1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. paola.72

    paola.72 Ospite

    Salve. Ho davanti una proposta che un agente immobiliare ha fatto firmare al proponente per ricevuta di accettazione ma che in effetti è stata accettata solo in un secondo momento. Ora la signora vorrebbe ritirarsi dalla proposta (che non è più irrevocabile per scadenza termini) perché ha scoperto vizi e far valere proprio la mancata accettazione. Sulla sua copia, infatti, è evidente la mancanza dell'accettazione pur essendo presente la firma per presa visione, dunque potrebbe ben sostenere di non aver mai avuto conoscenza dell'accettazione avendo la prova del 'gioco', diciamo così, effettuato dall'agente immobiliare. Che ne pensate? Grazie e un saluto
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao.

    Non si comprende bene la dinamica della questione.
     
    A dormiente, sarda81, paola.72 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    che data riporta l'accettazione? L'accettazione avviene si in un secondo momento, ma entro la data di irrevocabilità.
    non è che non è più irrevocabile per scadenza termini, ma perché è stata accettata entro il termine e lei vorrebbe ritirarsi dopo l'accettazione se non ho capito male.
    questa è un'altra cosa, che va trattata in modo diverso, non come alibi ....
    l'accettazione avviene in un momento successivo alla proposta, quindi la tua cliente avrebbe, una volta venuta a conoscenza dell'accettazione, avrebbe dovuto andare a ritirare copia accettata dalla parte venditrice.

    ah beh, a questo punto, messa così, si potrebbe dire tutto di più, e inventarsi i giochi inesistenti, non assumendosi le proprie responsabilità. La proposta è un atto unilaterale volontario.
    che il tu cliente ha avuto un ripensamento e vi state arrampicando sui vetri. Conviene evitare strani ingarbugli e parlare chiaro l'agente immobiliare e cercare di risolvere il contratto in modo trasparente.
     
    A dormiente e Bagudi piace questo messaggio.
  4. paola.72

    paola.72 Ospite

    Salve. Innanzitutto grazie per l'intervento. Parto dalla fine... ad oggi la signora non ha visto l'accettazione. Non è la proponente ad essere in difetto e a voler fare strani vagheggi ma l'agente immobiliare che è stato tutt'altro che trasparente le ha fatto apporre varie firme senza prima accettazione. Inoltre le ha proposto un bene viziato. La Signora vuole ritirarsi perché sin dall'inizio ci sono stati problemi e si è sentita raggirata.
    Per questo la signora mi chiedeva, (giusto poco fa è stata contattata dall'agente immobiliare che si è infuriato perché lei non vuole fare il rogito con loro! pensi un po' che trasparenza!!!) poiché sono un avvocato, come fare. Ed una strada io intendo trovarla perché la signora è nella ragione non nel torto. Poiché l'accettazione di fatto non è stata comunicata entro il termine, per me è contratto non concluso..

    L'accettazione dovrebbe essere dopo la proposta ma prima della presa visone dell'accettazione!!!! Le è stata fatta firmare la presa visione di 'nulla' perché nulla c'era!

    E l'accettazione, se è stata fatta, è stata aggiunta DOPO e con data presumibilmente anteriore alla presa visone dell'accettazione..tipico giochino di alcuni agenti poco corretti...

    Scusate ma non so ancora usare ben il forum... Comunque vorrei un parere sul comportamento scorretto di un vostro collega. Io desidero solo aiutare una persona per bene a svincolarsi da una proposta lesiva per lei anche per le modalità con la quale è stata indotta a firmarla. In tutte le categorie ci sono persone poco corrette e bisogna cercare di aiutare le persone incappate male. La signora è stata ingenua. Ha dato un molti soldi di caparra credendo nelle parole (che poi sono risultate non veritiere) dell'agente. Gli ha pagato provvigione e lui non ha fatto fattura (ancora adesso almeno) ed in più le ha fatto firmare la proposta e la presa visione dell'accettazione quando ancora l'accettazione non c'era stata. Un cordiale saluto
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Marzo 2016
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ho riletto molte volte la richiesta, ma francamente non riesco a capire dove stia il problema.

    Se la signora ha firmato una presa visione dell'accettazione, pur non essendoci l'accettazione, vuol dire che le andava bene tutto, o no ?

    Dove sarebbe il "giochino" ?

    Il bene viziato si può mettere a posto prima del rogito.

    "
    Sarebbe opportuno sapere quali.

    Perchè lesiva ? Spiegati meglio.
     
    A Francesco958 e dormiente piace questo messaggio.
  6. paola.72

    paola.72 Ospite

    Non importa. Mi sono spiegata più che a sufficienza. Molto più che a sufficienza

    Ah.. il problema è che questo atteggiamento integra gli estremi del reato di cui al 640 c.p. :D Tutto qui
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Marzo 2016
  7. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Perdonami ma io continuo a non capire il susseguirsi degli eventi.
     
    A dormiente e Rosa1968 piace questo messaggio.
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Neppure io.

    Tuttavia rifaccio mie alcune delle argomentazioni che ho sostenuto nel passato.

    Qualunque sia la contesa, quando un soggetto non vuole piu' comprare, e' inutile forzare la vendita.

    Meglio restituire i titoli e proseguire.

    Vero e', che i vizi si possono regolarizzare al rogito, tuttavia in questo genere di pratiche bisogna essere chiari ed eloquenti dall'inizio alla fine.

    Cio' compreso le provvigioni dell'agenzia.

    Una sola virgola omessa, prima e durante la trattativa, puo' scaturire contenziosi del genere che qui si vedono.

    Un'altra volta un post di un utente conferma l'eccezione.

    Se si vogliono fare magheggi bisogna essere capaci.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E la copia non l'ha ritirata?

    Quindi tu sei un avvocato.
    Bene. Conosci le procedure. Noi come ti possiamo aiutare?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Marzo 2016
    A dormiente piace questo elemento.
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma la professionista e' in attesa di cancellazione perche' l'hai irritata...??
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il solito pignolo.
    1) proposta
    2) accettazione
    3) presa visione accettazione
    4) pentimento
    5) avvocato
     
    A Franco Taccori, sarda81, ab.qualcosa e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io???
     
  13. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    e' una domanda...
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E che ne so io
     
  15. paola.72

    paola.72 Ospite

    NO. NON E' PENTITA. E' UNA POVERACCIA CADUTA NELLE MANI DI QUALCUNO CON POCHI SCRUPOLI. E' STATA RAGGIRATA. NON E' ANCORA CHIARO? LE E' STATO VENDUTO UN BENE CON UN VIZIO GRAVE TACENDOLO. NON HO MAI VISTO TANTA STRANA 'INCOMPRENSIONE IN VITA MIA :D

    Ah...e non sono pignola (donna), sono solo una persona 'corretta'. Vorrei farvi presente che la formazione della volontà contrattuale consta di più fasi necessariamente consecutive. Lo so che non vi piace ma è così che si scoprono i vizi della volontà :D
    Perché parlo con voi? semplice. Perché non sono una persona arrogante, perché se ho un dubbio mi confronto anche con categorie diverse.. , perché ho svolto penale criminale e non contrattualistica...Ma mi pare che non siate molto informati nemmeno voi sul vostro lavoro....E' semplice da capire... anche questo. Ma ho l'impressione che qui state tutti (o quasi) a cantarvela e suonarvela da soli. Perciò vi lascio soli. Bye bye
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Marzo 2016
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma se c'è un vizio perché non intraprendere la strada del vizio grave e invece ricercare una formalità.
     
  17. paola.72

    paola.72 Ospite

    Perché vorrei evitare alla cliente una causa inutile e costosa visto che oltre al vizio dell'immobile c'è un vizio della formazione della volontà
     
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma no dove vai. Spiegati bene e avrai le giuste risposte. Certo é che non non giudichiamo l'operato di colleghi non vedendo carte ecc ma se tu hai riscontrato un vizio di forma, é giusto proseguire. Ma se vai nel penale credo che la cosa sia molto ma molto di più del grave.
     
    A dormiente e PyerSilvio piace questo messaggio.
  19. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Qual'e il vizio dell'immobile che avete riscontrato?
     
    A dormiente piace questo elemento.
  20. paola.72

    paola.72 Ospite

    Io non intendo andare nel penale finché non ho la prova del dolo. E certamente non sono interessata a rovinare una persona (pur scorretta!) ma a tutelare la cliente
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina