1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fabri1963

    fabri1963 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno, il quesito e il seguente: ho visto un'appartamento alcuni mesi, ottobre per l'esattezza, l'annuncio era di un privato, alcuni giorni fa ho richiamato il proprietario per rivedere l'appartamento in quanto interessato all'acquisto, ci incontriamo e nel momento di iniziare a parlare di prezzo mi comunica che nel mese di novembre aveva incaricato un'Agenzia immobiliare la quale aveva portato a visionare solo 2 persone e che il mandato scadrà il 30 Aprile 2017, come posso comportarmi nel fare eventualmente una proposta?
    Potrei datarla 1 Maggio, pero impegnando fin da ora il proprietario con qualche clausola? Grazie anticipatamente.
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Vuoi comprare? Se è vero che hai visto l'immobile da privato parli con il proprietario il quale comunicherà all'agente che sei ritornato e vuoi comprare. Vi seguirà fino al rogito e il proprietario troverà un accordo in modo che tu non paghi la provvigione.
    P.s.. Una proposta post datata. Ma mi dite dove le pensate? In quale stanza della casa intendo vengono fuori queste idee.
     
    A Irene1, aLEcAS, PyerSilvio e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. fabri1963

    fabri1963 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Rosa, pero il problema e che anche il proprietario non vuole pagare la provvigione in quanto l'acquirente, io, non e stato portato dall'agente.
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    deve comunque trovare un accordo con l'agenzia, firmare una proposta post datata non ha nessun valore, l'agenzia continua a portare cliente con il rischio che tu perda l'appartamento che a quanto pare interessa.
     
  5. fabri1963

    fabri1963 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie ancora, immagino che capirai sia solo una questione di prezzo, in questo modo rischio di pagare io la sua provvigione perché il prezzo che verbalmente ho proposto e tenendo in considerazione che lui non debba pagare nessuna mediazione. Ci sono altre scappatoie? Anche mettendo la data alla firma della proposta? Ho letto da qualche parte in rete che potrebbe essere fattibile mettere nella proposta una condizione sospensiva fino alla scadenza del mandato. Capisco che sei un Agente ma io credo di essere in buona fede e credo anche il proprietario.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se ci sono sono costretta a cambiare lavoro mi spiego?
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    l'unica scappatoia tra virgolette è il parlare chiaro con l'agente immobiliare e fare le cose fatte bene.
     
  8. fabri1963

    fabri1963 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho visto che tu sei di Milano e immagino che da te le cose si facciano in modo professionale, io ti scrivo da Roma e qui la categoria non ha una bella fama, ti dico questo perché io non ho avuto delle belle esperienze nel vendere il mio appartamento, e sentendo altri sfortunati proprietari anche loro chi più chi meno non se le passata diversamente, a mio avviso i "professionisti", almeno qui, fanno solo ed unicamente che i loro interessi.
    Grazie comunque della tua disponibilità.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    qui su forum ci sono colleghi di Roma, professionali che sgomitano tutti i giorni.
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  10. fabri1963

    fabri1963 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Sono pochi....
     
  11. aLEcAS

    aLEcAS Membro Attivo

    Altro Professionista
    In quale stanza della casa intendo vengono fuori queste idee.
    @Rosa1968 ...quando me ne servo leggo ... le buone idee non hanno luogo.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  12. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non si capisce dove sia il problema.

    Se tu vuoi comprare procedi con la tua azione d'acquisto.

    Rapporti, oneri e vincoli, che il venditore ha contratto con quel l'agenzia, non ti riguardano.

    Tu e il venditore non siete comparielli siete controparti.

    Fai la tua proposta, senza farti coinvolgere, in pasticci che ti possono mettere in guai seri.
    Con gli effetti giusti di consegna e di prezzo.

    Sara' a sua cura e spesa, svincolarsi da quel contratto, per andare al rogito con te.

    Diversamente dovra' decidersi.
    Se perdere la possibilità' di vendere a te, perche' tu andrai a comperare altro, attendere la naturale scadenza del mandato, oppure accordarsi con l'agenzia.

    Tutte questioni che a te, non ti riguardano affatto, essendo a suo esclusivo carico.

    Se il venditore vuole vendere. Che venda senza fare tanti capricci.
    Senza tirare in ballo inutilmente, la professionalità' dei mediatori, battezzata da due soggetti che in concorso tra loro, vogliono eludere un contratto.

    Commetti un grave errore, prestandoti a. ciò', dando troppo spazio e liberta' di manovra al venditore.

    Sopratutto della specie esposta.

    I mediatori concludono affari per se ovvio.

    Nel momento, delle battaglie delle compra vendite, se alcune vanno, significa che altre saltano.

    Per qualsiasi mediatore che lo voglia, sara' facile "Comprarsi" la complicita' di quella specie di venditore.
    Proponendogli azioni, volte a sorpassare la tua proposta, oppure a sostituirla con altre, dalle caratteristiche più vantaggiose.

    Ecco che invece di fare il compariello, dovresti indurlo a farti vedere, un loro accordo sottiscritto e liberatorio.

    Cosi' avrai sufficienti garanzie, che non si accordi in altri modi con i mediatori, decidendo questa volta, di buttare a mare te.
     
    Ultima modifica: 11 Gennaio 2017
    A Bagudi, Irene1 e blast piace questo elemento.
  13. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Altro Professionista
    visto che intende muoversi da privato senza giovarsi di mediatori, il che certamente è del tutto legittimo, formuli una proposta di acquisto al venditore (non è come scrivere una letterina) e quest'ultimo a sua volta deciderà se vendere a lei o altro soggetto che si è rivolto al mediatore sostenendone i costi della provvigione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina