1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mariluz

    mariluz Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ciao sono mariluz volevo farvi una domanda su uno dei tanti aspetti della locazione perchè non a tutti so rispondermi.se per esempio tizio acquista un negozio da sembronio con già un attività avviata con tanto di contratto. passati gli anni il conduttore che esercita l'attività per motivi di salute decide di non rinnovare il contratto.la cauzione di danni chiestagli da sembronio per salvaguardarsi il locale una volta ceduto passa in mano di tizio o rimane di sembronio? e se si per quale motivo? grazie ciao mery :risata:
     
  2. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    mica male come quesito...
    ..premetto che non seguo molte locazioni, per cui provo a ragionar per logica: l'aspetto della cauzione che nella maggior parte dei casi va restituita dovrebbe essere stato affrontato in sede di trattativa di vendita... per cui io punterei su Tizio che ha acquistato l'immobile diventando il nuovo locatore con tutti i diritti/obblighi previsti dal caso...
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Concordo assolutamente con Sandro (sempre ragionando per logica)

    Taita ;)
     
  4. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Argomento spostato in area idonea :) Mariluz per pietà, prima di cliccare su "Nuovo Argomento", clicca sull'area dove vuoi che compaia l'argomento ;)
     
  5. contestabile

    contestabile Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non ragionate per logica, la nostra attività si fa secondo quello che prescrivono le leggi in materia. L'art.36 della Legge n. 392/1978 prevede, per l'ipotesi di cessione del contratto di locazione, che il locatore che non abbia liberato il cedente, possa agire contro il medesimo qualora il cessionario non adempia le obbligazioni assunte.
    Dal coordinamento del disposto del suddetto articolo con i principi in tema di cessione del contratto discende dunque che il conduttore cedente risponde solidalmente verso il locatore ceduto delle obbligazioni non adempiute dal cessionario, salva diversa volontà delle parti.
    Ciò significa che il cedente è liberato dalle obbligazioni derivanti dal contratto solamente se in tal senso espressamente liberato dal locatore ceduto, rimanendo, in caso contrario, solidalmente obbligato con il cessionario, con la conseguenza che potrà essere chiamato a rispondere dei canoni non corrisposti da quest'ultimo.
    Saluti
    Pino Contestabile
     
  6. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sei il mio guru, Pino :)

    g
     
  7. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Chiedo scusa a Pino, ma da come è stato posto il quesito mi sembra che il cedente non sia il CONDUTTORE ma il LOCATORE...
    ...poi magari sbaglio visto l'orario e viste le due ore di suicidio fisico in palestra... :p
     
  8. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ehm ... scusate ma
    o non ho capito la domanda di mariluz
    o la risposta di Pino riguarda un altro caso
    provo a riformulare la domanda come l'ho capita io, poi magari mariluz ci darà altri chiarimenti:
    Aldo compra da Betta i muri di un negozio locato a Canio il quale vi vende la frutta
    dopo qualche anno Canio a mal di schiena e decide di dare disdetta, libera i locali e si chiede: chi mi deve restituire la cauzione? Aldo o Betta?

    Invece quantoscrive Pino riguarda la sublocazione e cessione del contratto di locazione da un altro punto di vista

    mariluz illuminaci tu! Qual'è la tua domanda?
     
  9. mariluz

    mariluz Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ciao sono mariluz praticamente la domanda che io mi pongo è alla fine di tutto ciò se a pagare la cauzione dei danni è aldo o betta.ma la domanda non la pone canio ma aldo.
     
  10. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Rimango sempre dell'opinione che sia Aldo a dover la cauzione se non diversamente pattuito...
    ...L'elemento cauzione dovrebbe esser stato considerato da Aldo durante la trattativa di acquisto dei muri con Betta... Per cui se non è pattuito nulla di specifico e Aldo è diventato il nuovo locatore deve agire come tale e provvedere al rimborso della cauzione anche se non l'aveva riscossa lui in origine...
     
  11. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io credo che Aldo non può aver comprato anche il rischio di subire dei danni quindi credo che al momento della vendita anche la cauzione doveva passare di mano, se ciò non è stato fatto meglio incontrarsi e parlare. Però mi devo informare
    ciao
     
  12. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ragazzi con tutti sti nomignoli mi sono perso :risata:

    g
     
  13. mariluz

    mariluz Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare

    grazie sandro era come sostenevo ma mi è stato utile che hai confermato la mia ipotesi e cioe' quella che alla fine è aldo che deve provvedere al rimborso della cauzione.ciao e grazie ancora mariluz :risata:
     
  14. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare

    PIANO MARILUZ!!!

    Come già detto io ho ragionato per logica, ma vedo che tante volte la legge italiana è perfettamente illogica!!! Verifica meglio magari con un avvocato... O attendi ancora un attimo qualche risposta dal forum!!!
     
  15. Parliamo di cessione di contratto di locazione a seguito di cessione d'azienda; l'attuale Conduttore è subentrato di diritto al vecchio Conduttore, ed assume tutte le obbligazioni del contratto di locazione stesso: Se il contratto prevedeva una cauzione,la cauzione ( con i dovuti interessi) sarà trattenuta, totalmente o in parte, dal Locatore per il ripristino o la riparazione di danni.Se al momento della comunicazione al Locatore dell'avvenuta cessione d'azienda ( quando il primo Conduttore ha ceduto l'attività all'attuale Conduttore) , il Locatore non ha liberato il Cedente ( vecchio Conduttore), per danni superiori alla cauzione, il Locatore può rivalersi su entrambi (attuale Conduttore ed in assenza di pagamento al vecchio Conduttore).
    Spero di essere stata chiara, in mancanza, sono a disposizione.
     
  16. Se invece volevi sapere se la cauzione, versata anni prima, resta a beneficio dell'attuale Conduttore o deve essere restituita al primo Conduttore, la risposta è: all'attuale Conduttore, perchè nel corrispettivo dell'acquisto di azienda, l'attuale Conduttore si è assunto tutti i diritti, oneri ed obbligazioni.
    Spero di avere capito il senso della tua domanda e di avere risposto al tuo quesito.
    Ciao a tutti
     
  17. mariluz

    mariluz Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    grazie a tutti voi un abbraccio mariluz :risata: :risata:
     
  18. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    CHIEDO SCUSA.....

    ....ma ora sono in palla anch'io...è il conduttore a cambiare o il locatore????

    Dalla prima domanda di mariluz sembrava che fosse il locatore!!!
     
  19. Era in effetti molto ma molto confusa aveva un senso solo rivolta ai Conduttori ed ho risposto di conseguenza. Anche perchè che motivo ha il Locatore di pagare una cauzione a garanzia di un bene proprio??? Sarebbe molto meglio se i miei colleghi si esprimessero con termini un pò..... diciamo così "tecnici"
     
  20. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti,
    mi chiamo Elena, AI ed esercito a Milano, per quanto la mia esperienza non è ampissima perchè mi occupo prevalentemente di residenziale e poco di commerciale, dalla mia esperienza dico che il suggerimento dato da Sandro 7942 sia corretto.
    Il nuovo proprietario, avendo acquistato un negozio con contratto di locazione in corso, avrebbe dovuto, in fase di trattativa, sviscerare con il vecchio proprietario sia il contratto di locazione in essere che la questione cauzione, pertanto se non diversamente pattuito il nuovo proprietario se ne assume tutti gli obblighi ed i benefici di legge previsti nel contratto di locazione e derivatigli dall'atto di acquisto.
    Desidero ricordare comunque che in caso di vendita di immobili adibiti ad attività commerciali esiste per legge la prelazione a favore dell'inquilino (solo nel caso in cui il negozio sia locato); pertanto c'è l'obbligo da parte del proprietario, prima di venderlo a terzi, di comunicare all'inquilino la vendita dei muri ed il prezzo a cui l'immobile viene alienato. Vi risparmio tutto la spataffiata dell'iter da seguire ma sappiate che esiste una procedura ben precisa pena nullità dell'atto. Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina