1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tommytuz

    tommytuz Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno, ho un quesito riguardo ad una proposta di acquisto con condizioni di pagamento a stati di avanzamento e accollo finale del mutuo restante. Per liberare l'accollato, l'accollo deve essere di tipo liberatorio ma non tutti gli istituti bancari rilasciano la liberatoria. Come posso tutelare il promittente venditore nel caso che al promissario acquirente non venga rilasciata liberatoria? Se qualcuno ha una bozza di proposta che possa fare al caso mio non sarebbe male.
    Spero di essermi spiegato bene.
    Grazie
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, non puoi tutelare... purtroppo nell'accollo del mutuo il richiedente originario resterà sempre terzo garante... quindi o la banca ti rende liberatoria ( molto difficile ) oppure devi fare un mutuo ex novo. Fabrizio
     
  3. un povero notaio

    un povero notaio Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Si può fare un contratto di vendita condizionato o sospensivamente o risolutivamente, in cui la proprietà dell'immobile ritorna al venditore se l'acquirente non paga le rate del mutuo ò è sospesa fino a quando l'acquirente non termina di pagare il mutuo. Le rate già eventualmente pagate costituiscono risarcimento e vengono incamerate dal venditore
     
    A anbers piace questo elemento.
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    WAZ.... ora dopo tante figure farlocche...abbiamo un Notaio vero, emmo' son pifferi ( to' fregato ) nostri e ...suoi ;)
    Non lo avevo ancora fatto, ma ti ringrazio di essere fra noi..:D
     
  5. un povero notaio

    un povero notaio Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Notaio vero? Nooo, non mi confondere con altri...sono un povero disgraziato che ha deciso di fare un lavoro per arrotondare la pensione di vecchiaia. Ma ho sbagliato: una vita di sofferenze, sacrifici, stress, umiliazioni.. e il tutto per un pugno di dollari!
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Andrea vuoi dire che le mie teorie .... Nooooooo
     
  7. un povero notaio

    un povero notaio Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ci sono teorie? Io sono uno pratico.... tera tera (con una ere). Cmq ho messo nello "stai pensando" il link ai miei atti: sono diventato navigatore di internet da pochi giorni e mi diverto un mondo.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Grazie ne avrò sicuramente bisogno.
     
    A ingelman piace questo elemento.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ingelman con quel mi piace vuoi per caso dirmi qualcosa?
     
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Accertati prima di far obbligare le persone in maniera incoscente, (ovvero fargli fare una proposta) dei requisiti patrimoniali del proponete al fine di risultare solvibile da parte dell'Istituto che dovrà accettare il subbentro.

    Poi parla con la Banca per accertarti della fattibilità

    Poi , solo dopo, preoccupati del "Format" preliminare
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Diciamo che potrebbe avere i requisiti patrimoniali ma le cose nel mentre potrebbero cambiare. Quindi, meglio sempre ottenere la liberatoria, quindi sarà il venditore a chiedere espressamente alla banca la liberatoria, pagherà qualcosina di più. Un po' di tempo fa mi capitò una pratica dove nel rogito era indicata la prelazione da parte del venditore, non capivo come mai, dato che non vi era nessuna convenzione particolare o patto. Era per via dell'accollo. Praticamente il venditore si era riservato in caso di vendita la prelazione sull'immobile.
     
  12. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ottima soluzione per una vendita che non prevede il riacquisto...ma se il venditore deve ricomprare con mutuo, rischia comunque di ritrovarsi con due rate da pagare...e nel caso non avvenga il passaggio di proprietà sino all'estinzione del mutuo, il venditore può riacquistare come prima casa?
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ciao Alessandro, tra privati è sconsigliabile procedere all'accollo, di solito si attua quando il venditore è un costruttore.
     
  14. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Più che sconsigliabile...direi suicida...quindi non c'è soluzione nei casi da me prospettati?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina