1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Oliviero

    Oliviero Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, vi chiedo consiglio in merito alla seguente questione: ho messo in vendita il mio appartamento e nel contratto con l'agenzia è previsto un prezzo minimo su cui riconoscere la provvigione, oltre ad una specifica clausola che prevede una caparra di almeno il 10% al preliminare, solo che l'agenzia mi ha trovato un potenziale acquirente che sarebbe disponibile al pagamento del prezzo pieno, ma senza offrire alcuna caparra in quanto deve chiedere il mutuo del 100%. Considerando che in caso di vendita dovrò andare in affitto, e pertanto dalla firma del preliminare devo concludere a mia volta l'impegno contrattuale con il locatore, predisporre per il trasloco e tutto quanto serva in questi casi, non vorrei affrontare al buio questi impegni per poi ritrovarmi tra due mesi con il ritiro dell'offerta per mancata erogazione del mutuo, oltre a dover comunque riconoscere la provvigione all'agenzia. In questo caso è possibile rifiutare l'offerta in quanto non conforme con la clausola della caparra e non dover nulla all'agenzia? Cosa mi consigliate?
    Grazie a tutti.
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    certo che puoi rifiutare questa proposta senza nulla dovere all'agenzia la quale dovrà ricercare un nuovo acquirente fino allo scadere dell'incarico.
     
    A Bagudi e GiuRes93 piace questo messaggio.
  3. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    considerato che "mutuo 100%2 spesso si traduce in "no mutuo..."
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Molto meglio essere piu' cauti @Oliviero e seguire una delle regole fondamentali.

    Ossia che in uno scambio, quando ci si trova davanti ad un soggetto, che vuole sborsare dei quattrini, per quanto abbiamo da CONcedere, buona norma e' ascoltarlo.

    Nel giro di poche settimane, un soggetto acquirente, puo' verificare la propria affidabilita' e capienza d'acquisto, per il tramite della banca concedente il finanziamento.

    Per ovviare ai tuoi dilemmi e alle questioni logistiche, riferite alla consegna della "vecchia" casa e al reperimento di quella nuova, da prendere in locazione, potrai riservarti la consegna dell'alloggio, differita di trenta o sessanta giorni, dopo che il rogito sara' avvenuto.

    Se cio' avverra', in quel momento avrai conseguito il saldo prezzo, avrai in mano tutti i soldi e ancora un tetto sopra la testa.
    Per il tempo necessario e ragionevolmente sufficiente, di scegliere la tua nuova soluzione, con tutta la calma e la forza, che questa posizione di vantaggio ti consente.

    Per prima cosa dunque, oKKio al saldo prezzo, che il promissario acquirente offre, in sede di proposta.

    Ovvero il RE dei requisiti fondamentali di un contratto.

    Perche' potrebbe porsi in evidenza un'altra, delle regole fondamentali.

    Se il saldo prezzo offerto, e' concreto e irrinunciabile, meglio fare le valigie e sloggiare, sedutastante. :D
     
    Ultima modifica: 16 Ottobre 2016
  5. Oliviero

    Oliviero Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Innanzi tutto un rinnovato grazie per le risposte, da cui ho preso spunto assieme ad oltre ottime indicazioni trovate nel forum, per fare la mia controproposta:

    Caparra del 10% con incasso subordinato alla concessione del mutuo entro e non oltre 30 giorni dalla firma del preliminare pena decadenza dell'accordo, disponibilità dell'intero importo al rogito (l'acquirente deve fare un prefinanziamento) e pagamento del compenso pattuito all'agenzia solo a buon fine delle operazioni precedenti.

    La controproposta è stata accettata e nei prossimi giorni procederemo con il contratto, pertanto, ancora grazie a tutti.

    Ps: per correttezza è doveroso sottolineare che l'operazione che ho descritto sopra, e che salvaguarda tutte le parti in causa, è stata possibile grazie anche alla massima correttezza e buona fede dell'acquirente e dell'agenzia.
     
    A francesca7 e Bagudi piace questo messaggio.
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Grazie per averlo sottolineato !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina