1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gessicafi

    Gessicafi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve sto acquistando casa tramite un'agenzia immobiliare affiliata a una grande rete. Pochi giorni prima del compromesso l'agente mi chiama per parlare del suo compenso "di persona" in ufficio. Avevamo stabilito il prezzo (2% con piccolo sconto) ma non le modalità di pagamento. L'agente fa uscire tutti i collaboratori dalla stanza e mi mette su un enorme sermone su lui, i suoi obblighi, Basilea 2, l'antimafia, ecc.... In pratica mi dice che la fattura la farà a nome suo e non della società immobiliare che gestisce che è affiliata, perché solo in questo modo riesce a farmi lo sconto promesso. Infine vuole il pagamento immediato. Trattandosi di un importo vicino ai 10.000,00€ li faccio presente che non ho la disponibilità immediata della somma, avendo già un impegno cospicuo per l'acconto da dare alla controparte al compromesso. E lì se ne esce con l'ideona di trovare una scusa per dare meno acconto ai venditori in modo da poterlo saldare. Mi rifiuto e rimaniamo d'accordo per un acconto e il saldo a breve.
    Arriviamo al compromesso e si presenta con un socio (o non aveva fatto uscire tutti perché mi voleva fare lo sconto?) e mi da la sua fattura personale. Ieri la apro per fare il pagamento dell'acconto pattuito e trovo come discrezione "consulenza immobiliare". E il dubbio e': non è che poi mi arriva la fattura di mediazione della società sulla cui bella carta intestata e' stata redatta la promessa di vendita?che faccio?come mi tutelo?
    Grazie
    Gessica
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se hai firmato un accordo sul compenso ( di norma e' inserito sulla proposta/preliminare ) fallo parlare sin che vuole, tu pretendi la fattura e la citazione in atto con gli estremi che hai controfirmato. Se insiste , digli di presentarsi al rogito, dove tu dichiarerai in atto la presenza di AI nella compravendita ( sono previste sanzioni di carattere penale e amministrativo in caso di falsa dichiarazione ) e che pagherai il compenso che hai pattuito .Ricorda che la consulenza non e' mediazione;)
     
    Ultima modifica: 31 Dicembre 2013
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  3. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    sono previste sanzioni di carattere penale e amministrativo, non di carattere civile, per tali dichiarazioni.....tanto meno la nullità............

    Smoker
     
    Ultima modifica di un moderatore: 31 Dicembre 2013
    A od1n0 piace questo elemento.
  4. Gessicafi

    Gessicafi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il compenso e' stato pattuito solo verbalmente. Nel prestampato firmato per fare l'offerta non è'stato inserito proprio perché l'agente doveva valutare eventuale sconto. Poi la controparte ha firmato il modulo, quale promessa di vendita, ma il compenso nella mia copia è' sempre bianco.
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok:concordo e corretto... la nullita' puo' derivare da difformita' sull'immobile, per il resto sono sanzioni
     
  6. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Da come descrivi i fatti non e' molto chiara la situazione. MA l'amministratore/i della società chi sono? Io scriverei alla società (A/R) i per chiedere chiarimenti in merito a questo comportamento.
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A mio parere poco conta...se e' un franchising le fatture saranno sempre intestate con la p.IVA che e' la titolare del marchio che ha fatto la mediazione e non di eventuali singoli ( con p.IVA ) che sono all'interno. Se non hai firmato il compenso provvigionale , la parola poco conta, in teoria puo chiederti la commissione in funzione degli usi e consuetudini della cciaa della zona
     
  8. Gessicafi

    Gessicafi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Questa persona e' un agente (almeno credo) che opera in questa cittadina, dove sto comprando, da almeno 10 Anni. Per come si presenta sembra il titolare dell'agenzia. Per me la fattura la può' fare chi vuole solo non voglio trovarmi a pagare la sua fattura di consulenze e quella della società' per mediazione. Truffa che è' già' accaduta.
     
  9. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Comunque per dare una informazione completa sui casi di annullabilita'...
    in merito alle false dichiarazioni ( nello specifico una consulenza non dichiarata in atto al posto della mediazione )

     
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Paga il compenso e intesta l'assegno alla società che si è occupata dell'intermediazione, lo stesso marchio che compare (almeno dovrebbe) sulla proposta d'acquisto che hai sottoscritto se non vuoi avere noie future.
     
    A Tobia, Gasperino e andrea boschini piace questo elemento.
  11. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Massimo sono d'accordo, ma la sua paura e' di pagare pincopalla con p.IVA ( quale consulenza ) e poi ritrovarsi anche grandemarchio con p.IVA e pagare la mediazione ( che tecnicamente e' possibile, essendo cose diverse ).
    Comunque Gessica, FATTI FARE La fattura che citerai in atto sulla carta intestata del marchio che avra' sempre riportati i dati fiscali della societa'/ditta individuale
     
    A ingelman piace questo elemento.
  12. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Prima di pagare qualsiasi cosa chiarisci la situazione scrivendo alla società sulla cui carta intestata e' stato redatto il tutto.
     
  13. Gessicafi

    Gessicafi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Penso che contatterò l'agente chiedendo l'emissione di una fattura di mediazione con tutti i dati richiesti dalla legge in modo da metterla nell'atto di compravendita. Se mi risponde picche contatterò'la società' presente nella promessa di vendita. Una sas, che credo sia l'affiliata al marchio, chiedendo l'emissione della fattura per l'importo pattuito verbalmente. Nel secondo caso credo che mi farò' assistere dall'avvocato...
     
    A Tobia piace questo elemento.
  14. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non pagare .. esposto alla guardia di finanza :ok:
     
  15. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ... parla con loro prima di estremi rimedi;)
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  16. Gessicafi

    Gessicafi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Non vorrei entrare in un contenzioso. Però devo avere una regolare fattura per mediazione da inserire in atto ed essere sicura che nessuno mi verrà a chiedere
    altro.... Credo che chiedere all'agente che venga emessa una fattura regolare sia un mio diritto. Poi se lui trova scuse e non la vuole e non la può fare, e devo rivolgermi a una società che non conosco, sarà bene mi faccia aiutare da un legale per non commettere errori.. Mi sembra corretto!non vi sembra? L'esposto alla finanza mi sembra un po' cattivello....
     
    A ingelman e andrea boschini piace questo messaggio.
  17. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ..almeno al momento
     
  18. Gessicafi

    Gessicafi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Infatti, non ho la certezza che si tratti di una truffa organizzata dall'agente, magari in collaborazione con la società con cui lavora(la persona con cui è' venuto all'atto ha visto che ci ha consegnato una fattura). Se domani dovesse arrivarmi la fattura della società immobiliare per la mediazione, la prima cosa che farei sarebbe rivolgermi alla finanza.
     
  19. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    secondo me non è agente e in più sta cercando il modo di non pagare la percentuale dovuta alla società mandante dovuta per ogni atto. Io non scucirei un euro senza la certezza che sia agente abilitato e che venga citatato nel rogito
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  20. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La fattura deve obbligatoriamente essere riferita alla mediazione, solo così potrai farla valere in sede di dichiarazione dei redditi.
    Non pagare assolutamente altro che non sia la fattura regolare di mediazione senza lasciarti ingolosire dallo sconto promesso. potresti avere
    amare sorprese.
    Ricordati che la fattura deve essere obbligatoriamente inserita nel rogito.
     
    A Raffaella64, Tobia, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina