1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pieromeloni

    pieromeloni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Posto quà ma non sono sicuro che sia il posto giusto.

    Buongiorno a tutti,

    ho un caso per me singolare, ho raccolto una proposta di locazione per un immobile da locare a tre studenti di tre distinti nuclei famigliari. La studentessa con cui ho avviato la trattativa che poi si è portata la lavorazione on line anziche versarmi la cauzione sul cc che poi avrei girato al proprietario previa accettazione proposta di locazione, questa con i sui “colleghi” effettuano tre distinti versamenti completi di tutte le somme (cauzione,canone trimestrale, provvigioni), fin qui anche se non in linee con le nostre politiche, ho pensato va bhè comunque stiamo concludendo. Però, chiaramente c’è sempre un però, per accettare la proposta il locatore chiede le referenze dei genitori, con documentazione reddituale, cosa ben messa in chiaro alla studentessa e indicata nelle numerose e-mail inviate. Purtroppo con mille promesse che tale documentazione mi venisse prodotta entro x data ciò non è mai avvenuto e la proprietaria non intendendo più aspettare ha impegnato quell’immobile ad altra clientela. Fortunatamente la locataria ha diversi immobili e quindi abbiamo dirottato su un altro immobile identico (stessi mq, stessa distribuzione dei locali e stesso canone di locazione). Però un genitore mi chiama e mi dice dopo 3 settimane che non intendono dimostrare nessun reddito o referenza! Oggi mi ritrovo con una proposta vacante non accettata dalla proprietaria perché chiedere referenze, il promettente rinuncia a produrre documentazione chiesta sin da subito e mi chiedono tutte le somme versate indietro.
    Sinceramente sono tentato di staccare fattura per le ns competenze, perché di fatto mi hanno tenuto bloccato per tre settimane tira e molla per un immobile che avrei affittato ad altri più tranquilli senza problemi nel dimostrare le referenze.
    Voi cosa avreste fatto? Restituito tutto o trattenuta la provvigione?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se hai della documentazione visibile che attesti il fatto che le referenze erano un requisito fondamentale per il locatore, penso sarebbe giusto che tenessi la provvigione.
     
  3. pieromeloni

    pieromeloni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si ho le e-mail inviate diverse volte da parte loro ignorate.

    Grazie del consiglio.
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non sono d'accordo sul trattenere le provvigioni.
    Non hai concluso alcun contratto.
    Solo il proprietario può chiedere i danni precontrattuali.
    Al mediatore è proibito.
     
    A enrikon piace questo elemento.
  5. pieromeloni

    pieromeloni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In questo caso la colpa è del cliente che ha rifiutato dopo di produrre la documentazione per concludere la proposta "irrevocabile", cosa di fatto non revocabile fino alla sua naturale conclusione, ossia dopo 15 giorni trascorsi senza essere stata accettata. Ma di fatto non è possibile proseguire per cause imputabile al proponente, cosa tra l'altra ha accettato le condizioni inserite nella mail visto l'esecuzione dei bonifici (a modo suo). Ora rifletterò che fare.

    Grazie a tutti dei vostri pareri.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina