1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. secerot

    secerot Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve a tutti!Sono nuovo in questo marasma che è l'acquisto di un immobile!Siccome ho avuto un serio problema ho ben pensato di chiedere lumi ad esperti del settore e qualificati come solo un forum come questo può dare.
    in sintesi ho fatto una proposta di acquisto per un immobile a cui doveva seguire il compromesso, l'immobile è precedente al 1967 zona Napoli,verso un acconto di 5K incassato all'istante(neanche 24ore) e ricevo cedolino dall'agenzia che conferma l'accettazione da parte del venditore.Noto subito un paio di stranezze... ad esempio non viene compilato il punto in cui si precisa importo e data della caparra confirmatoria,ma solo il successivo punto dove si specifica un generico Acconto..vi è però indicato il giorno di compromesso.
    NON manca la specifica in cui si evidenzia che, se il venditore si tira indietro, mi spetta la restituzione delle somme.
    La proposta è stata registrata.
    Poco prima del compromesso si affaccia il titolare dell'agenzia specificando che il venditore ha spedito raccomandata privata in cui si RITIRA dalla vendita per motivi personali.
    Siccome ho per contratto dovuto pagare le commissioni all'agente,incarico di mediazione che a mio avviso è redatto in contrasto stridente con l'art.1755 che prevede le commissioni solo se ad affare concluso..,
    Mi chiedevo...
    cosa posso fare per rientrare in possesso delle provvigioni pagate?
    L'agenzia mi ha dato pieno supporto per un eventuale nuova transazione e a suo dire per mettere in mora e "costringere_"alla vendita eventuale il proponente.. cosa alquanto remota a mio avviso..
    il venditore da me contattato si dichiara assolutamente disposto alla restituzione dei soldi di caparra e mi ha sottolineato la cattiva fede del mediatore che a suo dire gli ha estorto una promessa di vendita che non voleva fare affatto in cuor suo... ma sono solo parole.
    A questo punto un bivio...per me qualcuno mente!
    senza volere sbattermi a sapere che dei 2..
    possibile che non ho altri mezzi per ottenere la somma versata a titolo di provvigione di mediazione per qualcosa che non ho ottenuto?
    può l'agente opporsi alla restituzione in toto e chiedere contestualmente il saldo del restante dal venditore?
    Vero che ho firmato un contratto ma se esso è redatto in violazione delle regole di giurisprudenza esso non è da considerarsi nullo?
    p.s. la caparra è stata registrata presso agenzia
    grazie
     
    A merybel piace questo elemento.
  2. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Domanda:
    la fattura (o richiesta) della provvigione dal proprietario è stata fatta o gli unici soldi incassati dall'agenzia sono i tuoi?
     
    A secerot piace questo elemento.
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nel momento in cui la proposta di acquisto viene accetata, in mancanza di errori formali che la possano annullare o rendere nulla ai sensi dell'art. 1755
    " Il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti, se l'affare è concluso per effetto del suo intervento " l'affare è concluso per cui al mediatore spetta di diritto la provvigione, sorvoliamo sulle modalità o sul metodo ma purtroppo il mediatore ha maturato il diritto, altro conto è il ritiro del venditore e l'accampata scusa della firma estorta che stride fortemente con l'incasso veloce dell'assegno... credo tu sia incappato in un " disguido " ( per usare un eufemismo ) per cui ti consiglio di prendere per buona la disponibilità del venditore alla restituzione della caparra ( se effettivamente te la renderà ) incassarla e cambiare strada... Fabrizio
     
    A Bianca84, Deportivo e secerot piace questo elemento.
  4. Naoto

    Naoto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    a mio avviso mi suona un campanello d'allarme ...... ora che il venditore dica certe cose mi sembra strano anche perche' ha incassato molto velocemente la somma di caparra se uno ha dei dubbi sulla proposta ci pensa prima di incassare .... poi non voglio fare il sospettoso e il malizioso ma di fatto l'agenzia ha preso i suoi soldi e il venditore ha ritirato giustamente i soldi ma non saranno mica il gatto e la volpe? le mie sono solo interpretazioni di parte ...... a livello legale pero' dovrei verificare il contenuto della proposta prima di emettere pareri ... il compenso dell'agenzia e' legittimo. Secondo me pero' sara' dura che il venditore ti restituisca la somma visto le cose che ha detto ...... insomma una brutta situazione fammi sapere se ti va gli sviluppi ........... saluti
     
    A H&F, La Capanna, Limpida e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. secerot

    secerot Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Rispondo brevemente..
    Sì l'agenzia ha avuto soldi solo da me in piena correttezza e rispetto del contratto di proposta.
    la venditrice ha inviato raccomandata 22 giorni dopo l'incasso.
    l'agenzia ha prontamente ribattuto con altra raccomandata ad invito a recarsi urgentemente a concludere atto preventivo di compravendita,non sussistendo ostacoli alla vendita(tranne piccola ipoteca da concludere al rogito).A dire della parte venditrice sono venuti meno i termini di vendita per scadenza dei termini del mancato subordino da parte dell'istituto erogante il muto.
    In realtà il subordino era una tutela prestampata,l'atto non è vincolato da questa clausola.
    Pieno supporto legale da parte dell'agente che intende riscuotere le penali da parte del venditore oltre alle provvigioni che deve.
    La richiesta dell'agente è stata fatta contestualmente alla presentazione della proposta d'acquisto, ma essa non è stata pagata per mancanza totale di liquidità.tant'è che la hanno chiesta a me!Ovviamente a scalare.
    La parte venditrice si è resa ormai irreperibile anche a telefono da un paio di giorno,solo io sono riuscito ad avere un contatto seppure fugace.
    Neanche io voglio essere malizioso ed è chiaro che potrò cambiare strada solo quando si sarà resa impervia questa... In sostanza se sono fortunato recupero la caparra,ma l'irreperibilità della parte venditrice non aiuta,per cio che riguarda le provvigioni mi prospetteranno altri appartamenti... ma non sono più sicuro ora di come agire..
    Se effettivamente agiscono come il gatto e la volpe meglio fuggire,ma l'anzianità territoriale dell'agenzia di noto marchio mi fa presagire una buona fede... poi tutto può essere.
     
  6. enzo6

    enzo6 Ospite

    Ma l'assegno caparra a chi era intestato, era non trasferibile?
     
  7. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista

    :occhi_al_cielo::shock:
    siamo alle solite..............se c'e' scritto sulla proposta che dovrete incontrarvi per sottoscrivere un compromesso, e' un preliminare del preliminare fortemente a rischio di nullita' come da famosa sentenza di Cassazione dell'aprile 2009.
    se cosi' fosse l'agenzia non avrebbe diritto alla provvigione e il venditore ti dovrebbe ridare la caparra.
    urge avvocat:shock:_o


    ps. accidenti pero' anche i muri oramai sanno della storia del preliminare del preliminare.
     
  8. enzo6

    enzo6 Ospite

    Perchè?
     
  9. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    come perche'?
     
  10. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    sacerot scrive_ ....... in sintesi ho fatto una proposta di acquisto per un immobile a cui doveva seguire il compromesso........... e va be' molti scrivono senza sapere bene le cose
    ma poi dice:.vi è però indicato il giorno di compromesso.:innocente:
    quindi dovrebbe specificare bene cosa c'e' scritto sulla proposta riguardo a questo punto.
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non credo proprio che venditore e agenzia abbiano agito in combutta, perchè tutto l'iter, che hai raccontato, percorso dall'agenzia è assolutamente corretto.

    Qui ci troviamo di fronte a un proprietario che è inadempiente e basta.

    Quanto al "preliminare di preliminare" citato da CCC1956, si tratta di una sentenza della Cassazione che per avere validità deve essere invocata e la causa vinta dall'adempiente... quindi tempi biblici...
     
    A studiopci piace questo elemento.
  12. enzo6

    enzo6 Ospite

    Saro' stanco ma continuo a non capire
     
  13. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    quindi??
    Meglio pagare secondo te??
    Per me, no.
    il venditore e' inadempiente vero, ma l'agente se ha scritto che c'e' la data del compromesso e' un somaro.
    poi dipende.............tante volte gli utenti scrivono senza saperle le cose.
    magari scrivono compromesso e l'agente invece ha scritto giusto.
    e' capitato anche questo.

    davvero non lo sai o stai prendendo in giro??
    bagudi ha risposto perche' ha capito.:occhi_al_cielo:

    :innocente:
     
  14. enzo6

    enzo6 Ospite

    non scherzo , non capisco il termine preliminare di preliminare
    probabilmente avete fatto stesso discorso altrove su immobilio
     
  15. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    sei mitico..............guarda mi sembra strano perche' ti ritengo persona estremamente informata e corretta da come rispondi tante volte.
    altro che discorso............fiumi di parole........:innocente:
    cerca e leggi:
    preliminare del preliminare - nullo - Cassazione Sentenza n. 8038 del 2 aprile 2009.
     
  16. secerot

    secerot Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Caspita ho creato un po di scompiglio...in sostanza tecnore@@@ presenta un contratto che espressamente indica la sostanza dell'ammontare della caparra da versare al momento del PDA e al successivo punto C specifica la data in cui verrà versata la caparra confirmataria nella misura del 20%.fermo restando i tempi dei canonici 15gg. per recedere senza penali.La parte "inadempiente"ritiene di poterlo fare poichè,pur avendo accettato in via definitiva la PDA,pretende di estendere all'infinito i tempi di accettazione subordinati all'allegato che prevede la possibilità di rescindere in mancanza di mutuo.operazione che invece non c'entra nulla...
    Sul contratto a margine l'agente si specifica che prende le provvigioni in base all'art,1755 per cui in sostanza legittima il suo operato con l'aver messo in contatto le 2 parti e per questo si prende il 3%.Non risponde in solido per le inadempienze.
    Io non voglio affatto delegittimare l'operato ma oggettivamente mi sento pochissimo tutelato.
    Se è vero che così sembra un caso da Cassazione almeno ho degli argomenti per farmi ridare i soldi in quanto il contratto è nullo.
    l'assegno per la pda è non trasferibile intestato alla parte venditrice.
     
  17. enzo6

    enzo6 Ospite

    Sono un uomo
     
    A ccc1956 e secerot piace questo messaggio.
  18. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    La procedura dell'agenzia è corretta.
    Se vuoi invocare il discorso "preliminare di preliminare" devi iniziare una causa.
    E non scontata quanto alle conclusioni...
     
  19. secerot

    secerot Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sono quantomai sconfortato... mi trovo di fronte ad una parte venditrice di fatto resasi irreperibile da oltre 2 giorni sia a me che all'agente, un agente che ha operato correttamente ma di ridare i soldi non ne vuole sapere...cornuto e mazziato?
     
  20. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quando sento storie come le tue mi vergogno dell'operato di certi colleghi che dovrebbero essere più attenti e tutelare meglio i clienti: ma ora con l'aiuto dell'agente immobiliare non potreste farvi aiutare dai carabinieri , con una regolare denuncia,per rintracciare quel presunto venditore e costringerlo a restituire la caparra o acconto come del resto ti spetta?:rabbia:
     
    A secerot piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina