1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti.
    Sono nuovo, ho scoperto il forum da pochissimo cercando su google risposte al mio problema immobiliare.
    Mi auguro che possiate consigliarmi al meglio :)

    Chiaramente , vi scrivo un po la storia e cercherò non di non dilungarmi troppo per favorire la lettura.
    A inizio 2012 decido di acquistare casa e dopo aver visionato molti appartamenti, ne acquisto uno a Giugno dello stesso anno.
    I proprietari dell'immobile sono 2 ( Padre e figlio ).
    Essendoci l'agenzia immobiliare di mezzo, non abbiamo forumlato la classica proposta d'acquisto tramite la stessa, ma abbiamo formalizzato direttamente tramite avvocato un preliminare d'acquisto con rogito da effettuarsi entro il 20 settembre 2012.
    Io ho lasciato come caparra 35.000€ e i restanti 115.000€ da corrispondere al momento del rogito.
    L'appartamento è stato liberato dai proprietari regolarmente ad agosto 2012, e verso settembre il notaio ( scelto da me ) , mi mette al corrente di un problema sull'immobile.
    Praticamente trattandosi di una coperativa, l'appartamento è in edilizia convenzionata, da un analisi del vecchio atto notarile i proprietari avevano solo il diritto di superificie e inoltre grava un vincolo sul prezzo di rivendita dello stesso immobile. Chiaramente il notaio non può stipulare.
    A questo punto l'avvocato che ha curato il preliminare mi tranquillizza dicendo che sono 2 problemi che si risolvono attraverso un'istanza al comune di trasformazione del diritto di superificie in diritto di proprietà e un'altra istaza di svincolo del prezzo, e una volta formalizzati con il comune, il notaio può tranquillamente rogitare. Chiaramente per risolvere il problema occorre tempo e decido di attendere che i proprietari risolvano il disguido burocratico con il comune, sperando che i tempi non sarebbero stati lunghi.
    Da settembre 2012 passano i mesi.... ottobre - novembre etc.... il primo atto è stato risolto e adesso hanno trasformato il diritto di superficie in diritto di proprietà, ma rimane ancora da formalzizare il problema legato al prezzo di svincolo, dove stanno incontrando qualche problema in quanto è una materia nuova e al comune evidentemente non hanno affrontato problematiche simili.
    Siamo oggi al 28/04/2013 e mi è stato chiesto ancora di attendere maggio perchè si attende una delibera da parte del comune e mi è stato proposto a più riprese di prendere possesso intanto dell'appartamento che è vuoto da agosto 2012.
    Io onestamente non ho mai voluto prendere possesso dell'appartamento in quanto, volevo attendere il rogito.

    Adesso io vi chiedo:
    A me l'appartamento adesso serve, ma cmq vorrei tutelarmi anche per i soldi che ho dato come caparra..
    1) Prendendo possesso dell'appartamento io compratore rischio qualcosa ? Il mio timore è legato al fatto, che andando poi a fare magari qualche lavoro o semplicemente acquistando l'arredamento se per qualche ragione il comune dovesse dire no... poi sarebbe un problema per me.
    2) Se io volessi invece recedere dal preliminare essendo questo stesso nullo, in quanto prima di tutto siamo andati oltre i termini d'acquisto e in più presenta un problema per il quale non può essere venduto, sarebbe problematico ?
    3) Io pensavo anche alla luce di tutta questa attesa ( a giugno facciamo 1 anno), di chi chiedere un sconto sull'importo finale, secondo voi agirei nel giusto ? ( non voglio speculare )
    Inoltre anche prendendo possesso io non vorrei assolutamente pagare spese condominiali, IMU etc... fino a quando non sarei proprietario effettivo.
    4) Voi come vi comportereste in questa situazione ? Qualche consiglio ?

    Grazie anticipatamente
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Di fatto l'appartamento sarà tuo solo al passaggio di proprietà.

    Hai già tirato in ballo l'avvocato .. fallo procedere per inadempienza da parte del venditore .. qui dovrebbe farti meno danni.

    L'immobile và venduto solo ed esclusivamente al prezzo convenzionato.

    Cioè, hai saltato l'agenzia rivolgendoti ad un avvocato ??!!
     
  3. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     
  4. Abakab

    Abakab Ospite

  5. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  6. Abakab

    Abakab Ospite

    No nulla ok! Da come l'avevi descritto sembrava avessi abbandonato l'agenzia optando per l'avvocato.
     
  7. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No no, l'agenzia è al corrente di tutte le problematiche e di tutti gli sviluppi. Detto questo... cosa potrei fare ? Io vorrei evitare di andare in causa se ci fosse la possibilità di risolvere la questione "amichevolmente" sarebbe meglio.
     
  8. Abakab

    Abakab Ospite

    Verificare in comune se e quando questa situazione puo essere sbloccata in caso di problemi o ulteriori lungaggini svincolati dalla situazione trovando un accordo col venditore.
    L'agenzia ti aveva avvisato che l'immobile era soggetto ad edilizia convenzionata?
     
  9. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No l'agenzia non mi aveva avvisato del problema , e sul preliminare non si fa nessun riferimento al problema chiaramente, anzi si dichara che l'appartamento è libero da vincoli etc...
    In comune abbiamo già verificato ... sono lungaggini che già si dovevano risolvere mesi fa.
     
  10. Abakab

    Abakab Ospite

    Sei entrato in un ginepraio ove spesso anche i Comuni non sanno dare risposte chiare. Vi è di fatto un'inadempienza da parte dei venditori e carenze gravi da parte dell'agenzia. Trova un'accordo economico (inadempienza), possibilmente pacifico, col venditore e molla l'osso.
     
    A Laura merla piace questo elemento.
  11. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte, anche io vorrei trovare un accordo pacifico , volevo chiederti però cosa ne pensi del possesso visto che a me l'appartamento servirebbe.
     
  12. Abakab

    Abakab Ospite

    Il problema potrebbe complicarsi in quanto se arriveranno rispose definitive dal Comune sul prezzo convenzionato il venditore a questo punto potrebbe fare un passo indietro sulla volontà di venderlo .. e altri problemi.
    Alla luce di quanto sopra parlare di possesso mi sembra alquanto azzardato.
    E' solo un mio parere.
     
  13. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Capisco, però stiamo parlando nel caso in cui il comune non dovesse svincolare l'appartamento dal prezzo politico e quindi il proprietario non potrebbe vendere l'appartamento e quindi ridarmi indietro la caparra sbaglio?
     
  14. Abakab

    Abakab Ospite

    Si, in via pacifica, l'inadempienza per via legale invece prevede la restituzione di una somma pari al doppio della caparra versata.
     
  15. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte.
    E visto che l'agente ha sgarrato magari la % l'abbassiamo ... :) Diciamo di 1,5%
     
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Il proprietario ha anche l'opzione di accettare di incassare il prezzo convenzionato e non rischiare l'inadempienza.

    Che differenza c'è tra il prezzo promesso in vendita e il prezzo convenzionato ?
     
    A Abakab piace questo elemento.
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io non prenderei il possesso, a meno che il proprietario sia disponibile appunto a rogitare, qualunque sia il prezzo.
     
  18. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    BHè una bella differenza ... il prezzo politico è di 30 milioni di lire oltre il quale non può essere rivenduto :D
     
  19. alphy45

    alphy45 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il proprietario non credo sarà mai d'accordo a rogitare al prezzo politico!
     
  20. Abakab

    Abakab Ospite

    15.000 ca. Euro ??
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina