1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. claudiahavana

    claudiahavana Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,

    avrei bisogno di una risposta ad un quesito sulla proposta d'acquisto di una prima casa vincolata alla concessione del mutuo.
    Vorrei comprare un alloggio completamente ristrutturato da un'impresa di ristrutturazione che lo vende a 240.000 euro non trattabili, avendo un margine di guadagno di appena 20.000 euro.
    Io vorrei bloccare l'alloggio, visto che ha già due proposte, ma non vorrei vincolarmi all'acquisto, visto che stiamo interessandoci alla possibilità di avere un mutuo quasi al 100%, avendo a disposizione solo 30.000 euro e dovendo richiedere il restante importo, che dovrà comprendere spese agenzia (4%), IVA e notaio e arredamento casa.
    E' possibile fare una proposta vincolata al tempo di risposta delle banche per il mutuo e vincolata alla concessione del mutuo, in modo da non perdere eventuali caparre? Noi siamo davvero intenzionati a comprare questa casa.
    Siamo assunti entrambi a tempo indeterminato, non abbiamo altri impegni finanziari e non abbiamo segnalazioni come cattivi pagatori, lavoriamo entrambi in ambito bancario/finanziario.
    Le spese di agenzia possono essere contrattate? La rata non può superare 1/3 del reddito mensile dei 2 richiedenti, è corretto? Può coprire fino al 100%? E' possibile aver i contributi della regione?
    Ringrazio anticipatamente.
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    E' ormai prassi stipulare proposte/preliminari con clausola sospensiva relativamente alla concessione del mutuo .. ma non è detto che il venditore accetti.

    Si può provare.

    Si ..più o meno, dipende dall'istituto erogante.

    Qui la vedo dura, di norma viene finanziato un massimo dell'80% sul valore di perizia
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Purtroppo, la corda non si può tirare più di tanto...

    L'ideale è andare prima dalla Banca a farsi fare una predelibera reddituale e poi cercare casa....

    Il problema odierno per avere più dell' 80% sono anche i periti, che tendono a stare stretti sulle valutazioni degli immobili, per cui si rischia facilmente di non riuscire ad avere il mutuo richiesto...

    Silvana
     
  4. tharapyo

    tharapyo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con i colleghi, pur essendo positivo che siate entrambi a tempo indeterminato e senza segnalazioni, il problema è rappresentato dal fatto di voler chiedere un mutuo quasi al 100%, là dove oggi il massimo è l'80%. La cosa migliore, a mio modesto parere, é PRIMA farsi dare dalla banca una predelibera reddituale, in modo da sapere esattamente quanto vi daranno di mutuo e che rata pagherete, e poi cercare casa.
    Detto questo, una proposta di acquisto vincolata all'ottenimento del mutuo si può sempre fare, bisogna solo vedere se il venditore accetta il vincolo e anche di attendere il tempo necessario alla pratica...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina