1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. paolanora

    paolanora Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    in marzo io e il mio fidanzato abbiamo firmato una proposta d'acquisto per un appartamento, versando 5000e con assegno intestato al proprietario, depositato presso l'agenzia. Visto che dovevamo chiedere un mutuo e non sapevamo se la cifra ci sarebbe stata concessa, l'agenzia ci ha proposto di inserire la seguente clausola scritta a penna: " La presente si intende proposta irrinunciabile d'acquisto. Resta però condizionata all'effettiva delibera del mutuo, anche mediante intervento dell'agenzia".
    In uno dei punti è scritto che il rogito avverrà entro il 30/06/2010 (non c'è scritto entro e non oltre).
    La proposta alcuni giorni dopo è stata controfirmata per accettazione del venditore, e siamo partiti alla ricerca del mutuo al 95% del valore dell'immobile. La banca da allora non ha fatto che chiederci carte, che abbiamo prontamente consegnato, fare la perizia ( che in ogni caso, sia che il mutuo venga erogato o meno, dovremo pagare) ma tuttavia nelle ultime due settimane si è bloccato tutto, in quanto la banca dice che ha bisogno di ulteriori garanzie sul contratto di lavoro del mio fidanzato, che per ora è a tempo indeterminato in prova.
    Quello che mi chiedo è: la proposta d'acquisto ha una sua scadenza, cioè la data prevista per il rogito? ( non c'erano limiti di tempo indicati per la risposta della banca)
    E se la banca per la data del 30/6 non avrà ancora dato la risposta cosa succederà? La proposta si annullerà e ci verrà reso l'assegno, senza dover nulla all'agenzia? Ho letto su altre discussioni che in questi casi si parla di clausola sospensiva, ma sottolineo che in nessuna parte di quella proposta c'è questa dicitura...
    Ringrazio per ogni delucidazione che mi vorrete dare, sono davvero stufa di attendere la banca e dall'altra parte, giustamente, l'agenzia e il venditore scalpitano per procedere...
     
  2. paolanora

    paolanora Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Lo so che forse ho scritto un testo troppo lungo....ma proprio nessuno vuole rispondermi?:triste:
     
  3. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma la banca ha la copia della proposta! lo sanno che sta per scadere ... che tipo di garanzie hanno chiesto?
     
  4. paolanora

    paolanora Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, la banca ha la copia della proposta, ma dicono che per mandare i documenti all'istituto che dovrebbe erogare la parte eccedente del mutuo rispetto all'80% hanno bisogno di sapere il termine del periodo di prova del contratto del mio fidanzato, e anche in quel caso non si sa se potrebbero accettare di erogare quel 15% in più....altrimenti da quanto ho capito, la banca non può proprio mandare i documenti che ha, pena la bocciatura del mutuo.....
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'errore è stato quello di non mettere una data che fissi il termine di decadenza della clausola sospensiva che mi pare di capire (a logica) sia il giorno del rogito. Nel caso in cui la banca per il rogito non trasmetta delibera regolare io manderei una raccomandata A.R. a venditore ed agenzia facendo riferimento alla clausola sospensiva e comunicando che la proposta è divenuta inefficace e si richiede la restituzione immediata di quanto versato (in caso di mancata delibera nulla è dovuto all'agenzia).
    Altro errore, a mio parere, è quello di aver autorizzato l'intervento dell'agenzia x il mutuo (non tanto x l'agenzia in sè, quanto perchè non lo scegli tu direttamente) : in tal caso è sufficiente che venga erogato il mutuo anche a condizioni non vantaggiose che saresti costretta a procedere (o perdere caparra e mediazione). :stretta_di_mano:
     
  6. paolanora

    paolanora Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Eh, si, purtroppo siamo giovani e davvero inesperti, abbiamo sbagliato a non mettere nero su bianco tutto....
    A questo punto non resta che aspettare la risposta della banca, cercando comunque di evitare che l'agenzia ci proponga altri istituti di credito (finora non l'ha fatto)...quindi se non ho capito male, se questa banca dà la delibera entro fine giugno si procede, se temporeggia fino al 30/6 non abbiamo ulteriori obblighi (e non perdiamo la caparra), se invece nega il mutuo saremmo costretti a affidarci ad altre banche proposte dall'agenzia, fermo restando il limite di tempo del 30/6...correggetemi se sbaglio....
    Grazie le risposte:)
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Darti pareri senza vedere il contratto è abbastanza difficile.
    Essendo stata inserita una clausola sospensiva (quella del mutuo), nel momento in cui non vi è delibera entro la data del rogito dovresti essere libera da vincoli. Dico dovresti perchè senza mettere le date diventa tutto un po piu discutibile. Ad esempio se nel frattempo l'agenzia ti proponesse un altro istituto di credito probabilmente rimarresti ancora in ballo fermo restando il fatto che credo che in tal caso l'avrebbero già fatto.
    - la banca non ha interesse a temporeggiare: se la richiesta è stata fatta in marzo entro il 30/6 il tempo a loro disposizione è ampiamente sufficiente x dirti qualcosa
    - se non ci sono altre proposte di mutuo entro il 30/6 ti ripeto che manderei una raccomandata A/R svincolandoti formalmente
     
    A paolanora piace questo elemento.
  8. paolanora

    paolanora Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie, penso proprio che farò come dici tu...e speriamo bene :)
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  10. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Questa se cosi scritta sulla proposta è a tutti gli effetti una clausola sospensiva a mio parere, non avendo indicato un tempo entro il quale decade vale sempre a mio parere la data dell'atto, se entro quella data non hai notizie spedisci una raccomandata come detto da Umberto nella quale indichi che non hai ottenuto nessun mutuo, poi dipende da te se vuoi rifare una proposta a scogliere definitivamente ogni rapporto.
     
  11. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con tutti. Io comunque se fossi al tuo posto, visto che manca circa un mese alla data del rogito notarile, proverei a sentire un'altra banca. E' evidente da come dici, che la tua banca è eccessivamente lunga! Ci sono alcune banche che in un mese non solo danno la delibera, ma erogano il mutuo! Bisogna armarsi di pazienza e cercarle. Scusa ma una banca che dopo 3 mesi non ha ancora dato delibera, pur sapendo la data del rogito notarile, è da scartare!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina