1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. nikiliki

    nikiliki Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    spero che anche questa volta possiate essermi di aiuto.
    Domani ricevero' una proposta accompagnata da assegno di euro 5 o 10.000 euro che vorrebbero registrare. Ai primi di settembre mi darebbero altri 50.000 euro e il saldo al rogito previsto entro 20 dicembre. Ora mi chiedo se il pagamento delle provvigioni (2 %) va effettuato all'agente al momento del preliminare io mi troverei a pagare piu' di quanto ricevo e se l'acquirente dovesse decidere di recedere dall'acquisto perderebbe solo la somma versata. Insomma me la prenderei comunque in saccoccia visto che oltre tutto se fossi certa della vendita mi esporrei nel dare caparra per altro appartamento. Come mi consigliate di regolarmi? L'ideale sarebbe ricevere anche un assegno piccolo e registrare entro 20 gg come da legge (o e' cambiato qualcosa?) con gli altri 50.000. Purtroppo pero' l'acquirente non ha la possibilita' di svincolare denaro sufficiente entro 20 gg.
    Oltretutto la richiesta per il mio appartamento e' di euro 515.ooo mentre loro me ne offrirebbero solo 480.000. Che faccio ? E' meglio che attenda nuovo acquirente?
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, prima di tutto se domani ricevi una proposta di 480 K su una richiesta di partenza di 515 K ... ritieniti super fortunato... di questi tempi è difficile vendere un immobile di max 300 K figurati di cifre più alte, detto questo è opportuno chiarire alcune cose:

    Il pagamento delle competenze all'Agente Immobiliare nella normalità è effettuata all'accettazione della proposta salvo accordi diversi se li avete concordati prima




    Se l'acquirente dovesse recedere dalla proposta, che è un contratto preliminare di vendita a tutti gli effetti da registrare oltretutto, questo non ti solleverebbe dal pagare le competenze all'AI , per legge il mediatore matura il diritto alla provvigione nel momento in cui l'affare è concluso e l'affare è concluso nel momento in cui la proposta viene accettata, per cui come dicevo se dovesse intervenire l'inadempienza del contratto da parte del compratore, tu hai il diritto di ritenere tutte le somme computate come caparra e chiedere i danni derivati dall'inadempienza.

    la proposta si registra entro 20 gg dall'accettazione, pena multa

    Ti va di scherzare... corri il serio rischio di pentirtene.
    Fabrizio
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    NiKi, non puoi aprire due discussioni sullo stesso tema. Prosegui in quella iniziale, anche perchè così la discussione ha un senso !

    Ti ho copiato qui il quesito della seconda discussione...


     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina