1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. DRM77

    DRM77 Ospite

    MEDIAZIONE DI AGENZIA: PROPOSTA la cui accettazione si converte in PRELIMINARE: Ogni proposta accettata deve essere registrata entro 20 giorni dall’accettazione(imposta di registro €200)con 3% su eventuale acconto prezzo versato o 0,5 % su eventuale somma versata a titolo di caparra confirmatoria. Se la proposta preliminare è soggetta invece a clausola sospensiva si deve comunque pur sempre pagare l’imposta di registro di 200€ e al verificarsi della condizione sospensiva (per es. erogazione mutuo o più accurati e dettagliati controlli urbanistici) far partire la decorrenza di 20 gg. per il versamento delle ulteriori imposte dello 0,5% o del 3%, senza più versare l’imposta di registro. E fin qui ci siamo. A questo punto poniamo il caso della classica proposta-preliminare fatta in agenzia e sottoposta a clausola sospensiva: si lascia una somma, con assegno intestato al venditore, e in caso di accettazione la somma costituirà la caparra confirmatoria(es. €5000). La proposta-preliminare rimanda a una scrittura-integrativa(fatta dal notaio). 1°domanda: Si può far presente nella proposta-preliminare che altre 5000€ saranno versate, a titolo di caparra confirmatoria, nella scrittura integrativa che si terrà presso il notaio tal dei tali?. Ad accettazione avvenuta con comunicazione al proponente l’agenzia deve registrare entro i famosi 20 giorni la proposta, facendo pagare solo le 200€ proprio perché la proposta è soggetta a condizione sospensiva. 2° domanda: nella scrittura integrativa fatta poi dal notaio e al verificarsi delle condizioni sospensive deve essere nuovamente pagata l'imposta di registro di 200€ già pagata per la proposta precedentemente registrata???? il notaio può far pagare in quella sede lo 0,5 % sulle due somme già versate a titolo di caparra confirmatoria?(in questo caso €10.000). Dovrebbe, penso, fare riferimento all’assegno della proposta-preliminare e il nuovo assegno stipulato e consegnato al momento della scrittura integrativa. Questo passaggio è corretto? A questo punto due domande su situazioni che possono verificarsi. Se l’acquirente non vuole registrare la proposta perché magari teme che la condizione sospensiva non si verifichi, come si può procedere?Ne parlate al venditore? Se l’acquirente vuole arrivare dalla proposta-preliminare alla scrittura-integrativa senza voler registrare la proposta? Cosa si può fare e come comportarsi con l’assegno dato in custodia all’agenzia al momento della proposta? Come giustificare quell’assegno?

    Nessuna esperienza personale ma dubbi sui diversi modus operandi delle agenzie. E’ vero che ogni proposta è diversa e che non esiste una ricetta o un iter sempre uguale ma in alcune cose il corretto schema da seguire o l’alternativa penso siano unici. Mi rendo conto che seguire quanto è previsto dalla legge a volte è molto più sicuro e tranquillo di escamotage inutili, fuori luogo e fatti per risparmiare poche centinaia di euro e non a fronte di acquisti di pacchi di caramelle. I dubbi spesso mi derivano perchè tralasciando l'inesperienza è anche vero che ogni agenzia opera in modo diverso e il risultato è che mi si confondono le idee... :)
    GRAZIE PER LA PAZIENZA. IL POST è LUNGO e forse un tantinello FARRAGINOSO...eh eh eh vi ho detto che sono confuso
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    scusa ma perché hai questi dubbi, non ho capito se hai studiato! Hai idea di quello che hai scritto? cosa vuol dire come giustificare l'assegno?
     
  3. DRM77

    DRM77 Ospite

    Mi sarò espresso male.Se un proponente lascia un assegno intestato al venditore a titolo di caparra confirmatoria ma vuole arrivare direttamente alla scrittura integrativa senza registrare la proposta? Probabilmente ho studiato male.Sono qui per imparare.Con umiltà...
     
    A Umberto Granducato e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    hai la responsabilità solidale se le parti non vogliono adempiere agli obblighi di legge hai tu questo onere, poi ti puoi rivalere sulle parti.
     
  5. DRM77

    DRM77 Ospite

    Aggiungo che pur essendo abilitato spesso o sempre certe cose le hai chiare con esperienza.Infatti non avendo aperto attività non posso definirmi agente immobiliare.Quando aprirò sarò un agente immobiliare:scadente o bravo lo dirà il tempo
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    scusa, per prima, ma i concetti li devi aver assimilati. Devi rispettare semplicemente le procedure, non inventarti nulla. I contratti hanno un peso

    non è con l'apertura che diventi agente immobiliare. Forse dovresti fare un po' di esperienza

    non dipende dal tempo ma dai problemi che per l'inesperienza ti farà pagare.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Agosto 2015
  7. DRM77

    DRM77 Ospite

    Io i concetti li ho chiari penso.Bisogna registrare proposta-preliminare e scrittura integrativa.Questo dice la legge.Ma la pratica ho visto che spesso non segue la legge.E alcuni registrano solo il preliminare dal notaio.Vorrei capire come fanno a fare scomparire la proposta
     
  8. DRM77

    DRM77 Ospite

    Infatti non ho aperto
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nel cilindro .... ed esce un coniglio!
     
  10. DRM77

    DRM77 Ospite

    Vabbè ok...Grazie comunque
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa, dai. Ma sono la base del nostro lavoro. Questi dubbi non dovresti averli ..
     
  12. DRM77

    DRM77 Ospite

    Dici? Io dico che a molti di questi dubbi parecchi agenti immobiliari non saprebbero rispondere.Probabilmente non saprò riuscito a spiegarmi bene perché ti assicuro che alcuni non mi hanno proprio saputo rispondere.Che la legge dica una cosa e' un conto che cosa vogliano fare poi i clienti e' altro.Spesso la bravura del mediatore e' quella di mediare tra la legge e i clienti...
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma no, il compito del mediatore è quello di mettere sulla retta via il cliente.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  14. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    La legge è sovrana se sta sopra il cittadino e il mediatore.
    Le mediazioni tra il fisco e il cittadino avvengono in altre opportune sedi.
    Il mediatore dell'agenzia immobiliare informa il cittadino sugli adempimenti e la normativa. Il cittadino poi si avvale anche di altri uffici per chiarire i propri dubbi a riguardo.

    PS: perché questa domanda l'hai postata in "esercitare la professione di agenti immobiliari", area dedicata ad AI....? quindi è chiaro che se posta un privato cittadino in veste di pseudo AI.. ti prendono per un collega e pensano appunto che tu non sia adeguatamente preparato...
     
  15. DRM77

    DRM77 Ospite

    Ok dove devo postare i miei dubbi... IO NON SONO AGENTE IMMOBILIARE...Posto in questa sezione perchè voi agenti immobiliari possiate rispondere

    Ok ho postato miei dubbi in altra sezione.Pensavo che questi dubbi riguardassero la sezione di agenti immobiliari e li ho postati qui.Come non detto
     
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Agosto 2015
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No no...Sono un abilitato che dovrà aprire(forse) dopo l'estate.Non avendo ancora aperto non posso definirmi agente immobiliare Al momento sono fermo.Sto solo curando certi aspetti perché in linea di massima su certe cose e' giusto avere le idee chiare e confrontarsi con futuri miei colleghi

    Questo è quanto hai scritto, quindi io nonostante avessi letto privato cittadino, ti ho trattato da agente immobiliare abilitato, ovvero, che ha superato l'esame.
     
  17. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    E' questo il senso @DRM77, non che non va bene chiedere informazioni. Anzi è lecito chiederle.
    Ma avendo postato qui... esce un messaggio che ti dice questa è una sezione per Agenti Immobiliari etc etc... uno da per "scontato" molte cose e tu poi ci resti male.
     
  18. DRM77

    DRM77 Ospite

    Grazie per il trattamento ma non sono ancora Agente immobiliare.Ho fatto solo il corso e un po' di pratica.Dovrei farne ancora ma non essendoci modo di operare all'interno di una agenzia in modo trasparente ho due alternative.O continuare a fare pratica da abusivo seppur abilitato o buttarmi aprendo p.IVA e rischiando di bruciarmi.Una cosa e' certa.Andare in giro da abusivo a me non piace e non mi fa stare tranquillo.Le cose piace farle alla luce del sole e in tranquillità.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  19. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La soluzione migliore sarebbe fare pratica in affiancamento a un Agenti Immobiliari esperto.
     
  20. DRM77

    DRM77 Ospite

    Ti ringrazio e sono assolutamente concorde. La soluzione migliore sarebbe affiancarsi a uno di voi eh eh eh.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina