1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prezzi immobili in calo in tutta Eurozona

    [​IMG] 15/11/2012


    I prezzi degli immobili sono in calo in quasi tutta l'area euro.

    Lo afferma la Banca centrale europea nel suo ultimo bollettino mensile.

    In Italia sono diminuiti dello 0,3% nel Q1 dell'anno, mentre la flessione si è accentuata al meno 1,7% nel Q2.

    Cali vicini alle media di Eurolandia, rispettivamente meno 0,8% e meno 1,5%, mentre i prezzi stanno crollando in Spagna e Irlanda.


    Posted by monitorimmobiliare.it





    Mah.... detto così sembrerebbe chissacchè....
     
  2. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come si dice:...Mal comune mezzo gaudio! :sorrisone:

    Ma questi secondo loro sono i cali?? Ma dove?? l'1,5% di calo!! Ahahah!
     
  3. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ora che ci penso, è qualche mese che non sento più parlare in giro della favoletta del bene rifugio :^^:
     
  4. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Ma che cali sono mai questi?
    In questo modo e a questo ritmo ci vorranno anni per riassestare il mercato su valori più umani....
    A Roma, i cali dell'anno in corso non hanno superato il 3%.
    Campa cavallo....
    Poveri agenti immobiliari a cercare di vendere con prezzi ancora impossibili...

    La casa, bene rifugio di questi tempi?
    Al massimo ti puoi rifugiare dentro casa se fuori piove...
     
  5. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    tranquillo poi accelerano :fico: a parte che in trattativa sento pure bei -30% in zone pregiate :p
     
  6. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    :maligno: solo pochi mesi fa qualcuno ancora sognava che il mattone si sarebbe salvato
     
  7. phoenix77

    phoenix77 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    Secondo me non erano dei padreterni chi comprava casa qualche anno fa,come non sono dei "decelebrati" chi lo compra oggi. Ricorda che nella peggiore delle ipotesi (tracollo economico) prova ad andare a riprendere i TUOI soldi in banca ;)
     
  8. Sunrise

    Sunrise Ospite

    che c'entra...in caso di tracollo prova tu a mangiarti i mattoni di casa...

    ormai la casa è un investimento solo per gli speculatori.....per le famiglie no, è solo una spesa da fare se si ha soldi.....amen
     
    A skywalker piace questo elemento.
  9. phoenix77

    phoenix77 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    Almeno un "tetto" ce l'hai...senza soldi e senza un "tetto" prova tu a campare :triste:
     
  10. Sunrise

    Sunrise Ospite

    un tetto in Italia ce l'ha già circa l 80 % della popolazione, gli altri o sono in affitto o in case di famiglia.......fai un po tu ;)
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ricordo a tutti che quell'80% di proprietari comprende gli enti, le Banche, le Assicurazioni, i grandi investitori, ecc.
    Non sono proprietari pro-capite...
     
    A skywalker e Damiameda piace questo messaggio.
  12. phoenix77

    phoenix77 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    a voler essere complementare a ciò che ha scritto bagundi, vorrei sapere quanti di quell'80% hanno un mutuo...se tracolla l'economia voglio anche sapere come faranno a pagarlo.
     
  13. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ma siamo già al tracollo PER IL MATTONE :^^: o vuoi dire che i prezzi sono stabili? :sorrisone: la finanza negli anni '90 ha retto, il mattone crollò, è un film già visto.
     
  14. phoenix77

    phoenix77 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    credi che questo che assistiamo ora sia un crollo??? stiamo entrando nella fase del crollo, secondo me ci sarà di peggio e aggiungo....purtroppo.
     
  15. muscarv

    muscarv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  16. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ti riferisci al crollo dei prezzi delle case? si siamo tra antipasto e primo piatto, fino al conto c'è tempo.
     
  17. phoenix77

    phoenix77 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    si mi riferisco a quello...mi costa ma purtroppo debbo darti ragione....ma non credere che ci sarà chi riderà sulle "disgrazie degli altri" o meglio per uno che riderà ce ne saranno 100 che volevano fare i "furbacchioni" che piangeranno....il crollo del mercato immobiliare in questo momento è la cosa peggiore che possa succedere, il settore immobiliare è il volano della crescita infatti incide sul pil in modo significativo, non ci sarà ripresa se non dopo che si sarà ripreso il settore immobiliare. Cmq il mio dubbio è: come faranno i giovani a comprarsi casa dovendo accedere ad un mutuo se avranno un lavoro precario e privo delle opportune tutele? boh...cmq è veramente un bel casotto :triste:
     
    A Damiameda piace questo elemento.
  18. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Ora non c'è rapporto equilibrato tra redditi delle famiglie ( sempre più scarsi..) e prezzi delle case, ancora esorbitanti...
    Un calo del 20-25% dei valori farebbe solo del bene al comparto...
     
  19. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    Sì, però attenzione a non guardare troppo all'oggi. Questa è la situazione contingente, che sarà lunga certo ma non eterna. E' probabile che con un riallineamento delle quotazioni ai valori ante 2000 un qualche interesse possa tornare. E' chiaro che ai prezzi attuali non c'è proprio appetibilità, anche per chi ha un certo risparmio privato. Il problema è che il blocco dei mutui ha solo accelerato in parte lo sgonfio bolla. Quanto a una redistribuzione sostanziale degli immobili in capo a chissà quali gruppi non ci credo poi molto. Semplicemente un investimento per essere tale deve avere un ritorno che oggi non ha. Chi ha avuto la fortuna di non comprare nel 2007 aspetta.
     
    A sylvestro piace questo elemento.
  20. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    Il settore immobiliare dovrebbe essere come il terziario, cioè accessorio ad altri settori. Il nostro problema è che da noi è diventato primario e si considerano perdite gli inevitabili mancati guadagni di una speculazione basata sul nulla. Questo perchè siamo soliti importare modelli sbagliati che sembrano funzionare e quello che ci ha in parte salvato è un certo senso critico che le famiglie hanno. Certo che lo stallo delle compravendite significa il fermo per tutto l'indotto, ma l'errore è stato fatto prima. Ora si sta semplicemente ritornando a passo di lumaca a una situazione che doveva essere la semplice normalità.
     
    A Tommaso Badano e sylvestro piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina