, poi passi a vie legali.
     
  20. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista

    .......nessuno mette in dubbio le possibilità di riuscita, solo il rischio di veder vanificato il decreto.......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina