1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Avrei bisogno di un consiglio: un'attività commerciale vuole cambiare sede e ha dato i 6 mesi di preavviso per il recesso dal contratto di locazione. Abbiamo individuato un altro locale che tra l'altro ha bisogno anche di qualche lavoretto di manutenzione, avrei consigliato di fare un preliminare di locazione con una caparra pari a 2 mensilità del canone che nel contratto definitivo si trasformeranno in deposito cauzionale. Poi mi sono soffermata a pensare che forse sarebbe meglio fare subito il contratto di locazione con le due mensilità di deposito e dove si precisa che la locazione avrà inizio il 1 marzo 2014, cioè tra 6 mesi. Che ne dite? Qual'è la soluzione migliore?
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Stai parlando di affitto...la locazione non si riferisce al commerciale. Comunque prima di dare disdetta farai bene e fare il nuovo contratto di affitto.
     
  3. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Allora nn faccio il preliminare subito contratto? e per i lavori che ci sono da fare scrittura privata?
     
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso non ci sia problema a fare il contratto definitivo. Ma le chiavi quando ve li consegnano?
     
  5. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    dopo il preliminare o dopo il contratto è ovvio
     
  6. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Allora fai il contratto e registralo nel caso contrario avrai altri costi di registrazione.
     
  7. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perchè registreresti anche il preliminare?
     
  8. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non l'ho mai fatto ma penso sia fattibile ed oneroso
     
  9. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    grazie dei consigli
     
  10. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A buon rendere
     
  11. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Credo tu debba obbligatoriamente registrarlo se ricadi nell'ipotesi dell'articolo 10 dpr 131/1986
     
  12. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare

    Cosa significa ..... Secondo me ti sbagli :confuso: .... La collega catia ha scritto bene locazione di un locale, negozio, garage, capannone ecc... :innocente:
    Si parla di contratto d'affitto solo per beni produttivi e spero che conosci cosa sono :confuso:
    Quindi prima di fare i "professori" ...studiamo :ok:
     
    A Sim, enrikon, Antonello e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La locazione non si riferisce di sicuro al commerciale basta fare un corso adesso per capirlo anzi è uno dei test d' esane.
     
  14. Abakab

    Abakab Ospite

    A Sim, ingelman, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  15. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ..e insisti :confuso: ma sai la differenza tra commerciale e bene produttivo :confuso: Fidati di me, studia :ok:
     
    A panetto, Antonello, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  16. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Hai ragione 20130723_225913.jpg
     
    A enrikon piace questo elemento.
  17. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sicuramente

    diciamo che per una questione di logica fare un contratto con una decorrenza dopo sei mesi e versare un deposito cauzionale per qualcosa di cui non si ha l'uso , o meglio lo si avrà tra sei mesi, forse per logica potrebbe suonare come contraddizione.
    Del resto una proposta di locazione accettata è un contratto sottoposto all'onere della registrazione, poi la sottoscrizione del contratto di locazione definitivo .... altra registrazione, quindi doppia imposta di 168 eurini


    forse sarebbe meglio sottoscrivere subito il contratto di locazione con una decorrenza dal 1 marzo 2014
    lo dovrai registrare comunque entro i 30 gg dalla sua sottoscrizione anche se la decorrenza è posticipata ad una data successiva

    il problema potrebbe nascere . oltre l'imposta fissa di registro di 168 euro , come e da qundo versare il 2% del canone annuo non ancora percepito che dovrebbe trovare il giusto riscontro ai fini dell'IRPEF

    tutti i casi visti portano in confusione al punto tale che verrebbe, per istinto consigliare visto i sei mesi di intervallo di tempo, registrare la proposta di locazione (precontratto) 168 eurini, e successivamente il contratto di locazione
    168 eurini più 2% dal canone annuo oltre i bolli, al momento della sua decorrenza, anche per i fini dell'imposta sui redditi
    qui il consiglio diretto di recarsi all'ADE e chiedere delucidazioni viene spontaneo
     
    A Gasperino, panetto, Sim e 1 altro utente piace questo messaggio.
  18. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare

    Carissimo topcasa,
    a Napoli si dice che la ragione è dei fessi:innocente: Io vedo immobilio come fonte di notizie per privati e professionisti, e non una gara al mi piace ... ho ragione io ... sono più bravo di te ...
    Buona Giornata e studia :ok:
     
    A panetto, Sim, Antonello e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  19. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ANTONIO regala i tuoi inviti paternalisti a studiare o meno ai tuoi fans. Io non sono tra quelli.
     
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Scusa, perchè parli ancora di 168€ oltre al 2% del canone? Non sono molto esperto di queste cose, ma mi risultavano solo due possibilità: tassazione in misura fissa o tassazione in via proporzionale.

    Forse è corretto applicare la tassa fissa di 168€ al preliminare, o quella di 67€ alla risoluzione, ma alla registrazione del contratto perchè non si applica solo il 2% del canone?
     
    A Gasperino, od1n0, Antonello e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina