1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Allora... apro questa discussione per confrontarci sulla questione del percepire il compenso solo da una parte e delle implicazioni fiscali che potrebbe avere, da quì possiamo continuare questo interessante confronto. Fabrizio
     
  2. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    delle implicazioni fiscali che potrebbe avere, da quì possiamo continuare questo interessante confronto.

    .............nessuna ................
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se si agisce come mandatario a titolo oneroso il problema fiscale non esiste.
    Sia nella proposta che nel compromesso l'agente dichiara di non percepire alcuna provvigione in quanto, per l'appunto, mandatario.
    Ribadiranno la solfa i comparenti alla compravendita con dichiarazione personale resa al pubblico ufficiale.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    dICHIARAZIONE DAL NOTAIO E autografata da tenere in archivio...e farsi il segno della croce;)
     
  5. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Io sarei portata a dire che implicazioni fiscali nè ci possano nè ci debbano essere.
    Parto dal presupposto che la legge riconosce il diritto del mediatore ad essere pagato, non l'obbligo a farsi pagare in ogni caso.
    Per tutti i professionisti (che io sappia) vale la regola che possano emettere fattura a zero con causale "prestazione gratuita".
    E nel caso dell'agente imm.re dovrebbe essere ancora più facile dimostrare la veridicità della cosa, visto che la gratuità della prestazione corrisponde normalmente ad un incarico scritto, e ovviamente antecedente rispetto alla transazione, nel quale di chiariscono i punti essenziali del rapporto, tra cui appunto la gratuità della stessa.
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Come puoi dimostrare la veridicità della cosa se il controllore è stato addestrato dalla nascita (assunzione) a considerare il possessore di partita IVA l'evasore per eccellenza?
     
    A agentenonpercaso e Limpida piace questo messaggio.
  7. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Purtroppo in Italia ( paese virtualmente democratico ma reale dittatura ) esiste il principio contrario per cui , l'onere della prova è a carico dell'accusato... sarà antipatico ma è così... e tralaltro in molti casi , l'onere della prova è costoso... nel senso che si paga per avere il diritto di provare l'innocenza... difatti se fai ricorso devi comunque versare 1/3 dell'importo oggetto del ricorso, che lo stato ti restituirà 18 mesi dopo la fine dello stesso... Fabrizio
     
    A Alessandro Frisoli piace questo elemento.
  8. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Vero, però proviamo ad andare con ordine :
    - se ho un incarico in cui è prevista la gratuità della prestazione (meglio ancora con data certa, per esempio siglato mediante scambio Pec, o fax, ecc.) ;
    - se ho fatturato , dopo x tempo, la prestazione gratuita (e dunque : non ho nascosto la transazione al fisco, bensì l'ho esposta come prevista in incarico);
    - se (cosa più importante di tutte) i miei conti correnti e il mio tenore di vita sono congruenti con i redditi che dichiaro.....
    come può il fisco considerarmi un evasore?
    Consideriamo che, anche quando non siamo in liena con gli "studi di settore", non è che rischiamo la galera: rischiamo soltanto l'accertamento. Ma c'è un mare di operatori che possono documentare che quel dichiarano è vero, e quindi - dopo l'accertamento - non subiscono alcuna conseguenza.

    Picola divagazione : io ho subito un accertamento della GdF (circa 8 anni fa).
    Partivo dal presupposto che quelli che avevo dinanzi sono uomini, non demoni.
    Ero tranquilla , sinceramente, perchè non avevo niente da nascondere.
    Quegli agenti della GdF , giuro, sono uno dei ricordi simpatici della mia vita, perchè si misero d'impegno ad acquisire e studiare la documentazione e furono assolutamente disponibili ad ascoltare i vari chiarimenti che fornivo loro, passo dopo passo, con assoluta professionalità e pari disponibilità Umana.
    Bene Antonello: sai come fini?
    Che non ebbi nessunissimo tipo di rilievo e che....uno degli Agenti....mi chiese se fossi disponibile ad amministrare il condominio in cui viveva! :amore:
     
    A Limpida piace questo elemento.
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ribadisco che si può uscire indenni dall'accusa di evasione solo ed esclusivamente con il mandato.
    L'incarico non offre alcuna tutela.
     
  10. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Vero, però proviamo ad andare con ordine :
    - se ho un incarico in cui è prevista la gratuità della prestazione (meglio ancora con data certa, per esempio siglato mediante scambio Pec, o fax, ecc.) ;
    - se ho fatturato , dopo x tempo, la prestazione gratuita (e dunque : non ho nascosto la transazione al fisco, bensì l'ho esposta come prevista in incarico);

    - se (cosa più importante di tutte) i miei conti correnti e il mio tenore di vita sono congruenti con i redditi che dichiaro


    ..confermo, vi dirò di più tutto, non si arriva neppure al contezioso vero e proprio ma si ferma il tutto nella fase dello scambio "epistolare" mediatore a.d.e........
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  11. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    A mio modesto parere: sotto il profilo fiscale (leggasi evasione) conta soltanto che quel che si dichiari e che (ovviamente) quel che si dichiara al fisco sia vero.

    Il problema della gratuità di prestazione potrebbe (al limite ma mooooolto al limite) creare problemi con il tipo di abilitazione per il quale si è iscritti al ruolo.
    Ma...sempre fermo restando che eventuali iniziative promozionali sono e restano iniziative promozionali e non "cambi di attività".

    E d'altra parte : se vendo un immobile di mia madre o di mio figlio, e prendo la mediazione da chi acquista ma non da loro......non penseremo mica di dover ribaltare la nostra vita professionale per essere creduti nel non aver preso soldi da nostra madre o da nostro figlio!!!!!:^^:
    Idem per il resto : X fa il mediatore. In momento di crisi generale realizza una promozione per incrementare il suo portafoglio. E cosa c'è di strano o di non credibile? :occhi_al_cielo:
     
  12. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Donatella ... a me hanno chiesto conto di un bonifico fatto da mio padre per i regali di Natale dei miei figli.... bonifico di 300 € ... la funzionaria pretendeva che fosse una mediazione a nero, ti posso garantire che un conto è quello che a parole sono i ns diritti ed un altro sono i fatti... l'AdE ( Agenzia delle Entrate ) ... conosca o non conosca la tua situazione, macchina o non macchina, ti piomba addosso e ti dice che hai fatto questo ... ora discutiamo... stà a te valutare se e quanto ti conviene fare ricorso, ma non sulla base di un principio bensì in termini costi convenienza... Fabrizio
     
  13. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Ma c'è un mare di operatori che possono documentare che quel dichiarano è vero, e quindi - dopo l'accertamento - non subiscono alcuna conseguenza.

    ..............ho notato che le varie volte che sono stato contattato purtroppo gli organi competenti non partivano con dati cosi astratti ma dalla raccolta di dati oggettivi che per logica potevano sembrare incongruenti ma se spiegati in maniera convincente venivano tolti................:sorrisone:

    Il probblema invece è un altro, troppe tasse, assenza quasi totale di lavoro e non cosa da poco stato completamente assente quando deve non solo prendere ma anche dare.......:pollice_verso:

    io non posso ricevere una tassazione globale ormai tra tutte le imposte pari quasi al 70 % senza ricevere servizi adeguati ormai da decenni......
    E' risaputo che lo stato per i suoi servizi primari deve chiedere al massimo il 30% di tasse la differenza dovrebbero essere servizi erogati alla gente per elevare la qualità della vita ma questa percentuale scompare in mille rivoli e la gente per sopravvivere chiaramente evade in maniera sistematica per garatire a se e ai propri cari una esistenza al limite della decenza. Queste cose sono sotto gli occhi di tutti e sopratutto quando torni (come pensoperme) dall'estero lasciano sempre molto sconcertati come l'italiano "medio" resista con dignità e non abbia cominciato a prendere a "calci in cxxo" tutti i vari moralisti e "eccessivamente benestanti" pensatori che governano la povera italietta............:maligno:
     
  14. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    bonifico di 300 € ... la funzionaria pretendeva che fosse una mediazione a nero....

    l'epilogo???
     
  15. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dipende dai casi ... e anche dalla sede probabilmente... e comunque sia ben chiaro a volte le richieste sono assurde , come i metodi di raccolta dei dati , ma diciamo che non è questo modello di giustizia... anzi io e credo molti altri, ti potranno portare casi totalmente diversi ... casi per esempio di persone che hanno fatto lo sconto dal 3 al 1,5 ... e si sono visti contestare un pagamento a nero in seguito ... ecco perchè mi permettevo di consigliare di premunirsi di tutte le carte e cartelle... Fabrizio
     
  16. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Epilogo ... ho dovuto richiedere e pagare alla banca una copia della contabile con causale .... per poi servirla per pranzo alla signora...
     
  17. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    si sono visti contestare un pagamento a nero in seguito ... ecco perchè mi permettevo di consigliare di premunirsi di tutte le carte e cartelle... Fabrizio

    ......ottimo consiglio, bisogna tracciare tutto e soprattutto lavorare come nullatenenti che se ti chiamano sei sereno non una volta ma due...........:risata::risata::risata:
     
    A Antonello piace questo elemento.
  18. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Ok Fabrizio. ;) Capisco quel che vuoi dire ma credo che (anche per colpa mia) stiamo confondendo due piani , e cioè quello normativo da un lato e quello concretamente esperito dall'altro.

    E allora, siccome sono io colpevole di averli intersecati, vorrei provvedere a distinguerli. Per evitare generalizzazioni che possono ugualmente terrorizzare o tranquillizzare in modo esagerato ed inopportuno.

    Sul piano concretamente esperito : ciascuno di noi ha avuto a che fare con degli esseri umani, in quel caso agenti della GdF o funzionari dell'AdE. Non vorrei risultare scioccamente massimalista. Credo anzi banalissimo e ovvio precisare che, come in tutte le categorie professionali, puoi trovare l'operatore che è un gioiello umano-professionale e puoi trovare la chiavica della situazione. Vale per tutte le categorie, no? E quindi lo diamo per ovvio: io sono stata fortunata, tuo Papà no. Se volessimo trarne una "morale" , io credo convintamente che potremmo dire soltanto che sia ugualmente inutile (sciocco) contare sul fatto che si incontreranno SOLO operatori serii, quanto lo sarebbe temere il fatto che si possano incontrare SOLO operatori schifidi.
    Resta che al di sopra di tutti (noi, gli iper-professionali e gli iper-schifidi) ...deo gratias...c'è l'impianto normativo. E allora :

    Sul piano normativo : affermare che un mediatore non possa attuare (e specialmente in tempi di crisi) iniziative promozionali della propria attività mediatoria, rinunciando a parte di propri "diritti"....in casi in cui ....se non rinunciasse ad "una parte" di quei diritti ...finirebbe matematicamente per non avere manco la parte restante dei diritti stessi (nel senso che non avrebbe proprio nessun incarico) , A ME sembra una assurdità totale.
    Il fisco non ci chiede di stra-guadagnare per forza!!! Ci chiede di DICHIARARE quel che è vero che incassiamo!!!!
    E bon (è vero!!!) la normativa fiscale contiene una serie infinita di "inversioni dell'onere della prova"!!!!
    MA : la prova è sempre possibile darla, quando quel che si dichiara è VERO!!!!
    Ancora più semplice dimostrare la verità quando si sia usata l'intelligenza di documentare i vari passaggi che portano ad una mediazione con "sconto 100%" ad una delle parti contraenti!!!!
    Sarei pronta ad arrivarci in Cassazione o alla Corte dei Conti : il mandato (e mandato è quello del mediatore TANTO QUANTO quello del "mandatario a titolo oneroso") si PRESUME oneroso.
    Bon!
    Se ti porto la prova provata (incarico alias mandato, in legalese: son proprio la stessa cosa!) che il mio mandato è stato concepito e siglato (ante - transazione) come GRATUITO per una delle parti......è questa la prova che vince la presunzione!
    Chiaro, sì certo : se poi nel mio status personale si trova l'acquisto in contanti di un suv che non è giustificabile con i miei redditi dichiarati...certo che sono dolori.
    Ma lo sono perchè ...qualche magagna, nelle mie dichiarazioni al fisco, obiettivamente c'è proprio!!!!:pollice_verso:
     
    A leonard piace questo elemento.
  19. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Può essere, se incappi in un funzionario capace.
    Se disgraziatamente ti imbatti in uno robotizzato, ti sei messo la salute in malattia.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  20. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Donatella ... chiariamo che io non ho mai asserito che non si possano fare campagne pubblicitarie, applicare regimi di gratuità o altro ... ho semplicemente detto che per evitare problemi è meglio fare una dichiarazione dal primo momento e allegarla all'atto, conservando il tutto a futura memoria... e poi toccarsi il cornetto portafortuna.. che non fà mai male... :sorrisone:
    P.S. con le forze dell'ordine ho un più che ottimo rapporto , la mia agenzia sembra una caserma per il via vai di CC, GDF e PS :risata:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina